Crea sito

Storia Auto: VOLKSWAGEN GOLF 1°Serie – (1974/1983)

Volkswagen Golf
Volkswagen Golf 1° Serie

Un simpatico Promo in lingua francese – Clicca Sopra

VIDEO 2 – La GTI alla Targa Florio – Clicca

————————————————————————————————————

La Volkswagen Golf è un’autovettura del segmento C presentata dalla casa tedesca Volkswagen nel 1974, e da allora divenuta in breve tempo suo simbolo. La serie attuale, come la prima, viene venduta nel mercato nord americano con il nome di Volkswagen Rabbit, mentre la versione sportiva, la Golf GTI, si chiama semplicemente GTI.

volkswagen_golf_prima_serie_1974

Nel corso degli anni ne sono state prodotte sei serie di Volkswagen Golf che hanno sempre mantenuto il successo commerciale nella categoria di riferimento. Nel corso della sua lunga storia ne son stati prodotti oltre 24.000.000 di pezzi all’8 novembre 2005. È stata anche per 13 anni consecutivi la autovettura più venduta d’Europa, record assoluto. Lo scettro le fu tolto poi nel 1994 dalla Fiat Punto.

volkswagen_golf_anni_70

Ha poi riguadagnato il trono di regina d’Europa ad anni alterni, sfidandosi di volta in volta con le concorrenti della stessa fascia Ford Focus, Opel Astra e Renault Mégane, tutti modelli che però hanno basato il loro successo principalmente su altre varianti di carrozzeria (la station wagon per la Focus e la Astra, la monovolume per la Mégane), e non sulla versione base berlina a 2 volumi e 5 porte come la Golf, mentre la Peugeot 206, che pure ha combattuto per la leadership, è un’utilitaria, ed appartiene quindi ad una fascia inferiore.

Nonostante fosse partita come vettura economica, nel corso degli anni e delle serie che si sono succedute il suo prezzo è salito esponenzialmente, fino a collocarsi nelle ultime 2 serie nella fascia alta del segmento C.

Contesto

volkswagen golf

È stata realizzata sin dall’inizio in diverse varianti, tra cui la cabriolet e una variante a 3 volumi, venduta come un modello a parte, che nel corso degli anni ha cambiato tre nomi sul mercato europeo: “Jetta” (prime due serie), “Vento” (terza serie) e “Bora” (quarta serie). L’attuale versione a 3 volumi, che condivide anche il frontale con la Golf, ha riassunto il nome iniziale Jetta, che ha sempre caratterizzato la versione destinata all’America.

Prima che la Volkswagen Polo vincesse tale titolo nel 2010, la Golf era stata l’unica vettura Volkswagen ad aver ottenuto il premio Auto dell’anno, nel 1992, con la terza serie.

volkswagen golf cabrio

Volkswagen Golf Prima serie 1974-1983 

All’inizio degli anni settanta, il gruppo Volkswagen attraversò la più grave crisi della sua storia. Alcuni modelli sbagliati e la crisi della sua consociata NSU l’avevano ridotta quasi sul lastrico. Quando tutto sembrava perduto si giocarono l’ultima carta nel tentativo della rinascita: il tentativo di rimpiazzare il mito del primo dopoguerra, la Volkswagen Maggiolino, fu affidato a un modello che ne cambiava totalmente le linee e la filosofia costruttiva: le linee divennero molto più squadrate e dalla trazione posteriore dell’antenata si passò alla più moderna e meno costosa trazione anteriore, per ridurne i costi. Per il design la Volkswagen si affidò all’estro stilistico di Giorgetto Giugiaro.

http://www.autogaleria.hu -

Dopo la presentazione delle prime versioni base nel 1976 venne presentato il primo modello sportivo destinato a fare storia, la Golf GTI. Quando nel 1979 venne presentata la prima versione cabriolet, la Golf era già diventata un mito in tutto il mondo, in soli tre anni. Nel corso della sua evoluzione (1977) fu presentata anche una versione a 3 volumi (con modifiche al frontale), chiamata Jetta, che riscosse un successo sempre crescente negli USA, fino a superare in vendite la stessa Golf. Prodotta dal 1974 al 1983, la prima serie della Golf venne denominata “Rabbit” in Nordamerica e “Caribe” in America Latina. Nel 1983 gli impianti produttivi della “Golf” prima serie furono trasferiti negli stabilimenti sudafricani della VW, dove il modello è tuttora prodotto con il nome di “Citi Golf“.

volkswagen golf interni

All’inizio della produzione alcuni modelli avevano una dotazione piuttosto essenziale: ad esempio, la pompa lavavetro era a pedali e i freni anteriori erano a tamburotergilunotto, termometro acqua, spia del freno a mano, ventola a 2 velocità erano previsti solo come optional o di serie per alcuni modelli.

La Golf Diesel esordì con motore di 1471 cm3 e potenza di 37Kw/50Cv; successivamente la cilindrata passo a 1588 cm3 e la potenza crebbe a 40Kw/54Cv. La Volkswagen Golf GTI 1ºserie ebbe una versione particolare del 1600 cm3; questa era dotata delle 16 valvole e sviluppava 100Kw/136 Cv. Si chiamava Golf GTI Oettingered era un’edizione limitata riservata al mercato francese. Alcune delle prime Golf avevano gli indicatori di direzione anteriori bianchi.

Golf gti cabrio

La Golf prima serie aveva due tipi di cambi a 5 marce; il primo aveva una quinta marcia surmoltiplicata per risparmiare carburante (cambio 4+E da definizione Volkswagen) ed era montato sui motori 1.500 e 1.6 Diesel; il secondo aveva la quinta in presa diretta, in modo da avere una quarta più corta e migliorare la ripresa ed era montato sulla GTI.

Dal 1979 la GTI venne messa in vendita anche in versione a 5 porte. A0402

golf_anni_70

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Volkswagen_Golf

Articolo in collaborazione con: http://autoemotodepoca.altervista.org

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

2 Risposte a “Storia Auto: VOLKSWAGEN GOLF 1°Serie – (1974/1983)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.