Crea sito

BRING ME TO LIFE – Evanescence – (2003)

1MAR14 BRING ME TO LIFE

evanescence bring me to life

 Il Video Ufficiale  – Clicca sopra 

———————————————————————————————————————–

Gli Evanescence sono un gruppo musicale metal statunitense, formatosi a Little Rock nel 1995. La band prende il nome dalla parola “evanescenza”, ossia lo stato o l’atto di svanire.

La loro musica è caratterizzata da una fusione di elementi alternative metal, gothic metal (soprattutto agli esordi) enu metal con influenze symphonic.

Bring Me to Life

evanescence copertina bring to me life

Bring Me to Life è il singolo di debutto della rock band statunitense Evanescence, pubblicato il 4 aprile 2003. La canzone fa parte della colonna sonora del film Daredevil. Fu premiato come Best Hard Rock Performance ai 46° Grammy Awards. È diventato un tormentone estivo nell’estate del 2003. 

Uscita  

Bring Me To Life è il primo singolo ricavato dall’album Fallen, ed il secondo tratto dalla colonna sonora di Daredevil. La voce maschile è quella di Paul McCoy dei 12 Stones. La canzone era stata scritta per una voce sola, ma la casa discografica, la Wind-up Records, ha voluto aggiungere una voce maschile.

Il brano d’apertura di FallenGoing Under, fu in un primo momento annunciato come primo singolo, ma l’uscita della colonna sonora di Daredevil indusse alla decisione di lanciarlo come secondo singolo. La prima edizione di Bring Me to Life in Australia racchiuse la B-side Missing, che fu misteriosamente rimossa in quelle seguenti, e trasferita l’anno dopo come brano bonus nel primo album live del gruppo musicale, Anywhere but Home.

Versioni precedenti di Bring Me to Life circolarono come demo prima dell’uscita di Fallen, tutte associate da sonorità notevolmente diverse, dotate da elementi di musica più industrial, ma prive della voce secondaria di Paul McCoy. Il gruppo registrò una variante acustica del brano e la pose nel Bring Me To Life DVD. Diverse altre versioni furono pubblicate, tra remix, acoustic e brani alternativi. L’edizione dal vivo nel DVD Anywhere but Home anticipa l’intro del brano con una melodia di pianoforte ed è cantata da John LeCompt invece di Paul McCoy.

La canzone fu posta al settantatreesimo gradino nella classifica dei migliori brani rock dell’ultimo decennio, stilata da Billboard, ed è l’unica tra questi cantata da un gruppo la cui voce principale è di una donna.

Questa canzone ha varie versioni:

  • Album Version: la versione contenuta in Fallen;
  • Bliss Mix: simile alla Album Version, non contiene la voce di Paul McCoy;
  • Demo Version #1, con un assolo di Ben Moody
  • Demo Version #2
  • Acustica
  • Live (Anywhere but Home)

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.