Crea sito

MONDIALE RALLY – Anni 70

rally

Il Campionato del mondo rally (World Rally Championship o WRC) è la massima competizione mondiale per auto da rally.

Le Gruppo B anni 70 – Clicca Sopra

Il “Campionato Internazionale Marche” per vetture da rally nacque nel 1970. Nel 1973 il nome fu cambiato in “Campionato del Mondo Rally”.

fiat 131 rally campionato mondiale anni 70
Fiat 131 Abarth Alitalia

Descrizione

Il campionato comprende una serie di gare a tappe (attualmente sono 12) che si disputano in vari Paesi del mondo da fine gennaio a inizio dicembre: ogni gara è composta da un certo numero di prove cronometrate, dette prove speciali, suddivise in tre giornate di gara (venerdì, sabato e domenica). Al termine di ogni gara si sommano i tempi di ogni prova speciale e la vittoria va a chi ha totalizzato il tempo più basso. Le gare si disputano su ogni tipo di tracciato: asfalto, ghiaia, sterrato, neve e ghiaccio a seconda del luogo e delle condizioni atmosferiche.

Porsche 911 S 1970
Porsche 911 S 1970

Regolamento

Vince il campionato chi totalizza più punti in una stagione, questo vale sia per i costruttori che per i piloti, per i costruttori i punti assegnati avvengono con la stessa modalità dei piloti, ma i punti vengono assegnati alle prime 2 vetture di ogni Team.

Oltre al campionato principale si disputano contestualmente il Campionato per vetture di produzione (Gruppo N) e il Campionato Mondiale Junior.

Punteggio

In principio esisteva solo il Titolo Costruttori, cosicché la classifica comprendeva inizialmente solo le Case automobilistiche che partecipavano al mondiale. Nel 1977 e 1978 si assegnò anche la “Coppa FIA Piloti”, mentre dal 1979 la classifica venne suddivisa in “Campionato del Mondo Marche” e “Campionato del Mondo piloti”.

Lancia-stratos-rally

 Vincitori

  • 1979 Bandiera degli Stati Uniti Ford Escort RS
  • 1978 Bandiera dell'Italia Fiat 131 Abarth
  • 1977 Bandiera dell'Italia Fiat 131 Abarth
  • 1976 Bandiera dell'Italia Lancia Stratos
  • 1975 Bandiera dell'Italia Lancia Stratos
  • 1974 Bandiera dell'Italia Lancia Fulvia HF Stratos
  • 1973 Bandiera della Francia Alpine-Renault A110

Campionato Internazionale Marche

  • 1972 Bandiera dell'Italia Lancia con la Fulvia HF
  • 1971 Bandiera della Francia Alpine-Renault con la  A110
  • 1970 Bandiera della Germania Porsche con la  911 S
1973 Lancia Fulvia HF Marlboro n2.014 Pregliasco-Garzoglio 07° Sanremo 1973 (a)
Lancia Fulvia HF 1973
Ford Escort RS del 1979
Ford Escort RS del 1979

Le vincitrici di quel decennio

Albo d’oro anni ’70

Stagione Campionato del mondo piloti   Campionato internazionale costruttori
Pilota Auto Marca Auto
1970   Germania Porsche Porsche 911 S Coupé
1971   Francia Alpine-Renault Alpine-Renault A110 1600
1972   Italia Lancia Lancia Fulvia Coupé HF
    Campionato del mondo costruttori
1973   Francia Alpine-Renault Alpine-Renault A110 1800
1974   Italia Lancia Lancia Stratos
1975   Italia Lancia Lancia Stratos
1976   Italia Lancia Lancia Stratos
1977 Italia Sandro Munari Lancia Stratos Italia FIAT Fiat 131 Abarth Rally
1978 Finlandia Markku Alén Fiat 131 Abarth Rally Italia FIAT Fiat 131 Abarth Rally
1979 Svezia Björn Waldegård Ford Escort RS1800 Stati Uniti Ford Ford Escort RS1800
  • Tra il 1970 ed il 1972 sono stati assegnati i titoli per il Campionato Internazionale Marche.
  • Tra il 1973 ed il 1976 non sono stati disputati campionati del mondo per piloti.

La casa automobilistica ad aver vinto più titoli è la Lancia, con undici Campionati Mondiali Rally conquistati. L’autovettura con il maggior numero di campionati vinti è la Lancia Delta, con ben sei titoli conquistati dal 1987 al 1992.

Il pilota ad aver vinto più titoli è Sébastien Loeb, con 7 campionati. Dietro di lui ci sono a pari merito Juha Kankkunen, Tommi Mäkinen con quattro campionati vinti a testa. 1mag16

renault-alpine-a110-rally-anni-70
Renault Alpine A110

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Campionato_del_mondo_rally

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.