EDISON – Armi Giocattolo – (Dal 1958)

Edison giocattoli

EDISON ARMI GIOCATTOLO FUCILE MONTECARLO

——————————————————————————————————————

Edison Giocattoli 

La nascita di Edison Giocattoli risale al 1958, da una geniale intuizione del suo fondatore, il Sig. Giampiero Ferri, il quale capi’ che nel mercato del giocattolo vi era spazio per una grande opportunita’.

edison

Le sue pistole di allora erano un vero e proprio oggetto di culto per i bambini che volevano divertirsi giocando ai marines, agli indiani e cowboys, ai nazisti. Nacquero cosi’ i primi stampi di pistole e fucili giocattolo, ognuno con la sua tipologia di munizione (o capsule sonore). I nomi Susanna, Jaguarmatic, Montecarlo, Superbum,  Supermatic  sono solo alcuni dei grandi successi Edison.

edison

edison

Istruzioni per l’uso

L’Azienda Italiana divenne rapidamente leader internazionale di tale segmento, proprio nel momento in cui il genere Western andava per la maggiore. La serie moderna si chiamava Matic Line e le pistole più ambite erano la Luger, la Jaguarmatic, la Leopardmatic, la Eaglematic; la serie western si chiamava Western Matic Collection e i pezzi più ambiti erano le pistole Dakota Gold, Laramy, Snake e Navy e il fucile Bison.

Edison Giocattoli divenne sinonimo non solo di qualita’ ma anche e sopratutto di sicurezza. Consapevole di operare nel settore armi, seppur giocattolo, l’Azienda operava (come oggi, d’altronde) con la massima attenzione alle varie normative in vigore, per offrire ai suoi piccoli utenti giocattoli tanto realistici quanto inoffensivi. Edison Giocattoli ancora oggi produce in Italia i suoi prodotti.

edison

La prematura scomparsa del suo fondatore ha privato Edison del suo uomo guida, ma la famiglia mantiene immutata la passione e l’affetto per l’attivita’. Anche se il mercato delle armi e munizioni giocattolo non vive piú i fasti di una volta, l’Azienda ha mantenuto una propria identità ed un posizionamento che si puo’ ben definire da Leader Mondiale del Settore.

edison

Nella nuovissima sede di Barberino di Mugello (Fi) Edison racchiude in un unico grande complesso le attivita’ di produzione, gli uffici commerciali ed amministrativi, la logistica. Perseguendo economie di scala e politiche mirate di marketing, di prodotto e di prezzo, l’Azienda presidia il Mercato Nazionale ed e’ presente in tutti i piu’ importanti Mercati Esteri. In tutte le piu’ importanti Fiere Internazionali (Norimberga, Hong Kong, New York, Mosca tanto per citarne alcune) Edison espone con orgoglio i suoi prodotti “Made in Italy”.

Edison ad oggi e’ un brand riconosciuto in oltre 50 paesi mondiali.

edison pistola lola

Famosissima pistola ad acqua prodotta dalla Edison Giocattoli tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80. La pistola faceva parte di una serie di giocattoli fantascientifici denominata TH3 Project che includeva action figures ma anche accessorri indossabili dai bambini (caschi, pettorine, cinturoni, armi giocattolo etc.).

edison

Questa pistola consentiva di sparare a getto continuo oppure a raffica. Qualche fonte sostiene che la pistola sia stata originariamente prodotta al di fuori della serie TH3 Project e che si chiamasse Lola.

edison giocattolo pistola serie th3

Bella pistola fantascientifica prodotta dalla Edison Giocattoli all’inizio degli anni ’80. Facente parte della serie Matic Line ossia le armi giocattolo che sparavano 13 colpi. Le pistole di questa linea venivano alimentate da strisce di 26 colpi che andavano divise a metà ed insterite nel foro posto sopra il calcio. Costo Lire 300.

