Crea sito

SANDRA MILO – Come era e Come è

Sandra Milo

Sanrdra-Milo-4

Sandra Milo, pseudonimo di Salvatrice Elena Greco (Tunisi, 11 marzo 1933), è un’attrice e conduttrice televisiva italiana.

Breve Biografia

Nata a Tunisi da padre siciliano, debuttò al cinema accanto ad Alberto Sordi in Lo scapolo (1955). Riconoscibile per le sue forme esuberanti e vistose e per la voce ingenua da bambina, divenne una maggiorata del grande schermo e prese parte a numerosi film “di genere”.

Il primo ruolo importante arrivò nel 1959 grazie al produttore Moris Ergas, che poi la sposò: si tratta de Il generale Della Rovere, in cui interpretava il ruolo di una prostituta per la regia di Roberto Rossellini. Un ruolo analogo fu quello ricoperto in Adua e le compagne (1960) di Antonio Pietrangeli. Si aprì così per la Milo una felice stagione di film d’autore.

La sua carriera conobbe una brusca interruzione dopo la stroncatura al Festival di Venezia di Vanina Vanini (1961), tratto da un racconto di Stendhal e ancora una volta firmato da Roberto Rossellini. Il film, e soprattutto la recitazione della Milo, viene accolto con aspre critiche, oggi generalmente considerate eccessive, e Sandra fu soprannominata Canina Canini.Cruciale fu l’incontro con Federico Fellini, che risollevò le sorti della sua carriera: nei due capolavori 8 e ½ (1963) e Giulietta degli spiriti(1965), Sandrocchia (così veniva affettuosamente soprannominata dal maestro) è una femme fatale ironica e disinibita, che oltre a incarnare l’immaginario erotico del regista, viene spesso messa in contrasto con le mogli, donne dall’aspetto più dimesso e dalla mentalità più borghese. Per entrambi i film vinse il Nastro d’Argento come miglior attrice non protagonista.

Sandra Milo è entrata nella storia della televisione italiana anche per un celebre scherzo, di pessimo gusto, messo in pratica ai suoi danni: l’8 gennaio 1990, durante la trasmissione L’amore è una cosa meravigliosa di Rai 2, una telefonata anonima in diretta informa Sandra che suo figlio Ciro è ricoverato in ospedale in gravi condizioni in seguito ad un incidente. La Milo non riesce a trattenere le lacrime e scappa dallo studio urlando Oddio chi parla? Oddio chi è? Chi? Ciro? Dove? Noooo! Oddio!!.

La notizia dell’incidente è falsa, ma le urla della sconvolta conduttrice verranno poi riprese molte volte da trasmissioni come Blob e Target, rendendole tanto popolari da ispirare il titolo di una trasmissione comica di Italia 1, Ciro, il figlio di Target.

Lasciata la Rai nel 1991 la Milo approda alla Fininvest per ereditare da Enrica Bonaccorti la conduzione del programma Cari genitori nella mattina di Rete 4. In seguito sarà protagonista sulla stessa rete di una parodia musicale a puntate della telenovela La Donna del Mistero al fianco, tra gli altri, di Patrizia Rossetti e i Ricchi e Poveri. ( 2apr17 )

Come è adesso Sandra Milo dagli anni 2000

Sandra Milo 2006

sandra milo isola dei famosi Sandra Milo senza trucco all’Isola dei Famosi 

Come era …bellissima Sandra Milo prima

         

Sandra milo giovane young

Sandra_milo_1951_copertina
Sandra Milo nel 1951 – copertina Sorrisi e Canzoni TV

sandra milo 1956
Sandra Milo nel 1956

Sandra Milo copertina di Tempo 1957

sandra_milo_attrice

©roma press/lapresse archivio storico spettacolo cinema Roma anni '60 Sandra Milo nella foto: Sandra Milo nella sua casa romana
Sandra Milo nella sua casa romana ©roma press/lapresse – Archivio storico

Sandra Milo testimonial della Vespa

Sandra Milo_giovane_
Sandra Milo … bellezza unica

sandra_milo_anni_60
La Milo nel 1976

Testo tratto e modificato:   http://it.wikipedia.org/wiki/Sandra_Milo

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Una risposta a “SANDRA MILO – Come era e Come è”

  1. Beh, indubbiamente Sandra Milo era più bella da giovane e temo abbia perso parecchio del suo charme, però devo ammettere che non mi dispiace il suo spirito: è brillante e simpatica, non sembra presuntuosa ed è sempre estremamente garbata ed educata… e scusate se è poco, di questi tempi!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.