Crea sito

Macchina da scrivere OLIVETTI LETTERA 35 – (1972)

Olivetti lettera 35 macchina_scrivere_olivetti_lettera_35

Una simpatica presentazione della Olivetti  Lettera 35 – Clicca Sopra

—————————————————————————————————————

Macchina da scrivere Olivetti Lettera 35

macchina da scrivere olivetti lettera 35 1972 interni

Meccanicamente derivata dalla Lettera 32, venne dotata di una carrozzeria leggermente più voluminosa. Verso la fine degli anni 80 fu riproposta come Lettera 35L e Italia 90/3. Era prodotta in Spagna ed aveva 43 tasti con corrispondenti 86 segni. La carrozzeria era in alluminio con coperchio amovobile ed era di colore beige mentre il design era di Mario Bellini.

olivetti lettera 35 macchina scrivrere custodia
La lettera 35 nella sua confezione originale

Prodotta dal 1972 è da considerarsi la “nostra” macchina da scrivere e cioè quella utilizata dai ragazzi nati negli anni 60 e che, per vari motivi soprattutto scoloastici (chi non si ricorda la materia Dattilografia all’Istituto Tecnico per Ragionieri), avevano necessità di utlizzare questa tipologia di apparecchi. A0765

olivetti_lettera_35
Panoramica della Lettera 35
olivetti lettera 35 macchina da scrivere anni 70 confezione originale
Il logo identificativo del modello posto sulla mascherina frontale
olivetti lettera 35 pubblicità macchina da scrivere
Una delle pubblicità della della Lettera 35 degli anni ’70
 
web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

7 Risposte a “Macchina da scrivere OLIVETTI LETTERA 35 – (1972)”

  1. La macchina da scrivere Olivetti lettera 35 vale molto meno di 100 €. Io ne possiedo una e la vendo ad un prezzo molto conveniente!

  2. Adoro la mia cara Lettera 35. E’ troppo divertente da usare! Che bello scrivere lentamente, pensare, riflettere, sapendo che non hai la possibilità di correggere. E che belli i caratteri “perfettamente imperfetti”, nessuno uguale all’altro, perchè il tocco non è mai lo stesso! Tienitela stretta!

    1. ….anche io adoro quei caratteri perfettamente imperfetti!!!!!!!!!!!!
      ne ho acquistata una da poco ad un mercatino, funziona perfettamente, ma non avendola mai usata prima mi chiedo dove sia il numero 1?
      grazie per l aiuto
      Alessandra

      1. Lo sai …. ora che me lo dici ci ho fatto caso (la tengo qui a fianco a me da sempre) ….. non c’è il numero 1 !!!! E dire che ci ho scritto moltissime volte quando andavo a scuola 🙂 Boh …. forse si usava la I

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.