Crea sito

CAMPIONATO ITALIANO 77/78 – (Juventus)

VIDEO 1 – Tutti i goals di quella stagione – Clicca Sopra

AIUTO GRATIS AL SITO CURIOSANDO

Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al sostentamento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando sul vostro profilo CLICCANDO sul banner sotto. Un GRAZIE di CUORE !

Campionato di Serie A 1977-78

Il Campionato di Serie A 1977-78 fu il settantaseiesimo campionato di calcio italiano, il quarantaseiesimo giocato a girone unico.

La Juventus continuò a percorrere la strada della ricerca di giovani calciatori italiani e, pur fallendo per un soffio l’accesso in finale di Coppa dei Campioni, mieté successi in Italia: fu il quinto scudetto in otto anni per i torinesi che, con il 18esimo titolo assoluto, compirono un ulteriore passo avanti verso la seconda stella dorata.

Il campionato iniziò l’11 settembre e i sei gol che i bianconeri rifilarono al Foggia suonarono come un avvertimento, anche se i primi a tentare la fuga, dopo la sconfitta dei bianconeri contro la Lazio, furono i rossoblù del Genoa. Bene anche il Milan, in testa dopo sei giornate. I rossoneri condussero fino al 31 dicembre 1977, quando pareggiarono a Bergamo e la Juventus li raggiunse per poi prendere velocità. Il 22 gennaio i bianconeri furono campioni d’inverno.

Ancora una tragedia, durante il girone d’andata, aveva sconvolto il campionato: il 30 ottobre, al 50′ di Perugia-Juventus, il giovane centrocampista biancorosso Renato Curi piombò a terra esanime e tutti i tentativi di salvargli la vita si rivelarono inutili. A ucciderlo fu un male al cuore mai diagnosticato prima dai dottori della squadra e della FIGC; gli umbri in seguito gli dedicarono lo stadio.

Con l’inizio del girone di ritorno la Juventus si ritrovò alle spalle un’inedita coppia d’inseguitrici: il solito Torino e lo spettacolare Lanerossi, vivace neopromossa che, per il suo gioco spumeggiante votato all’attacco (l’appena ventunenne Paolo Rossi si laureò capocannoniere con ben 24 gol al termine del campionato), si guadagnò l’ appellativo di Real Vicenza.

Clicca qui per nostro NUOVO SITO con oltre 500 “trasformazioni” di personaggi famosi

La Juventus amministrò comunque il ritorno, anche se due pareggi contro Inter e Bologna non le fecero vivere un finale di campionato troppo tranquillo, visto che il Torino ambì all’aggancio. Pareggiando a Roma contro i giallorossi, il 30 aprile, i bianconeri furono Campioni d’Italia per il secondo anno consecutivo; Vicenza e Torino, seconde, chiusero a cinque punti di distacco. Il Lanerossi grazie al secondo posto si qualificò per la prima volta nella sua storia alla Coppa UEFA.

Sudarono freddo il Bologna, per la prima volta nei guai e costretto alla rimonta nel girone di ritorno, e la Fiorentina, terza l’anno prima e salva solamente grazie a una migliore differenza reti nei confronti di Foggia e Genoa, che scivolarono in Serie B. Esordio in Serie A da dimenticare per il Pescara, prima abruzzese a vedere la massima categoria. A giugno la qualificazione del Napoli per la finale di Coppa Italia contro l’Inter garantì ai partenopei un posto in zona Uefa.

Classifica finale

    Classifica finale 1977-1978 Pt G V N P GF GS
Scudetto.svg 1.             600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus 44 30 15 14 1 46 17
UEFA - UEFA Cup.svg 2.                 Lanerossi Vicenza L.R. Vicenza 39 30 14 11 5 50 34
UEFA - UEFA Cup.svg 3.     600px Granata con toro Bianco.png Torino 39 30 14 11 5 36 23
UEFA - UEFA Cup.svg 4.    600px Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png Milan 37 30 12 13 5 38 25
Coccarda Coppa Italia.svg 5.   600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png Inter 36 30 13 10 7 35 24
UEFA - UEFA Cup.svg 6.     600px Azzurro con N cerchiata.png Napoli 30 30 8 14 8 35 31
  7.       600px Rosso con grifone Bianco.png Perugia 30 30 10 10 10 36 35
  8.   600px Giallo e Rosso2.png Roma 28 30 8 12 10 31 34
  9.         600px Azzurro e Nero (Strisce).png Atalanta 27 30 6 15 9 28 32
  10.     600px Giallo e Blu (Strisce).png Verona 26 30 6 14 10 25 30
  11. 600px Bianco e Celeste con aquila.svg Lazio 26 30 8 10 12 31 38
  12.      600px Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.png Bologna 26 30 7 12 11 21 32
  13.          600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png Fiorentina 25 30 7 11 12 28 37
1downarrow red.png 14.  600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png Genoa 25 30 5 15 10 23 33
1downarrow red.png 15.    600px Nero e Rosso (Strisce).png Foggia 25 30 8 9 13 28 43
1downarrow red.png 16.     600px Blu e Celeste con delfino Bianco.svg Pescara 17 30 4 9 17 21 44

Verdetti

  • Scudetto18.png Juventus Campione d’Italia 1977-1978 qualificata in Coppa dei Campioni 1978-1979.
  • Coccarda Coppa Italia.svg Inter vincente della Coppa Italia 1977-1978 e qualificato in Coppa delle Coppe 1978-1979.
  • UEFA - UEFA Cup.svg Lanerossi, Torino, Milan e Napoli qualificate in Coppa UEFA 1978-1979.

Perugia, Roma, Atalanta, Hellas Verona, Lazio, Genoa e Foggia qualificate in Coppa Intertoto 1978.

  • Genoa, Foggia e Pescara retrocesse in Serie B 1978-1979. A0726
  • La classifica cannonieri è vinta da P.Rossi (Vicenza) con 24 reti.

La serie B è vinta dall’Ascoli che è seguita in A dal Catanzaro e Avellino.

In serie C i rispettivi gironi sono vinti da Udinese, Spal e Nocerina

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.