Crea sito

YOU’RE THE FIRST,THE LAST,MY EVERYTHING – Barry White – (1974)

Barry White

Barry White

You’re the First, the Last, My Everything è una canzone scritta da Barry White, Anthony Sepe e Peter Sterling Radcliffe e prodotta e registrata da White nel 1974 pubblicata come secondo singolo estratto dall’album Can’t Get Enough.

 

Barry White in concerto VIDEO – Clicca SOPRA 

You’re the First, the Last, My Everything è una canzone scritta da Barry White, Anthony Sepe e Peter Sterling Radcliffe e prodotta e registrata da White nel 1974 pubblicata come secondo singolo estratto dall’album Can’t Get Enough.

Radcliffe originariamente scrisse You’re the First, The Last, My Everything come canzone country, con il titolo You’re My First, You’re My Last, My In-Between, che però rimase inedita per 21 anni. Barry White la registrò nella sua versione disco e riscrivendo in parte il testo.

Barry White

Il brano fu il quarto di White ad entrare nella top ten della Billboard Hot 100 raggiungendo la seconda posizione. Il singolo inoltre rimase per una settimana in vetta alla classifica Billboard Hot Soul Singles. Il singolo ebbe una ottima accoglienza anche in Europa, entrando nella top ten di Regno Unito, Austria e Svizzera.

Il singolo ricevette anche un disco d’oro dalla RIIA il 2 luglio 1974.

Breve biografia di Barry White

Barry White

Barrence Eugene Carter (Galveston, 12 settembre 1944 – Los Angeles, 4 luglio 2003) è stato un cantante e produttore discografico statunitense. Nella sua carriera ha vinto numerosi Grammy Award ed ha venduto più di 100 milioni di dischi.

Crebbe nei quartieri meridionali di Los Angeles; membro di una gang a dieci anni, a diciassette fu messo in prigione per un grosso furto di pneumatici.

Terminata la detenzione, all’inizio degli anni sessanta iniziò ad esibirsi dapprima in gruppo poi come solista con poca fortuna, mentre riuscì ad avere un qualche successo come autore. Nel 1969 mise insieme un gruppo di tre cantanti donne chiamato Love Unlimited.

Barry White

Nato come risposta al leggendario gruppo delle Supremes, nei due anni successivi, con White nella veste di autore dei brani, arrangiatore e produttore, il gruppo riuscì ad avere un contratto con la 20th Century Fox Records e a piazzare in classifica la ballata soul Walking in the Rain (With The One I Love).

Il gruppo crebbe in fama nella decade successiva e White sposò la prima voce, Glodean James. Fu lavorando ad alcuni demo che la casa discografica gli propose di cantare egli stesso, invece che di limitarsi a produrre canzoni per altri.

white-barry-

Tra i suoi successi – che hanno fatto ballare miliardi di romantici lenti ed innamorare tanti giovani in tutto il mondo, per via della sua calda e pastosa voce – si annoverano, tra gli altri, I’m Gonna Love You Just a Little More Baby (1973), Never, Never Gonna Give You Up (1973), Can’t Get Enough of Your Love, Babe (1974), You’re the First, the Last, My Everything (1974), What Am I Gonna Do With You (1975), Let the Music Play (1976), Your Sweetness is My Weakness (1978), Change (1982), Sho’ You Right (1987) e Practice What You Preach (1994).

Barry White

Il concerto del 1998, live nel Central Park di New York con Luciano Pavarotti, è stato il secondo evento musicale visto da più di un miliardo di persone in mondovisione (il primo evento musicale trasmesso in mondovisione e visto da ben 1 miliardo e mezzo di persone fu l’Aloha from Hawaii di Elvis Presley del 1973).

Cronicamente iperteso per diverso tempo, anche a causa della sua notevole mole, subisce un blocco renale nell’autunno del 2002 ed un infarto nel 2003 che lo costringe a ritirarsi dalle scene. Muore all’età di 58 anni il 4 luglio 2003 per un altro blocco renale presso il Cedars-Sinai Medical Center di West Hollywood. ( 4dic16 )

barry white

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.