Crea sito

STASERA MI BUTTO / SONO TREMENDO – Rocky Roberts (1967/1968)

Stasera mi butto 

” Stasera mi Butto ” da Canzonissima 1968 Video – Clicca Sopra 

Sono Tremendo – dal Musicarello Il ragazzo che sorride 1968 – Clicca Qui

—————————————————————————————————————

Rocky Roberts, pseudonimo di Charles Roberts (Miami, 23 agosto 1941 – Roma, 14 gennaio 2005), è stato un cantante e attore statunitense naturalizzato italiano. 

Quarto figlio di una famiglia modesta, rimase orfano di padre all’età di otto anni; iniziò quindi a lavorare molto giovane facendo vari mestieri, per poi dedicarsi al pugilato.

rocky_roberts_cantante_anni_60

Dopo essere stato campione di quattro stati come peso welter, ebbe un grave incidente ad un occhio durante lo svolgimento di un incontro che ne compromise la carriera: per questo motivo iniziò a portare un paio di occhiali scuri, e decise di arruolarsi in marina, all’età di diciassette anni.

Venne destinato alla portaerei USS Independence, e sulla nave si aggregò al complesso musicale che si esibiva, fondato dal batterista Doug Fowlkes, che lo sentì cantare e lo convinse ad intraprendere la carriera di cantante con il nome d’arte Rocker Roberts: il gruppo   si chiamava Doug Fowlkes and the Airedales. 

rocky_roberts_anni_60

Durante una tappa in Costa Azzurra vennero notati da un dirigente della Barclay che propose loro un contratto e li fece debuttare con una serie di 45 giri ed EP pubblicati a partire dal 1960 (in Italia dalla Vis Radio) con la denominazione Rocker Roberts con Doug Fowlkes and the Airedales

Con il gruppo Rocky Roberts and The Airedales (con Wess nel ruolo di bassista), divenne piuttosto popolare in Francia interpretando classici Stax e Motown[1] fino a vincere nel 1964 il campionato internazionale di Rock ‘n’ Roll organizzato a Cannes.

Nel frattempo il gruppo The Airedales cambiò formazione, riducendosi a sei elementi

In Italia – Stasera mi butto

In Italia il successo arrivò grazie a Renzo Arbore e Gianni Boncompagni che gli scelsero la sua versione di T-Bird, pubblicata in origine solo in Francia, come sigla della trasmissione radiofonica Bandiera gialla.

Fecero seguito altri due 45 giri per la Barclay, per poi passare alla Durium: grazie alla bella voce, alla sua verve ed al sorriso smagliante il successo non tardò ad arrivare e, tra varie apparizioni in TV e appuntamenti dal vivo, il boom arrivò nel 1967 con la vittoria del Festivalbar in cui presentò Stasera mi butto, in origine nata come sigla del varietà televisivo Sabato Sera.

Il grande successo del brano e 18 settimane in classifica ispirano in seguito un film con lo stesso titolo diretto da Ettore Maria Fizzarotti. A fianco di Rocky Roberts, recitavano Giancarlo Giannini, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, Enrico Montesano, Marisa Sannia, Nino Taranto e Lola Falana (altra stella americana di colore che neglianni ‘60 riscuote grande successo in Europa).

Dopo Stasera mi butto Roberts fece il bis con Sono tremendo – che sarà anche sigla finale della popolare trasmissione radiofonica Gran varietà – il brano venne poi registrato in altre quattro lingue e portò fortuna a Rocky, soprattutto in Spagna. Tornato in Italia per partecipare a due edizioni del Festival di Sanremo, tuttavia non riscosse il successo sperato. A0703

rocky_roberts_stasera_mi_butto

Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Rocky_Roberts

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.