Crea sito

Misteri d’Italia: Parco dei Mostri di BOMARZO

Parco dei Mostri di Bomarzo

Parco dei Mostri - Orco -
Parco dei Mostri – Orco –

————————————————————————————————————————————

Parco dei Mostri di Bomarzo

Il cosiddetto Parco dei Mostri o Sacro Bosco di Bomarzo, in provincia di Viterbo, è un complesso monumentale situato alle pendici di un vero e proprio anfiteatro naturale. Il vero nome è il Sacro Bosco ma è conosciuto in tutto il mondo come il Parco dei Mostri di Bomarzo.

parco dei mostri

É situato a circa un chilometro dall’abitato nella vallata sottosante il palazzo Orsini. L’ideatore e realizzatore di questa opera altamente alternativa fu il Principe Pier Francesco Orsini coadiuvato dall’architetto Pirro Logorio. La simbiosi tra i due diede vita nel 1552 al Bosco di Bomarzo. La leggenda vuole che il Bosco fosse dedicato al grande amore della vita del Principe, sua moglie.

Storia del parco dei mostri di Bomarzo

parco dei mostri
Particolare parco dei Mostri prima del restauro – Archivio Galeotti

L’architetto e antiquario Pirro Ligorio su commissione del principe Pier Francesco Orsini (detto Vicino Orsini) progettò e sovraintese alla costruzione, nel XVI secolo, il parco elevando a sistema, nelle figure mitologiche ivi rappresentate, il genere del grotesque. Alcuni studiosi, erroneamente, facevano risalire la “regia”, a Michelangelo (E. Guidoni), mentre altri, in particolare per il Tempio citavano il nome di Jacopo Barozzi detto “il Vignola”. La realizzazione delle opere scultoree fu probabilmente affidata a Simone Moschino. L’Orsini chiamò il parco Sacro Bosco e lo dedicò a sua moglie, Giulia Farnese (non l’omonima concubina del papa Alessandro VI). Vi sono anche architetture impossibili, come la casa inclinata, o alcune statue enigmatiche che rappresentano forse le tappe di un itinerario di matrice alchemica.

parco dei mostri

Scienziati storici e filologi hanno fatto parecchi tentativi di spiegare il labirinto di simboli, e hanno trovato temi antichi e motivi della letteratura rinascimentale, per esempio del Canzoniere di Petrarca, dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e dei poemi Amadigi e Floridante di Bernardo Tasso (in quest’ultimo compare ad esempio un dragone d’acciaio con una stanza all’interno, e dalla cui bocca uscivano amazzoni a cavallo). Sono rimasti, però, talmente tanti misteri che uno schema interpretativo universale, alla fine, forse non potrebbe essere trovato;

Bomarzo - Particolare parco dei Mostri prima del restauro
Particolare parco dei Mostri prima del restauro – Archivio Galeotti

su un pilastro, però, compare la possibile iscrizione-chiave “Sol per sfogare il core“. John Shearman, che cita più volte il parco nel suo Mannerism, parla di “incredibili, piacevoli e soprattutto manifeste finzioni – prodotti d’evasione artistica e letteraria“. Nel 1585, dopo la morte dell’ultimo principe Orsini, il parco fu abbandonato e nella seconda metà del Novecento fu restaurato dalla coppia Giancarlo e Tina Severi Bettini, i quali sono sepolti nel tempietto interno al parco, che forse è anche il sepolcro di Giulia Farnese.

I “Mostri” sono ricavati da blocchi di pietra vulcanica e posti senza un preciso ordine organico, ma seguendo gli spunti che il terreno offre.

Di seguito carrellata fotografica di alcune delle opere che si trovano nel parco…..e il mistero continua!!

Parco dei Mostri – Palazzo Farnese

Parco dei Mostri - Casa Pendente -
Parco dei Mostri – Casa Pendente –

Parco dei Mostri - L'Elefante -
Parco dei Mostri – L’Elefante –

Parco dei Mostri - La Sirena
Parco dei Mostri – La Sirena

Parco dei Mostri - Nettuno -
Parco dei Mostri – Nettuno –

Parco dei Mostri - Drago con Leoni -
Parco dei Mostri – Drago con Leoni –

Parco dei Mostri - Piazza dei Vasi -
Parco dei Mostri – Piazza dei Vasi –

Parco dei Mostri - Ercole
Parco dei Mostri – Ercole

Da nominare per ultimo ma non per importanza ma soltanto perché è stato l’ultimo monumento inserito nel bosco è il Tempietto o Mausoleo.
Costruito vent’anni dopo il termine del Parco dei Mostri, è stato dedicato alla moglie Giulia Farnese; l’interno del tempietto non è visitabile e all’esterno troviamo i segni zodiacali disposti non secondo lo zodiaco ma secondo il sistema solare a testimonianza di valide conoscenze astronomiche ed astrologiche. A1387

Parco dei Mostri - Il Tempietto -
Parco dei Mostri – Il Tempietto –

—————————————————————————————

Il Parco dei Mostri si trova in località Giardino, 01020 Bomarzo (vt)

Giorni ed Orari: Il Parco è aperto tutti i giorni dell’anno con orario continuato dalle 8,00 al tramonto.
L’ingresso è a pagamento

Sito Ufficiale: http://www.bomarzo.net

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo