Crea sito

TENENTE COLOMBO – Serie TV – (In Italia dal 1974)

tenente colombo
tenente colombo

Colombo (Columbo) è una serie televisiva statunitense di genere poliziesco interpretata da Peter Falk. Il primo episodio fu trasmesso negli USA il 20 febbraio 1968.

Tributo a Peter Falk alias Tenente Colombo – Clicca  Sopra

VIDEO 2 – Anche il Tenente Colombo può sbagliare – Clicca  

VIDEO 3  – Il trailer del film sul Tenente Colombo – Clicca  

VIDEO 4 – Il tenete Colombo anche nella pubblicità – Clicca  


Sugli schermi italiani Colombo fa la sua prima apparizione il 16 novembre 1974 su Telecapodistria. Tre anni dopo, a partire dal 6 luglio 1977, la serie debutta anche su Rai 2. La voce italiana del tenente è quella di Giampiero Albertini e da allora il gradimento del pubblico non si è interrotto, così come le repliche.

Tenente Colombo – Il Protagonista

tenente colombo

Il protagonista della serie è il tenente Colombo, interpretato dall’attore Peter Falk. Oltre all’alta qualità, fondamentale per il successo della serie è stata proprio la figura del protagonista: un ispettore di origine italiana molto abile, ma (apparentemente) altrettanto distratto che prende appunti su uno stropicciato taccuino e che veste in modo molto trasandato, indossando un vecchio impermeabile da cui non si separa mai. Colombo è altresì un incallito fumatore e di solito compare con un mozzicone di sigaro in mano. È sposato, e spesso nomina sua moglie, ma questa non appare mai sullo schermo. Suo fedele compagno è un cane di razza Basset-Hound che non ha nome perché il tenente non ne ha trovato uno che gli piacesse e che quindi chiama semplicemente “Cane”. Colombo guida una Peugeot 403 del 1959, targata “044 APD“. Grazie alla sua lunga esperienza nella omicidi, Colombo ha sviluppato una notevole capacità intuitiva, grazie al quale riesce a individuare quasi subito l’omicida.

l'auto del tentente colombo peugeot 403

Gran merito della fama del personaggio è dovuta all’interpretazione di Peter Falk, ma la scelta del protagonista da parte degli autori fu non poco travagliata. Anche se all’epoca il nome dell’ispettore non era ancora Colombo ma Fisher, la prima puntata fu infatti interpretata da Bert Freed poi sostituito da Thomas Mitchell. L’interesse mostrato dalla Universal portò i due ideatori della serie, Richard Levinson e William Link, a cercare un nuovo interprete e la scelta cadde dapprima su Lee J. Cobb e Bing Crosby, ma entrambi rinunciarono per precedenti impegni. Solo allora fu chiamato Peter Falk.

Del tenente Colombo non si conosce il nome di battesimo, però nell’episodio La pistola di madreperla (Dead Weight) si vede un primo piano di un suo documento e dalla firma si deduce che il suo nome è Frank. Ha inoltre una moglie a cui è molto affezionato, ma che tuttavia non è mai apparsa sugli schermi. In compenso, è la sua più abile “collaboratrice”.

Colombo non ha mai usato la pistola, salvo in un episodio (Playback).

Durante la prima serie Falk ha usato sempre la stessa camicia, la stessa cravatta, gli stessi pantaloni e le stesse scarpe, oltre naturalmente allo stesso impermeabile. Ne ha comprato uno nuovo solo in un episodio del 1992.                         

 Durata degli episodi

La durata degli episodi della serie classica è di circa 70 minuti, ad eccezione degli ep. 2.1, 2.4, 3.2, 3.3, 3.7, 3.8, 4.1, 4.3, 4.4, 5.1, 5.6, 7.3, 7.5 oltre al film tv e all’episodio pilota che hanno una durata di circa 90 minuti. La durata degli episodi della serie moderna (dal 1989), “Il ritorno di Colombo“, è di circa 90 minuti per tutti gli episodi.

 Struttura degli episodi

 

Ciascun episodio ha una struttura fissa: all’inizio assistiamo all’omicidio, elaborato per simularne la casualità o camuffato in modo tale da costituirsi un alibi  o gettare la colpa su un innocente. Lo spettatore è quindi a conoscenza dell’identità dell’assassino e della modalità in cui l’omicidio è stato effettivamente commesso.

