Crea sito

WATERLOO – Abba – (1974)

WATERLOO

abba waterloo

Il video Ufficiale di Waterloo ABBA – Clicca Sopra

Il filmato che li vide vincitori all’Eurofestival del 1974 HQ – Clicca Qui

———————————————————————————————————————

Gli ABBA sono stati un gruppo musicale pop svedese ed i rappresentanti musicali della Scandinavia più blasonati e di maggior successo. Si stima che abbiano venduto oltre 375 milioni di dischi in tutto il mondo e che vendano ancora oggi due o tre milioni di copie all’anno. Gli ABBA hanno raggiunto un successo mondiale e sono considerati tra i più celebri esponenti della musica pop internazionale.  Si calcola che gli ABBA siano il quarto gruppo nella storia della musica come numero di copie di album vendute e che al culmine del loro successo abbiano superato per patrimonio quello del re di Svezia.

abba_1972

Il nome del gruppo deriva da un acronimo formato dalle lettere iniziali dei nomi dei membri e lo si trova scritto anche come Abba. La prima ‘B’ nella seconda versione del logo del nome del gruppo appare rovesciata a partire dal 1976 in tutte le copertine dei loro dischi e del materiale promozionale. Si dice anche che fu una scelta di carattere commerciale: le prime due lettere del nome ABBA, in quanto prime lettere dell’alfabeto, sarebbe stato uno stratagemma per avere sempre i dischi degli ABBA al primo posto sugli scaffali dei negozi.

Waterloo

abba waterloo copertina 45 giri

Waterloo è un singolo degli ABBA, il primo estratto dall’album omonimo. Con questa canzone la band svedese si aggiudicò l’Eurovision Song Contest 1974, segnando il passo per una carriera sfolgorante. Nel 2005 fu decretata la migliore canzone partecipante alla competizione canora europea.

Waterloo fu inizialmente scritta in prospettiva dell’Eurovision Song Contest del 1974, dopo che Ring Ring si era classificata terza nelle eliminatorie rappresentare della Svezia nel concorso dell’anno precedente.

 Il testo della canzone racconta di una ragazza che si “arrende”, allo stesso modo di Napoleone, ad amare un ragazzo. La melodia si caratterizza per una base con ritmiche tipicamente jazz e rock, una scelta che sarà scartata in futuro a favore di un orientamento più pop.

La scelta si rivelò senza dubbio azzeccata, superando facilmente le qualificazioni in patria e piazzandosi alla vetta della classifica dell’Eurofestival, staccando di sei punti la seconda (, interpretata da Gigliola Cinquetti per l’Italia).

Classifiche 

abba_waterloo_eurofestival_1974

Grazie a Waterloo, il fenomeno ABBA ebbe la via spianata per un successo mondiale (che li consacrerà come uno dei gruppi più popolari al mondo dopo i Beatles). Incredibilmente per una canzone vincitrice dell’Eurofestival, il 45 giri riuscì a penetrare in Top 10 anche negli Stati Uniti e in Canada.

In Europa spopolò quasi ovunque: a maggio il singolo balzò alla vetta della classifica in Regno Unito (per due settimane), Belgio, Finlandia, Irlanda, Norvegia, Svizzera e Germania Ovest (ma anche in Sud Africa); arrivò seconda in Austria, Olanda e pure in Zimbabwe; si piazzò terza in Francia, Spagna e Svezia e anche in Canada e Nuova Zelanda; in Australia si arrestò al quarto posto. In Italia il singolo non superò la quindicesima posizione, prefigurando in un certo senso quello che sarebbe stato il destino del gruppo nella penisola.

L’omonimo album non replicò il successo del singolo. Per quanto prima di tornare in vetta alle classifiche gli ABBA dovranno aspettare quasi un anno e mezzo, il manager Anderson era convinto che il gruppo non sarebbe stato una delle tante one-hit wonder tipiche degli anni settanta. A0410

abba_waterloo_
Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Waterloo_(singolo_ABBA)

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo