Crea sito

PAGLIERI – Felce Azzurra – Carosello con Alberto Lupo

PaglieriPAGLIERI

Carosello con Alberto Lupo – Clicca Sopra

—————————————————————————————————————

La Paglieri SpA è una storica società italiana, fondata ad Alessandria e proprietaria di alcuni tra i marchi più celebri e diffusi nel campo dei prodotti per l’igiene della persona e per la casa, attiva da oltre 130 anni e presente in più di 50 Paesi.

PAGLIERI

Paglieri – Storia

Venne fondata nel 1876 ad Alessandria da Lodovico Paglieri (1824-1893). Prima di lui il padre gestiva una profumeria in città risalente al 1807. Lodovico iniziò la produzione di creme e belletti con marchio proprio nel laboratorio di piazza Vittorio Emanuele.

Nei primi anni del ‘900 Luigi Paglieri (1876-1953), figlio di Lodovico, fece erigere Palazzo Paglieri, il primo in cemento armato di quella città e il primo a disporre di un ascensore. Ospitava la famiglia Paglieri e a partire dagli anni trenta anche la fabbrica. Negli anni venti iniziò la produzione in serie di profumi e colonie.

PAGLIERI

Nel 1923 nasce la Eau de Cologne Felce Azzurra e nel 1926 il talco Felce Azzurra. Un altro prodotto che contribuì al successo dell’azienda fu la cipria cremosa Velluto di Hollywood, che consentiva l’applicazione al viso con spugnetta asciutta o bagnata a secondo del tipo di pelle e del grado di copertura desiderato: oltre all’innovazione tecnica di prodotto, la diffusione di questo articolo si deve al marchio che sfruttò il crescente successo del cinema e dei suoi divi.

PAGLIERI

Nel 1940 la Paglieri Profumi diventò società per azioni. Venne aperto uno scatolificio di proprietà per l’approvvigionamento di astucci e confezioni, che però venne bombardato durante la seconda guerra mondiale. Nel dopoguerra un nuovo grande stabilimento fu preso in affitto, i dipendenti salirono a quattrocento e, tra l’altro, avevano disponibile un asilo nido per i propri figli.

PAGLIERI

A partire dagli anni quaranta l’azienda, come molte altri grandi e famosi marchi del tempo, intraprese decisamente la via della pubblicità, ingaggiando anche celebri firme per la propria cartellonistica, tra tutte quella del grande Gino Boccasile.

PAGLIERI

All’inizio degli anni sessanta l’azienda sempre in forte espansione si trasferì in uno stabile di 76 000 m² alla periferia di Alessandria. Venne abbandonata la profumeria negli anni settanta quando si indirizzò maggiormente verso i prodotti per la grande distribuzione.

PAGLIERI

Nel 1996 ha ottenuto, prima nel suo settore, la certificazione ISO 9002 dal Quality Certificate Institute for Chemical Industry. ( 4gen18 )

Di seguito carrellata dei bellissimi Manifesti Paglieri per lo più anni ‘50

PAGLIERI

PAGLIERI

PAGLIERI

PAGLIERI
Confezione in latta Brillantina Paglieri

Testo tratto e modificato: https://it.wikipedia.org/wiki/Paglieri

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.