Crea sito

6 Risposte a “TRENINO LIMA – (Dal 1950)”

  1. comunque ho un Eccellente ricordo dei Treni Elettrici, la Passione Mi è scaturita Vedendo lo zio di un Mio Cugino (non lo Sfascione), Che aveva un Plastico con i vecchi treni Lima, Parlo nel Lontano 1964, avevo Tre Anni,Il Giorno Dopo Ma madre li andò ad acquistare insieme a Mio padre, Tra l’altro Ricordo che Io abitavo vicino il viadotto delle fornaci ove Passava la Locomotiva a Vapore della Linea Roma.Viterbo, potete Immaginare !!! Ogni Volta che passava di lì per Me suonavano Campane a Festa !

  2. Non c’è di Meglio cosa l’Amore Verso i trenini, chi li disprezza non capisce proprio Nulla, A Me Mi hanno dato dello scemo, poi che non sono un uomo, perché ancòra (secondo Loro) Gioco con i treni ! Ma Io sono orgoglioso e ci spendo tempo e danaro e non Mi pento affatto, perché so che non faccio del male a Nessuno tranne che al mio portafoglio, quando posso ! L’Anno scorso, ho speso la Bellezza di Euro 1,200, per fare varie spese di modellismo al negozio “ORCIO BLU” di Cherici Vania, a Montevarchi (AR) Persone Gentilissime, Competenti, Pazienti e Simpatiche, Per colpa del COVID-19, Quest’anno non ci sono potuto andare, Io son di Roma ma abito in provincia di Viterbo .
    Sono Purtroppo 5 anni che ho dovuto tralasciare il plastico che sto costruendo, Ma ho intenzione di riprendere l’Opera, ho acquistato parecchio materiale, per poter ricominciare !!!! VIVA L’HOBBY DEL TRENO in Miniatura, Io Pratico l’H0, ma ho Praticato da Bimbo anche la Scala N, dopo che quell’Imbecille di mio Cugino ed altrettanto Imbecille la Persona che gliel’ha messo in Mano, hanno fatto modo che sto Cretino mi distruggesse la locomotiva svedese, in Mille pezzi, Non potete Immaginare i Pianti Accorati, che mi son fatto ! Sia per la Rabbia Che per il Dispiacere, Avoja a dì che Zia me lo ricomprava, Si ! Domani !!, ancòra Aspetto !

  3. I treni Lima, Rivarossi hanno fatto parte della storia, della nostra ricostruzione e del nostro mondo negli anni d’oro del nostro meraviglioso Paese. Oggi è rimasta la Vitrains a produrre in Italia, aiutiamola e sosteniamola!

    W i treni e w tutti quelli che, come me, sono rimasti bambini!

    Un saluto a tutti!

    luca

  4. Salve.
    Una informazione per cortesia. Il trenino dell’immagine subito precedente al titolo “l’Ultima Fase” del Suo articolo di che anno è? Più o meno…
    Sono curiosa perchè ne ho ripescato ieri uno identico da un malloppo di oggetti “ammucchiati” da chissà quanto ed ho il vago ricordo di averci giocato con mio padre più o meno nel 1985. O forse anche prima, chissà. Sta di fatto che mio marito l’ha rimontato, cambiato le batterie che non avevano ossidato i contatti e funziona ancora. Ora ci sta giocando nostro figlio 🙂
    Grazie in anticipo
    Licia

    1. Ciao, non so dirti esattamente l’anno ma si tratta sicuramente di una confezione dei primi anni ’80 (direi 1982/1985) considerando che prima non si parlava mai di “Security Block” e cioè del sistema del bloccaggio delle verghe. Direi che ci “hai colto” come tempistica e … buon divertimento!!!

  5. I trenini elettrici sono la mia passione da sempre anche ora che ho un età matura.
    Ho sempre avuto un treinino Lima, i migliori a mio avvisi mai realizzati.
    Fin dalla metà degli anni ’60 ho coltivato questa passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.