Crea sito

LA SPADA DI KING ARTHUR – Anime – (1980)

LA SPADA DI KING ARTHUR

la spada di king arthur

La mitica Sigla anni ’80 – Clicca Sopra

—–————————————————————————————————–

La spada di King Arthur

La spada di King Arthur  è il titolo italiano di una serie anime giapponese prodotta dalla Toei Animation e trasmessa da Fuji TV tra il 9 settembre 1979 e il 3 marzo 1980.

Trasmesso su Antenna Nord per la prima volta nel 1981, questo cartone animato narrava le gesta di un giovane Re Artù e dei suoi mitici cavalieri della Tavola Rotonda.

king-arthur-2

Il cartone aveva come protagonisti tutti i personaggi resi celebri dal Ciclo Bretone tra cui Lancillotto (citato nel testo della sigla come “furbo più di un gatto”), Tristano, Parsifal, Ginevra, il Mago Merlino ecc.

Nel 1997 ha subito un ridoppiaggio ad opera di Mediaset che, oltre alla sigla, ha cambiato il titolo in Re Artù, King Arthur.

la spada di king arthur

Dal 15 maggio 2005 la serie è stata replicata sul canale satellitare Italia Teen Television mentre nel 2008, l’8 dicembre, la serie viene ritrasmessa sul neonato canale a pagamento del digitale terrestre Hiro.

Sigla

Le sigle originali giapponesi sono cantate da Ichirō Mizuki e Mitsuko Horie.

La sigla italiana era cantata da Riccardo Zara con il suo gruppo musical-familiare I Cavalieri del Re (che presero il loro nome d’arte proprio perché per questo cartone animato cantarono la loro prima sigla).

la spada di king arthur

La melodia era stata composta per un altro cartone animato, Vicky il vichingo, ma fu scartata perché era già stata approvata un’altra sigla televisiva per questo anime; così i Cavalieri del Re riadattarono il testo per la storia di King Arthur. Il gruppo fu in seguito costretto a modificare nuovamente il testo poiché all’inizio della sigla era stato inciso il grido “Evviva il Re!” che per i tempi suonò un po’ troppo “monarchico” per la casa discografica: la RCA. Il singolo La spada di King Arthur/Blue Noah riuscì a vendere oltre 300 000 copie.

La serie ha avuto altre due sigle negli anni 90: una per la trasmissione su TMC e Video Music, e un’altra nel 1997 cantata da Enzo Draghi per la ritrasmissione su Canale 5, Italia 1, Italia Teen Television e Hiro. A0121

la spada di king arthur

Astro Boy è copyright © Toei Animation . Tutti i diritti riservati.

Testo e spunti tratti da: https://it.wikipedia.org/wiki/La_spada_di_King_Arthur

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.