L’interesse non risiede quindi nella scoperta del colpevole, ma piuttosto nel gioco condotto da Colombo nei confronti dell’assassino – sempre ricco o famoso oppure in una posizione di potere – che, a causa dell’aspetto dimesso con cui si presenta e dell’apparente svagatezza, è indotto a sottovalutare il suo antagonista, assumendo inizialmente un atteggiamento di condiscendenza. Colombo, grazie alla sua lunga esperienza nella omicidi, intuisce quasi subito il potenziale omicida, sa che buona parte degli omicidi avvengono nella cerchia di famigliari e conoscenti (nella fiction come nella realtà).  Inizialmente Colombo vuole solo togliersi qualche dubbio, talvolta il caso è già chiuso (nei casi per esempio di finto suicidio), solo che qualche particolare non torna. Sembra che Colombo non si debba far più vivo e l’assassino tira un sospiro di sollievo; ma dopo che Colombo diventa ossessivo, allora l’omicida si rende conto di essere sospettato. Per inchiodare l’assassino Colombo deve ricorrere spesso a dei bluff, facendosi talvolta aiutare da conoscenti della vittima o dell’assassino.

tenente colombo è Peter Falk

Ogni episodio termina con una scena finale fra il tenente e l’omicida, inchiodato da un particolare schiacciante quanto apparentemente insignificante, oppure spinto a tradirsi con un tranello. Solo pochi episodi non seguono questa traccia:

  • in Doppio shock, Martin Landau interpreta due gemelli identici e lo stesso Colombo, nell’accusarli entrambi, non è in grado di stabilire chi ha materialmente commesso il delitto con la complicità dell’altro;
  • Un amico da salvare ha una trama più complessa, con un omicidio iniziale che fornisce il pretesto per quello su cui è chiamato ad indagare Colombo, le cui indagini sono rese più complicate dal fatto che l’omicida è un suo diretto superiore;

  • L’ultima diva si conclude con la confessione di un innocente, che si accusa del delitto per salvare la donna amata la quale, a causa di un tumore al cervello non ricorda più di aver ucciso il marito. Colombo scopre la verità, ma rinuncia ad arrestare la donna, cui restano pochi mesi di vita;
  • ne L’Ultimo Saluto al Commodoro, Robert Vaughn, presunto omicida del delitto iniziale, viene inaspettatamente ucciso nel corso della vicenda. Lo spettatore viene portato a conoscenza dell’identità del vero omicida solo nella scena finale, durante un confronto fra i vari indiziati.
  • in Indagine ad incastro Colombo conduce una specie di caccia al tesoro. Questa ricerca consiste nel trovare i pezzi di una foto, come le tessere di un puzzle, la quale indica l’ubicazione esatta di quattro milioni di dollari trafugati da una banca. Gli omicidi e le aggressioni son più d’una e alla fine si scopre chi ha ucciso le persone coinvolte.

Il successo della serie è notevole. Potrebbe apparire strano, perché il fatto di sapere già subito chi è l’assassino toglie il mordente che caratterizza gli altri gialli. Il fatto che il maggiore sospettato è spesso il colpevole lo rende molto vicino alla realtà dei fatti. Comunque il segreto del successo di Colombo è un plot molto usato nel cinema: si prende un assassino intelligente, ricco, socialmente elevato, che architetta un “omicidio perfetto”, quindi un cattivo apparentemente invincibile, e lo si contrappone ad un tenente di polizia un po’ brutto anatroccolo, che ama il suo lavoro e lo compie con meticolosa dedizione e alla fine riesce sempre a scovare il colpevole grazie alla sua tenacia.

 Episodi

tenente colombo serie tv sigla episodi

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Film tv ed episodio pilota 2 1968 / 1971 1982 / 1987
Prima stagione 7 1971-1972 1977-1982
Seconda stagione 8 1972-1973 1977-1987
Terza stagione 8 1973-1974 1977-1987
Quarta stagione 6 1974-1975 1977-1982
Quinta stagione 6 1975-1976 1978-1982
Sesta stagione 3 1976-1977 1981
Settima stagione 5 1977-1978 1981-1982
Ottava stagione 4 1989 1991
Nona stagione 6 1989-1990 1991-1992
Decima stagione 3 1990-1991 1992
Episodi speciali (1) 3 1991-1992 1992-1993
Undicesima stagione 3 1993-1994 1993-1994
Episodi speciali (2) 5 1995-2003 1995-2004 A0966

tenente colombo copertina timeTesto tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Tenente_Colombo

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

4 Risposte a “TENENTE COLOMBO – Serie TV – (In Italia dal 1974)”

    1. Sicuramente preferisco le ultime degli anni 70, ma anche nelle serie anni 80/90 ci sono alcuni episodi molto buoni. Peccato anche che il doppiatore originale nel frattempo sia morto, cosa che – al netto della bravura di quello nuovo – rende più complicata l’identificazione col protagonista.

    1. E’ vero….tanto da scambiarne a volte le figure. Resta il fatto che lui e il suo personaggio sono stati davvero l’icona di quel periodo…..magari al giorno d’oggi e nella vita quotidiana avessimo figure del genere….In Italia non siamo in grado di capire il colpevole di un delitto neppure se lo si prende con le mani nel sacco 🙂 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.