Crea sito

SOMEBODY TO LOVE / WE ARE THE CHAMPIONS – Queen – (1976/1977)

QUEEN somebody to love we are the champions

Somebody to Love 1976 Live – Clicca sopra 

We are the Champions Live – Clicca sopra 

——————————————————————————————————————————-

AIUTO GRATIS AL SITO CURIOSANDO

Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al sostentamento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando sul vostro profilo CLICCANDO sul banner sotto. Un GRAZIE di CUORE !

Queen sono un gruppo rock britannico, formatosi a Londra nel 1971, composto dal cantante e pianista Freddie Mercury, dal chitarrista Brian May, dal batterista Roger Taylor e dal bassista John Deacon.

La band, conosciuta come una tra le più importanti della scena musicale internazionale, ha venduto tra i 150 ed i 300 milioni di dischi; tra le più importanti canzoni del quartetto si ricordano Bohemian Rhapsody, inserita sia da critici sia da sondaggi popolari tra le migliori canzoni di tutti i tempi, We Are the Champions e Somebody to Love di MercuryWe Will Rock YouWho Wants to Live Forever e The Show Must Go On di May, Radio Ga Ga e A Kind of Magic di Taylor e Another One Bites the Dust e I Want to Break Free di Deacon. La loro prima raccolta del 1981,Greatest Hits, risulta l’album più acquistato in assoluto in Inghilterra, con oltre cinque milioni di copie vendute, precedendo Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band dei Beatles.

Somebody To Love

queen somebody to love copertina 45 giri

Somebody To Love è una delle composizioni più conosciute in assoluto del repertorio dei Queen, una canzone d’amore scritta da Freddie Mercury, primo singolo estratto nel novembre 1976 dall’album A Day at the Races(accompagnato dalla b-side White Man). Si posizionò al secondo posto in classifica, ma come accadde ad altre canzoni dei Queen, fu ripubblicata nel 1993 come singolo in occasione del Freddie Mercury Tribute, raggiungendo il primo posto.


Il brano è una ballad rock in 6/8 caratterizzata da grandiose parti vocali: i Queen sovrincisero le loro voci fino a creare l’impressione di un grandioso coro gospel, di notevole fattura e grande energia. Questo brano può a ragione rientrare nella categoria rock sinfonico. In sede live fu uno dei più grandi successi della band inglese. Brian May ha detto in un’intervista che la canzone era ispirata alla musica di Aretha Franklin.
Nell’album Greatest Hits III, viene inserita una versione cantata al Freddie Mercury Tribute insieme a George Michael.

We Are the Champions

queen we are the champions copertina 45 giri

We Are the Champions è un brano musicale dei Queen, originariamente pubblicato nell’album News of the Worlddel 1977.

Il brano è scritto da Freddie Mercury, e dura circa tre minuti. È una delle canzoni rock più celebri di tutti i tempi, e certamente una delle più rappresentative dei Queen, che la usarono come encore finale di moltissimi dei loro concerti.

Per la melodia trionfale, e per il testo del ritornello (“Siamo i campioni – siamo i campioni del mondo”), We Are the Champions viene spesso usata come colonna sonora per celebrare vittorie sportive.

Questo brano, in realtà, era stato scritto nel 1975 e doveva essere inserito nel quarto disco della band A Night at the Opera, solo che secondo Mercury andava a esulare come tipo di musicalità dalle altre canzoni, quindi decise di inserirla in un album nel 1977. Uscì come singolo e fu un successo mondiale. A0462

queen freddie mercury live somebody to love

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.