Crea sito

Un ricordo per BEATRICE CORI – (1943/2000)

Beatrice Cori

beatrice_Cori_annunciatrice

Beatrice Cori nei primi anni RAI – Clicca Sopra

 

Qui siamo nel 1997 – Clicca Sopra

————————————————————————————————————————–

Beatrice Cori (nome d’arte di Beatrice Cagnoni) (Osimo, 20 marzo 1943 – Roma, 8 febbraio 2000) è stata un’annunciatrice televisiva e modella italiana.

CLICCA SOPRA per nostro NUOVO SITO con oltre 500 personaggi famosi IERI e OGGI

Beatrice Cori – Biografia

Inizia la sua carriera in RAI negli anni settanta. Prima di approdare in televisione era insegnante di educazione fisica ed aveva svolto la professione di modella pubblicitaria.

beatrice_cori_annunciatrice_rai_anni_70

Inizia a lavorare in RAI nel 1973 conducendo sul Secondo canale la rubrica Prossimamente. Programmi per sette sere. Il 4 gennaio 1977 viene assunta in RAI, oltre che come annunciatrice televisiva, anche per collaborare a diverse trasmissioni – tra cui Cronache italianeSereno Variabile e Bella Italia.

beatrice cori
Una Beatrice Cori inizio carriera

Eletta Miss Abruzzo 1978, è stata, probabilmente, anche l’unica italiana ad aver rifiutato la finale di Miss Universo. Pur avendo avuto più volte l’occasione di lavorare come attrice cinematografica o teatrale, ha sempre preferito dedicarsi esclusivamente al suo ruolo di presentatrice televisiva.

beatrice_cori_anni_70

Alta, molto fotogenica, dotata di particolare sex appeal, Beatrice Cori fu ritenuta da tutti, negli anni ottanta e novanta, l’annunciatrice vamp per eccellenza, ruolo che in precedenza era stato attribuito a Mariolina Cannuli.

beatrice cori
Copertina Guida TV 1977

È rimasto famoso un suo annuncio durante i Mondiali di Calcio Italia ’90, durante il quale esibiva un ampio décolleté, il che peraltro le costò l’allontanamento dal video per qualche tempo. A0679

Beatrice_Cori_1977

Nella primavera del 1997 scopre di essere affetta da un tumore in fase già avanzata, così decide di lasciare la RAI dimettendosi dall’incarico. Non confessa la gravità delle sue condizioni di salute neppure alle colleghe, le quali, venute a conoscenza della situazione solamente nella fase terminale, vengono pregate dalle sorelle della Cori

beatrice cori
Copertina Domenica del Corriere 1980

(come racconteranno in un’intervista al settimanale Gente Rosanna Vaudetti e Nicoletta Orsomando), di rispettare il suo isolamento e di ricordarla “bella e allegra come è sempre stata”. Poco tempo dopo, l’annunciatrice muore in una clinica privata romana a soli 56 anni.

beatrice_cori_renzo_arbore_

beatrice_cori_rai

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.