Crea sito

HEIDI – Anime – (1978)

          Heidiheidi

L’indimenticabile Sigla – Clicca Sopra

VIDEO 2  Tutto il priomo episodio – Clicca sopra 

AIUTO GRATIS AL SITO CURIOSANDO

Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al sostentamento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando sul vostro profilo CLICCANDO sul banner sotto. Un GRAZIE di CUORE !

Heidi

Heidi –Arupusu no Shōjo Haiji?, lett. Heidi, la ragazza delle Alpi), basato sull’omonimo romanzo per ragazzi scritto nel 1880 dall’autrice svizzera Johanna Spyri, è un celebre anime co-prodotto nel 1974 dallo studio di animazione giapponese Zuiyo Eizo (da cui più tardi nacque la Nippon Animation) e dalla tedescaTaurus Film e diretto da Isao Takahata. Hayao Miyazaki ha disegnato le scene e il layout.

heidi_viviani_sorrisi_e_canzoni_tv

Nel 1974 ne fu tratta anche una serie anime televisiva che divenne molto popolare in Europa (Alps no Shojo Heidi, ovvero Heidi, la ragazza delle Alpi), co-prodotta dalla tedesca Bastei-Verlag e dalla giapponese Zuiyo Eizo (che divenne più tardi Nippon Animation), con la regia di Isao Takahata, il layout di Hayao Miyazaki, il character design di Yoichi Otabe, le animazioni di Yasuji Mori e le musiche di Takeo Watanabe.

La versione italiana fu trasmessa in 52 puntate per la prima volta da Rai 2 il 7 febbraio 1978 con la sigla cantata da Elisabetta Viviani (che a sorpresa entrò nella Top ten dei 45 giri).

CLICCA SOPRA per nostro NUOVO SITO con oltre 500 personaggi famosi IERI e OGGI

Tematiche, personaggi e avventure poco rappresentati nel romanzo (come il pastorello Peter) vengono approfonditi nella serie animata in maniera molto fedele allo stile della Spyri, senza alcun stravolgimento del romanzo, né della sua storia né del suo spirito.

heidi sigla episodi

Hayao Miyazaki, grazie a questo lavoro, diventò uno dei più stimati registi/produttori di film animati al mondo, insignito al Festival del Cinema di Venezia del 2007 del Premio alla Carriera.

Differenze col romanzo

L’anime approfondisce numerosi temi, situazioni e personaggi su cui il libro sorvola (come lo stesso Peter) o non cita affatto, rimanendo allo stesso tempo molto fedele allo stile e allo spirito della Spyri.

I primi anni sull’alpe, per esempio, vengono concentrati in pochi capitoli. Peter ha un ruolo solo agli ultimi capitoli, presentandosi sempre e per nulla amichevole con Clara, della quale distrugge la carrozzella. Anche la signorina Rottenmeier è poco rappresentata e, soprattutto, non raggiungerà mai l’alpe con Clara, che invece vi si trasferisce fin dall’inizio con la nonna. Papà Seseman e il dottor Classen sono amici e si danno del tu, mentre nella serie animata vi è una qualche deferenza del dottore. Classen, inoltre, nel corso del racconto perderà moglie e figlia.

heidi anime

Di non poca importanza, soprattutto nella seconda parte del romanzo, è il ruolo assunto dalla fede in Dio, al quale tutti si rivolgono più volte in preghiera. Infine, ulteriore discordanza, il nonno di Heidi, al ritorno della nipotina, si reinserisce nella vita del paese.

Edizione italiana

In Italia, uno dei paesi dove la serie ha avuto maggior successo, l’anime venne trasmesso per la prima volta su Rai 1 il 7 febbraio del 1978, con la celebre sigla di Elisabetta Viviani che ebbe un inatteso successo anche nelle compilation di musica. La sigla originale giapponese invece è cantata da Mitsuko Horie. Passata nel tempo dalle reti RAI a quelle Mediaset, il cartone è stato trasmesso ripetutamente, dato il sempre buon livello d’ascolto. A0673

Tutti i nomi, immagini e marchi registrati sono copyright © Taurus/Toei e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Heidi

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.