DOM BAIRO – Carosello con Cimabue (1972)

DOM BAIRO

 Carosello Dom Bairo / Cimabue – Clicca Sopra 

 

Altro bel Carosello Dom Bairo – Cimabue – Clicca  

———————————————————————————————————————-

Dom Bairo “l’Uvamaro” è uno storico amaro italiano a base di vino, noto negli Anni Settanta ma da tempo non più in produzione. L’attività di distilleria fu ufficialmente avviata nel 1882 per iniziativa del Barone Eugenio Vagina d’Emarese in un locale fino ad allora adibito a Filanda in Via Prale. L’Azienda ricevette numerosi attestati partecipando a esposizioni Nazionali e Internazionali ma il nome “Amaro Bairo” comparve solo tra i prodotti nel 1898. Nel 1911 l’attività fu ceduta ad Alessandro Giachetti ed in seguito cambiò altre due volte proprietà. Nel 1958 si inserì l’I-RUR (Istituto per il Rinnovamento Urbano e Rurale per il Canavese) che acquisì anche l’esclusiva di vendita in tutta Italia di marche straniere e del vino Carema per il quale lo stesso I-RUR creò un consorzio di piccoli produttori. Nel 1969 alla morte di Adriano Olivetti si sciolse l’I-RUR e la distilleria fu venduta alla BUTON che produsse un Amaro simile e il “DON BAIRO” poi modificato in “DOM BAIRO”

Pubblicità

carosello_don_bairo_cimabue_

L’amaro fu pubblicizzato da una nota serie di spot di Carosello, Le avventure di Cimabue. Il protagonosta era un fraticello di nome Cimabue che veniva canzonato dei confratelli per i molti errori commessi con le parole Cimabue, Cimabue, fai una cosa, ne sbagli due. La sua consueta replica, anch’essa al tempo passata nel parlare comune, era: Ma che cagnara, sbagliando si impara!.    

dom bairo carosello con cimabue

Lo spot andò in onda tra il 1972 e il 1976 ed era basato su una animazione realizzata graficamente da Paolo Piffarerio per la Gamma Film. ( 1ott16 )

dom bairo vecchia bottiglia vintage caroselloTesto tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Dom_Bairo

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*