Crea sito

HOTEL CALIFORNIA / I CAN’T TELL YOU WHY – Eagles – (1976/1979)

Eagles

EAGLES BAND

Hotel california live 1977 – clicca sopra

La bellissima “I can’t tell you why” live lucca 2014 – Clicca sopra

————————————————————————————————————————-

Gli Eagles

Gli Eagles pronunciati anche “The Eagles”, sono un gruppo musicale country-rock americano, di Los Angeles in California, formato nel 1971 originariamente da 4 componenti: Glenn Frey, Don Henley, Bernie Leadon e Randy Meisner; nonostante i vari cambiamenti dei componenti nel corso degli anni, ancora oggi il gruppo è attivo dagli anni ’70.

Il loro disco Their Greatest Hits (1971-1975) ha venduto oltre 42 milioni di copie nel mondo di cui 29 milioni solo negli Stati Uniti.

Gli Eagles live nel 1977

Con milioni di dischi venduti gli Eagles, assieme a gruppi come i Led Zeppelin, Queen o Pink Floyd, sono considerati uno dei gruppi country-rock più influenti degli anni ’70 e della storia della musica contemporanea. Il successo della loro musica verrà confermato anche nei decenni a venire, seppur in “brevi” apparizioni e riunioni per via dei progetti individuali legati ad ognuno dei componenti del gruppo (ad esempio il distacco dal gruppo da parte del cantante Don Henley impegnato nei suoi progetti da solista all’inizio degli anni ’80).

Tuttavia lo stile di alcune loro canzoni, oltre al classico country americano o il soft rock, risente anche di sonorità più massicce come l’hard rock oppure il rock ‘n’ roll.

Nel corso della loro carriera, oltre alle numerose raccolte gli Eagles hanno pubblicato 7 album discografici e 2 live ufficiali.

Il loro album di maggior successo è Hotel California.

Hotel California (Singolo)

eagles hotel california copertina

Hotel California è il titolo della canzone contenuta nell’omonimo album degli Eagles, pubblicata come singolo su Asylum Records nel 1976. Scritta da Don Felder, Don Henley e Glenn Frey, è una delle canzoni più famose dell’era degli album oriented rock. Fu in cima alla classifica Billboard Hot 100 per una settimana nel maggio del 1977.

Storia e riconoscimenti  

“Hotel California” vinse il Grammy Award per il Singolo dell’Anno nel 1978.

La canzone è ben piazzata in molte classifiche di musica rock. La rivista Rolling Stone, per esempio, l’ha descritta come la quarantanovesima canzone più bella di tutti i tempi. È anche una delle “500 canzoni della Rock and Roll Hall of Fameche hanno forgiato il Rock and Roll” (The Rock and Roll Hall of Fame’s 500 Songs that Shaped Rock and Roll). L’assolo di chitarra della canzone è classificato ottavo dalla rivista “Top 100 Guitar Solos”. Essendo una delle canzoni più conosciute del gruppo, “Hotel California” è diventata subito il suo cavallo di battaglia. Le esecuzioni del brano dal vivo sono state incise nei loro due album live Eagles Live del 1980 e in Hell Freezes Over del 1994, nel quale, in quest’ultimo viene eseguita in versione acustica.

Eagles-Band-2

Il testo della canzone descrive l’Hotel California come una struttura di gran lusso dove you can check out any time you like but you can never leave, vale a dire “puoi lasciare libera la stanza quando vuoi ma non potrai andartene mai”. Apparentemente la canzone narra la storia di un viaggiatore stanco che rimane intrappolato in un albergo terrificante, che all’inizio sembrava invitante e accogliente. La canzone generalmente è interpretata come un’allegoria dell’edonismo e dell’auto-distruzione dell’industria musicale della California del sud nella fine degli anni settanta; Don Henley l’ha definita “la nostra interpretazione della bella vita a Los Angeles” e in seguito ha replicato “è essenzialmente una canzone sull’oscura vulnerabilità del sogno americano, che è qualcosa che conosciamo bene”.

In particolare, in quel periodo gli Eagles erano preda di alcol e droga e dichiararono che si trattava di una metafora della schiavitù da stupefacenti. La natura astratta della canzone ha spinto gli ascoltatori a fare su di essa delle proprie interpretazioni, che includono affermazioni, diffuse da voci in Internet, sui suoi aspetti satanici, soprattutto in riferimento alla strofa che dice And in the master’s chambers – They gathered for the feast – They stab it with their steely knives – But they just can’t kill the beast (“e si sono radunati per il banchetto nella stanza del padrone lo trafiggono con i loro coltelli in acciaio ma non possono uccidere la bestia”). La “bestia” è per antonomasia uno dei modi per indicare il Demonio (dall’Apocalisse). Altre teorie dicevano che l’Hotel California fosse un manicomio, un vero hotel gestito da cannibali o una metafora del cancro. Tutte queste teorie sono state smentite dal gruppo.  ( 3apr18 )

Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Eagles

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.