Crea sito

WILD SAFARI / ON THE ROAD AGAIN / JERONIMO – Barrabas – (1972/1981)

   barrabas wild safari jeronimo

I Barrabas sono un   gruppo musicale spagnolo che ebbe un grande successo negli anni 1970 e 1980, ed era guidato dal batterista Fernando Arbex . La musica del gruppo era inizialmente un Rock latino con influenze Jazz e Funk e solo successivamente si orientò verso la musica  Disco.

Wild Safari VIDEO – Clicca sopra 

On the road again VIDEO – Clicca Qui

Geronimo VIDEO – Clicca Qui

Barrabas – Storia

Arbex formò I  Barrabás  nel  1971 quando la sua banda precedente gli Alacran  si divise. A lui, al  bassista degli Alacran e al vocalista Inaki Egana si unirono  altri musicisti in preparazione della registrazione del loro album di debutto Wild Safari realizzato entro la fine di quell’anno stesso. Si trattava dei fratelli filippini chitarristi Riky e Miguel Morales;   dal tastierista/percussionista cubanoJuan Vidal, dal sassofonista and flautista  Ernesto “Tito” Duarte. Wild Safari generò le hit singole “Donna” e “Wild Safari”, che ebbero un  grande successo in diversi paesi in Europa e nelle Americhe, compresi gli Stati Uniti e in Canada.  Egaña lasciò il gruppo nel 1973 dopo che, un suo coinvolgimento in un affare di droga, venne reso pubblico; Arbex decise di ridurre ulteriormente la sua attività di musicista introducendo due nuovi membri , José Luis Tejada e José Maria Moll rispettivamente  come vocalista e  batterista . . Moll aveva già  suonato dal vivo con Barrabas fin dall’inizio, con la riproduzione di Arbex solo su Wild Safari. Questa nuova formazione registrò  due album, Potenza  nel 1973 e Soltad a Barabbas nel 1974. Moll poi lasciò il gruppo in seguito a disaccordi con gli altri membri e fu sostituito    da Daniel Louis.

Con la popolarità della  Discomusic  nella  metà del 1970, Barrabas si indirizzò in quella direzione e produsse  un numero minore di Hit. Il gruppo si sciolse nel 1978 e Arbex si dedicò completamente a scrivere e produrre musica per altri artisti. Il gruppo si riformò nel 1980 con una  nuova formazione.I fratelli Morales, Vidal e Louis furono rimpiazzati dal ritorno di Moll, dal chitarrista Costaricano Doky Mning,  dal bassista Susy Gordaliza e dal tastierista Armando Pelayo. Questa nuova formazione registrò  due album, prima di essere abbandonati dalla loro etichetta discografica,RCA, e successivamente Tejada, Maning, Gordaliza Pelayo lasciarono tutti il gruppo. Miguel Morales e Iñaki Egaña poi ritornarono per la registrazione dell’album del 1983      Forbidden per l’etichetta CBS. I Barabbas,in seguito,  continuano la loro attività su scala ridotta sotto la guida  di Moll, sempre accompagnati da Egana e Miguel Morales e con Duarte e altri musicisti a dare una mano sia dal vivo che in studio.Un certo numero di album furono  registrati negli anni  1990 composti da registrazioni di canzoni degli anni 1970 e 1980. I fondadori del gruppo I fondatori del gruppo Barabbas, Fernando Arbex e il multi-strumentalista Tito  Duarte, sono entrambi morti nel 2003. ( 3set14 ) 
  

Piel de Barrabas è un album del 1.981 del gruppo musicale Barabbas. E ‘stato il settimo album della band e il primo dopo la pausa di quattro anni avvenuta dal 1976 al 1980. Esso  segnò  il ritorno del batterista José María Moll e coincise con l’arrivo di nuovi membri Armando Pelayo, Susy Gordaliza e Koky Maning. Un brano ispirato dalla guerra fredda: “Per favore signor Reagan, prego il signor Breznev”, è stato pubblicato come singolo in alcuni paesi, con “Laura”, come lato-B. “On the Road Again” fu pure un singolo con  “Hard Line for a Dreamer” come lato-B e questo raggiunse la posizione # 9 nella classifica svizzera. Per gli affezionati del DJ full Time Riccardo Cioni c’è da ricordare anche la meno famosa  Jeronimo che lui era usuale cantarne il ritornello  durante le sue esibizioni al Green Ship di Lucca prima e al Kursall di Montecatini poi.

barrabas wild safari jeronimo on the road again 1981 copertina

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.