Crea sito

SARTA … il “mestiere” delle nostre nonne !!!

sarto (al femminile sarta) è un mestiere dell’artigianato e la persona che lo svolge viene chiamato anche sartore o sartora. La parola, deriva dalla lingua latina sartor che si ricollega alla parola sarcire ovvero restaurare.

Una Sartina in azione

L’antico significato di rappezzatore l’ha perso poi con il tempo e lo sviluppo di questa professione in Italia ha avuto il culmine nell’immediato dopoguerra con il fenomeno delle “sartine” e come tale si è sviluppato. L’Italia delle sartine rappresenta la storia dell’abbigliamento pronto in italia dal primo dopoguerra agli anni 60, 70 ed è il nucleo di quello che poi diverrà l’Alta Moda italiana.

mestieri del passato
Le nonne più all’avanguardia avevano questo

l mestiere del sarto non può prescindere da alcune attitudini e requisiti necessari al suo normale svolgimento. Mentre alcuni di questi vengono a svilupparsi in modo naturale attraverso la cultura, il proprio gusto o lo studio, altri necessitano sia del preliminare affiancamento a un sarto di professione che di una certa esperienza lavorativa nel settore della sartoria artigianale. Essi sono:

Mestieri del passato
Spagnoletta … senza questa non si cominciava
  • Sensibilità e gusto estetico;
  • Abilità manuale;
  • Inventiva e attenzione al mutare dei gusti e delle mode;
  • Curiosità e disponibilità alle innovazioni;
  • Cura e interesse per il cliente.
Il momento magico ….

In questo articolo vogliamo però focalizzarci su tutte quelle sarte “faidate” che dagli anni 50 e 60 e fino agli 80 hanno hanno caratterizzato la nostra vita quotidiana …. infatti in ogni nucleo familiare c’era chi (con risultati più o meno positivi) praticava questo mestiere. Le nostre nonne o mamme erano sempre pronte al rammendo e al rappezzo. Come avremmo fatto senza i mitici orli ai jeans appena comprati ? E ricordate quando il maglioncino tanto caro (oramai datato) ritornava a nuova vita con le toppe ai gomiti ? E il bottone della camicia bella che saltava sempre, chissà perché, prima della festa imminente ? E del calzino bucato rammendato a regola d’arte con l’insostituibile “uovo” di legno ? Tutti flash dal passato che in molti di noi susciteranno sicuramente piacevoli ricordi …..

Un arte che, con gli anni, è andata quasi completamente perduta ed oggi possiamo solo raccontarla attraverso quei mitici oggetti che abbiamo voluto immortalare in questo articolo che solo alcuni di noi hanno custodito gelosamente nel tempo ….

Carrellata di ricordi ….

Occorrente per rammendare i calzini …
La mamma al lavoro…
Ma solo le più abili sapevano fare anche questi ….
web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.