Crea sito

PICCOLI PROBLEMI DI CUORE – (1997)

    Piccoli Problemi di CuorePICCOLI PROBLEMI DI CUORE

Piccoli problemi di cuore  è un shōjo manga (fumetto romantico solitamente destinato ad un pubblico giovane e femminile), creato da Wataru Yoshizumi e pubblicato in Giappone sul mensile Ribon, edito dalla Shūeisha.

Sigla di Italia Uno – Clicca Sopra

 VIDEO 2 – La sigla originale Piccoli Problemi di cuore Giapponese – Clicca

VIDEO 3 – Il primo bacio tra Miky e Yury – Clicca qui 

———————————————————————————————————————

Nel 1994 in contemporanea al successo del manga è stato prodotto un anime (prodotto da Toei Animation) di 76 episodi.

piccoli prob

In Italia la serie viene trasmessa su Canale 5 a partire dal marzo 1997, all’interno del contenitore Bim Bum Bam. Il 31 marzo 1997 l’anime trasloca su Italia 1 a seguito di un cambiamento generale dei palinsesti Mediaset, che vede il contenitore fare ritorno alla sua storica collocazione sulla rete giovane; in seguito la serie verrà trasmessa anche all’interno di Game Boat, il contenitore in onda nella fascia preserale di Rete 4. La serie italiana si ferma all’episodio 63. Ciò è dovuto principalmente alle notevoli censure apportate all’opera originaria dagli adattatori italiani. L’anime detiene non a caso il triste primato di cartone più censurato mai trasmesso sulla televisione italiana. Basti pensare che, al di là delle innumerevoli scene tagliate e dei dialoghi modificati, in Italia non sono mai stati trasmessi i cinque episodi “veramente” finali della serie.

PICCOLI PROBLEMI DI CUORE BACIO EPISODI

 Anime

L’anime si divide in due stagioni che, sebbene vengano considerate come parte di un’unica serie, presentano alcune differenze. Infatti l’anime è stato disegnato contemporaneamente al manga: questo ha permesso agli sceneggiatori di narrare nuove situazioni e di far maturare i personaggi. Nella seconda stagione sarà presente ad esempio una Miki più determinata, uno Yū meno introverso e un Kei meno egocentrico.

  • la prima stagione si compone di 49 episodi e narrano tutta la prima parte della storia: il divorzio, la scelta di Miki tra Yū e Ginta, i problemi con Kei e Suzu, lo scandalo della relazione tra Meiko e il prof. Namura.

piccoli_problemi_di_cuore_anime

  • la seconda stagione va dal 50º episodio e il 76 esimo episodio. Questa narra tutta la parentesi americana di Yū disegnata in modo da far finire l’anime in contemporanea al manga, perché altrimenti l’anime avrebbe svelato la fine.

L’autrice stessa ha dichiarato di non aver mai voluto osteggiare il lavoro degli sceneggiatori dell’anime, curando però il character design di alcuni personaggi non presenti nel fumetto come Anju (una vecchia amica di Yū malata di cuore) oppure Brian, Will, Jinny, Doris (tutti personaggi conosciuti da Yū in America). Inoltre non ha voluto che alcuni personaggi morissero evitando così la scomparsa di Anju e del prof. Namura.

Versione italiana

L’adattamento italiano della serie è composto da 63 episodi contro i 76 della versione giapponese.

L’anime è stato in parte censurato. Il problema maggiore tuttavia non è la censura, bensì la mancanza di ben 13 episodi, e si è arrivati ad affermare che «La serie in Italia è da considerarsi mai trasmessa, visto il trattamento del materiale che consente di parlare per Piccoli problemi di cuore di una serie totalmente diversa, ottenuta partendo dal materiale originario».

piccoli pro3

Infatti in Italia, l’anime, seppur ha un suo finale, tralascia una parte importante della trama, in cui Miki e Yuri si sposano.

Nell’edizione italiana sono andati in onda tutti i 71 episodi originali, tuttavia a causa della censura sono stati tagliati ben 152 minuti: 114 minuti nella prima serie e 38 minuti nella seconda serie. Questo ha comportato ad una brusca interruzione tra la fine e l’inizio di ogni episodio.

marmalade_piccoli_problemi_di_cuore

Il finale mai visto in Italia

La versione italiana del cartone si conclude con Yū e Miki che si rimettono insieme, dopo varie peripezie, incomprensioni e un lungo periodo di separazione dovuto anche alla decisione di Yū di partire per gli Stati Uniti.

