SUPERSTITION / ISN’T SHE LOVELY – Stevie Wonder – (1972/1976)

stevie wonder

Stevie Wonder canta “Superstition” 1972  Studio – Cicca Qui

Isn’t She Loveley Live 1990 – Clicca Qui

——————————————————————————————————————————–

Stevie Wonder, nome d’arte di Steveland Hardaway Judkins (Saginaw, 13 maggio 1950), è un cantautore emusicista statunitense. Leggenda della musica Soul, è uno dei più apprezzati cantanti della storia della Black Music.  

Stevie Wonder – Biografia  

Non vedente a causa di una retinopatia dovuta a difficoltà durante il parto prematuro e peggiorata da un’eccessiva quantità di ossigeno nell’incubatrice, prese il nome di Steveland Morris quando la madre si separò dal marito e, portando con sé i figli, assunse questo cognome.

Wonder è una leggenda della musica pop: bambino prodigio (a quattro anni suonava già il piano), è unpolistrumentista (suona tastiere, batteria, basso, percussioni e armonica).

stevie wonder live concerto

Ha inciso numerosissimi successi per la nota etichetta Motown, vincendo ben 25 Grammy Awards. Il periodo più florido della sua carriera si concentra in quello che viene chiamato “periodo classico”, tra il 1970 e il 1976, costituito da cinque album (Music of My MindTalking BookInnervisionsFulfillingness First Finale e Songs in the Key of Life) in cui estrinseca la sua visione dell’amore e della vita nei confronti dell’uomo, dell’umanità e di Dio. Tali album, considerati pietre miliari della musica internazionale e sicuramente punto di riferimento per la maggior parte degli artisti contemporanei, rappresentano anche il momento del distacco di Wonder dalle decisioni della casa discografica poiché, entrato in possesso delle proprie royalty, egli produce se stesso, autodeterminando il proprio successo a livello mondiale.

Negli anni ottanta si apre invece il cosiddetto “periodo commerciale”, volto più a conquistare posti alti nelle classifiche mondiali che a creare concept album come negli anni settanta, con un sound più pop che R&B o funk (l’ultimo album funky sarà Hotter Than July nel 1980). Nel 1989 è entrato nella Rock and Roll Hall of Fame.

Superstition

superstition stevie wonder copertina disco 45 giri

Superstition è una canzone scritta nel 1972 da Stevie Wonder, e registrata da Wonder per l’album Talking Book, da cui fu estratta come primo singolo. Il brano fu prodotto dallo stesso Wonder. Nel novembre 2004 la rivista Rolling Stone ha classificato il brano alla posizione 74 della lista delle 500 migliori canzoni della storia. 

Storia  

Wonder aveva scritto originariamente Supertistion per Jeff Beck, ma l’insistenza del suo manager lo convinse a registrare egli stesso il brano, mentre a Beck fu offerto Cause We’ve Ended As Lovers, benché in seguito anche lui registrò una cover di Superstition.

Superstition rappresentò per Wonder un netto cambiamento rispetto ai brani che aveva registrato fino a quel momento, passando dal tipico pop della Motown ad uno stile più personale, che permeerà tutti i suoi lavori a venire.

La canzone parla delle superstizioni, e menziona numerose credenze popolari nel testo.

Isn’t She Lovely

stevie wonder isn't she lovely copertina disco

Isn’t She Lovely è una canzone scritta, ed originariamente interpretata da Stevie Wonder, per il suo album del 1976 Songs in the Key of Life. Nel brano Wonder, celebra la nascita di sua figlia Aisha. La canzone inizia con un campionamento del pianto della bambina.

Il Brano 

La canzone, musicalmente costruita su un circolo delle quinte standard, è considerato un esempio di contaminazione di elementi jazz ed elementi pop. Benché il brano ebbe notevole popolarità, ed è tutt’oggi considerato uno dei più importanti della discografia di Stevie Wonder, esso non fu mai pubblicato su singolo e quindi non poté mai entrare in alcuna classifica. ( 4ott15 )

stevie wonder concerto Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Stevie_Wonder

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!
Precedente  
PRIMA TRASMISSIONE RICEVUTA IN ITALIA A COLORI - (1970) Successivo  
CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 72/73 - (Juventus)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.