Crea sito

JE T’AIME MOI NON PLUS – Serge Gainsbourg/Jane Birkin – (1969)

sieff 1970 serge gainsbourg et jane birkin fb

La canzone censurata in molti paesi di Je t’aime moi non plus – Clicca Sopra 

——————————————————————————————————————————–

Je t’aime… moi non plus è un brano musicale francese, pubblicato come singolo nel 1969 e scritto da Serge Gainsbourg, arrangiato da Arthur Greenslade e cantato da Gainsbourg con la sua compagna di allora, Jane Birkin.

La traduzione esatta del titolo è Io ti amo… (voce femminile) – io nemmeno (voce maschile) e crea un complesso gioco di parole: la seconda frase presuppone infatti la falsità della prima, dato che l’uomo mostra di credere all’esatto contrario di ciò che sente dire.

Je t’aime moi non plus – Storia 

Schermata 2014-05-18 alle 7.12.16 PM

La canzone viene inizialmente scritta da Serge Gainsbourg per Brigitte Bardot nel 1968, durante il periodo in cui i due hanno una relazione. La Bardot però chiede a Gainsbourg di non pubblicare la canzone perché al momento è sposata con l’uomo d’affari tedesco Gunter Sachs, e teme lo scandalo che ne conseguirebbe. Il brano venne infatti pubblicato solamente nel 1986 come 7″ su etichetta Philips.

Nel novembre del 1968, Gainsbourg incontra Jane Birkin e inizia una nuova relazione con lei. Jane Birkin registra alcune canzoni composte da Gainsbourg, compresa Je t’aime… moi non plus, che viene pubblicata come singolo, provocando un enorme scandalo e rendendo di conseguenza la coppia molto celebre.

In conseguenza allo scandalo, molti stati europei e del Nord America ne proibiscono la trasmissione radiofonica e Gainsbourg stesso decide di non inserire il singolo nell’album successivo che sta registrando con Jane Birkin.

La canzone è infatti una delle prime a trattare il tema dell’erotismo in modo così esplicito, con i suoi sospiri e le sue parole, che descrivono l’atto sessuale tra un uomo e una donna, e, con passaggi come «vado e vengo tra le tue reni» («Je vais et je viens entre tes reins» in francese), lascia poco all’immaginazione. Questo suscita parecchio scandalo e altrettanto successo in Europa. Nonostante l’erotismo esplicito il brano non può essere considerato pornografico: il carattere del brano è infatti malinconico e romantico, tipico esempio culturale della rivoluzione sessuale.

Pubblicata in Italia su 45 giri nell’estate del 1969 con la scritta Vietato ai minori di 18 anni in evidenza sulla copertina, la canzone diviene ben presto oggetto di scandalo. Censurata dalla Rai , viene comunque trasmessa da Radio Monte Carlo e da Radio Capodistria, entrambe emittenti ricevibili in Italia. La canzone viene anche “gettonata” molto spesso nei juke-box sparsi nelle località di villeggiatura.

Il 28 agosto il Procuratore della Repubblica di Milano ordina il sequestro e la distruzione del disco su tutto il territorio nazionale per “oscenità”. Anche il quotidiano vaticano «L’Osservatore Romano» pubblica articoli al vetriolo contro la canzone.

Il brano produrrà in seguito un ampio fenomeno di reinterpretazione e di emulazione soprattutto in Italia, durante il decennio successivo. Tra le cover più celebri ci sono quelle di Giorgio Albertazzi e Anna Proclemer del 1968, con testo in italiano di Daiano, che ne rende molto meno esplicito il contenuto (ad esempio un passaggio come «Je vais et je viens entre tes reins» viene tradotto con «vado e vengo dentro gli occhi tuoi»). Il brano viene poi ripreso daOmbretta Colli, mentre tra le cover in francese ed in inglese più celebri ci sono quelle di Donna Summer (con il titolo Je t’aime), nel 1978, degli Einstürzende Neubauten (Jet’m), nel 1981, e di Nick Cave e Anita Lane (I Love You… Nor Do I), nel 1995. ( 2gen18 )

 
web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.