In realtà, la versione originale del cartone conta altre 13 puntate che sono state totalmente eliminate nella versione italiana a causa principalmente della mancanza di budget per il doppiaggio e l’adattamento, per aver dato più importanza ad altre serie in quel momento in arrivo e probabilmente anche per le difficili tematiche trattate nei successivi episodi.

piccoli problemi di cuore 2

Quando ormai tutto tra i due protagonisti sembra andare a meraviglia e niente sembra poter ostacolare la loro relazione, Yū scopre fortuitamente che lui e Miki sono fratelli di sangue, poiché il padre naturale di Miki un tempo aveva avuto una relazione con la madre del ragazzo di cui Yū pensa di essere il frutto  .Yū decide di tenere Miki all’oscuro della sua scoperta, ritenendo il peso dell’incesto troppo gravoso da sopportare. Rompe la relazione con Miki con una scusa banale, e torna negli Stati Uniti, nella speranza che il tempo e la lontananza dalla ragazza lo aiutino a rimarginare la ferita e a disinnamorarsi di lei.

Miki, lacerata dal dolore, non riesce a capacitarsi della decisione del ragazzo ed intuisce subito che ci dev’essere qualcosa che lui non le ha voluto dire. Ripresasi dal colpo subito, grazie anche al supporto di Meiko e dei suoi amici, decide di raggiungere Yū negli Stati Uniti, determinata più che mai a conoscere quantomeno la verità che si nasconde dietro alla decisione del ragazzo.

Raggiunto Yū nel campus, Miki lo costringe a confrontarsi con lei, e il ragazzo le confessa la verità, e quindi la mette al corrente del loro legame di sangue.

Miki, sconvolta, scappa, ritrovandosi poi a vagare da sola nei vicoli di New York, dove rischia di essere aggredita e derubata da dei malviventi. A salvarla è l’intervento di Yū e dei suoi amici. I due, di nuovo a confronto, si rendono conto che il loro amore è ormai troppo forte, e decidono di continuare a coltivarlo nonostante la consapevolezza di essere fratelli di sangue, e ciò che comporterà questa scelta per le loro (il peso della loro condizione, il senso di colpa, l’impossibilità di avere figli, ecc).

Decidono di affrontare i loro quattro genitori, che nel frattempo li hanno raggiunti a New York, e di metterli al corrente della loro decisione di restare insieme, nonostante il loro legame di sangue.

marmelade_sigla_piccoli_problemi_di_cuore

I genitori dei ragazzi cadono dalle nuvole, e rivelano ai ragazzi che ciò che credono non corrisponde assolutamente alla verità. È vero che i genitori si conoscevano fin dai tempi dell’università, e che le coppie erano quelle riformatesi all’inizio della storia. Poi, per una serie di malintesi e gelosie, Jin e Rumi (i genitori di Miki) si erano messi assieme ed erano partiti per l’Inghilterra. Youji e Chiyako, rimasti in Giappone, avevano cominciato a frequentarsi. Proprio in quel periodo Chiyako aveva scoperto di aspettare un bambino dall’ex fidanzato. Bambino che però non era Yū, in quanto lo aveva perduto a causa di un aborto spontaneo. Una volta rincontratisi da adulti, i 4 si erano finalmente chiariti, ed erano tornati alle coppie originali.

Yū e Miki non sono quindi assolutamente fratelli di sangue, e possono quindi vivere liberamente la loro storia d’amore, senza complessi o impedimenti di alcun tipo.

piccoli_problemi_di_cuore_anime_MARMALADE2-800x600

Il cartone si conclude quindi con il matrimonio tra Namura e Meiko, lasciandoci intuire che di lì a pochi anni anche Yū e Miki potranno coronare in egual modo la loro storia d’amore.

Il Successo

Con il titolo di A little love story la versione censurata fu rivenduta ad altri 12 paesi dove ebbe un discreto successo. Mai tuttavia come in Italia, dove nonostante ciò “Piccoli problemi di cuore” con uno share che tocca il 20% riscuote un enorme successo, appassionando grazie alle sue tematiche (come ad esempio anche quella del divorzio) grandi e piccini. Una volta portato su Game Boat nel preserale lo share superò addirittura il 20% con picchi fino al 30. Se ne parla ampiamente sulla rivista Digital Japan ed è tuttora materia di discussione sul web. A1189

Tutti i nomi, immagini e marchi registrati sono copyright © Yoshirumi Wataru – Ribbon e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Piccoli_problemi_di_cuore

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.