edison pistola jaguarmatic vintage giocattolo

Questa è la Cobra-S,della Edison giocattoli, altra pistola a tamburo fatta in parte in plastica. Risale agli anni ’70, e in questo caso nel tamburo, che fuoriesce lateralmente dopo averlo sbloccato, si caricavano Super Bum e proiettilini di plastica, che fuoriuscivano. Sei colpi.

edison pistola cobra anni 70 giocattolo

Leggermente posteriore alla Cobra-S, questa è la Cobra-E, dove E sta per ejector, presumibile riferimento al meccanismo che consentiva di espellere i colpi super bum già utilizzati (per altro presente anche sulla versione precedente). Nella confezione anche i soliti Super bum, sempre prodotti dalla Edison. Il costo era “prezzo controllato” e sulla  confezione riporta 450 lire.

Questa è un’altra famosissima pistola giocattolo degli anni 60 (e ancora oggi proposta): la Susanna. Caricatore che accoglieva i soliti Super bum, questa volta in formato circolare da 12 colpi. Più comodi da inserire tutti in un colpo, anziché uno per volta dopo averli staccati dalla striscetta rettilinea.

Ancora della Edison un revolver simile al precedente, ma con una importante novità: viene collegato ad una famosa serie di telefilm western, i Bonanza: “Il revolver dei Cartwright” diceva infatti questa pubblicità tratta da un Topolino d’epoca.

Un caricatore abbastanza realistico da inserire nel calcio consente di infilare una apposita striscia di 26 colpi, non i Superbum questa volta, fatti ovviamente sempre dalla Edisond. La stessa azienda produceva una serie di fucili come il Panthermatic, il Cayman-matic, altre pistole come la Lyonmatic, il Tigermatic…

Sempre della Edison il Tigermatic, costruito sempre con le stesse caratteristiche di base: un caricatore estraibile da 26 colpi, che utilizzava le cartucce della serie Supermatic, sempre della Edison. Sulla scatola c’è stampato il prezzo: 1500 lire. ( 4mag17 )

edison tigermatic giocattolo vintage confezione

Altre splendide fotografie di giocattoli della Edison

edison

edison fulminanti super bum giocattolo

edison

balck star armi giocattolo

edison

web



free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Be Sociable, Share!

9 thoughts on “EDISON – Armi Giocattolo – (Dal 1958)

  1. da bambino anni ’70 vedevo uno spot in tv di un bambino che accompagnava il padre a caccia e armato di una doppietta il guardiacaccia lo fermava e così presentavano queslla doppietta,credo della Falco in calibro flobert.. la mia generazione è cresciuta con quel sogno..ora anch’io ho il porto d’armi ,frequento i poligoni e ricarico .. cerco informazioni su quella pubblicità se qualcuno la ricorda..

  2. Io ho un fucile cayman matic numero 5 con custodia originale allora la custodia è leggermente sgualcita il vucile in canna dove vi è la plastica è leggermente scollato ma facilmente riparabile con un pò di colla poi esteriormente è praticamente nuovo basta mettere un po di colla dove è scollato ma ripeto è come nuovo tranne che nn spara io in realtà nn so se spara come giocattolo anche perchè nn era il mio quindi nn conosco la funzionalita ma ripeto anche se sparava e attulamente nn spara forse perchè ossidato dentro fuori è molto bello nuovo se lo volete lo vendo sulle 300

  3. Ovviamente consevo ancora lar Jaguarmatic e da adulto mi sono ri-comperato anche la Susanna!!! We’ll never grow!!! 🙂

  4. Nel 1967 giocavo con la Cobra-S, la mia preferita. Poi ho avuto la Jaguarmatic.
    Nel 2010 mi sono comprato le VERE armi a cui si ispiravano (Colt 38 Special e Colt 1911 45ACP) e oggi ci gioco al poligono con lo spirito bambino di allora!

  5. Confermo: ho ancora un esemplare della pistola ad acqua, marchiata “Lola 2”, risalente ai primi anni ’70. Le armi a batteria della serie spaziale TH3 (Super Tharos e Super Thur) sono arrivate un decennio dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*