Crea sito

Tributo a GAETANO SCIREA … esempio di vero campione!

Gaetano Scirea

Gaetano_scirea_tributo

Sandro Ciotti da la triste notizia – Clicca Sopra

———————————————————————————————————————————-

Gaetano Scirea

Gaetano Scirea (Cernusco sul Naviglio, 25 maggio 1953 – Babsk, 3 settembre 1989) è stato un calciatore italiano.

Giocava nel ruolo di libero, di cui è riconosciuto dalla stampa specializzata come uno dei massimi interpreti nella storia del calcio, nonché icona di correttezza e signorilità.

Gaetano_Scirea__Atalanta_esordi

Divenuto uno degli uomini-simbolo della Juventus allenata da Giovanni Trapattoni a cavallo degli anni settanta e ottanta, nonché suo capitano dal 1984 al 1988, Scirea formò – assieme al portiere Dino Zoff, allo stopper Claudio Gentile e al terzino Antonio Cabrini, tutti e tre compagni di squadra e Nazionale – una delle migliori linee difensive nella storia della disciplina. 

Coi bianconeri ha vinto sette titoli di campione d’Italia, diventando al contempo – assieme al già citato Cabrini – il primo giocatore ad aver vinto tutte le maggiori competizioni UEFA per club; ha inoltre detenuto per lungo tempo il record di presenze nella storia del club torinese, con 552 apparizioni. Con la maglia della Nazionale italiana, s’è laureato campione del mondo nel1982. 

Gaetano_scirea_Giovanni Trapattoni

È ritenuto uno dei più eleganti e moderni difensori della sua generazione: era dotato anche di un notevole senso tattico – reminiscenza dei suoi esordi da centrocampista – che lo portava a dare il la a repentini ribaltamenti dell’azione. Nella sua lunga carriera in campo, segnata da correttezza e signorilità, spicca la completa assenza di espulsioni, fatto più unico che raro per un calciatore del suo ruolo.

Gaetano_scirea_nazionale

Il 3 settembre dell’89, incaricato di visionare un incontro di campionato del prossimo rivale dei piemontesi nel primo turno della Coppa UEFA, il Górnik Zabrze, Scirea si recò in Polonia; data la modesta caratura degli avversari, sia lui che il tecnico Zoff ritenevano superfluo tanto scrupolo, ma entrambi si attennero alle disposizioni della dirigenza juventina.

Durante il viaggio di ritorno verso Varsavia dove avrebbe dovuto prendere il volo per Torino, accompagnato da un autista locale, da un interprete e da un dirigente del Górnik, la Polski Fiat 125p su cui era a bordo fu tamponata da un furgone nei pressi del villaggio di Babsk, prendendo fuoco rapidamente anche a causa di quattro taniche di benzina stipate nel bagagliaio e utilizzabili in caso di necessità. Dei quattro occupanti si salvò solo il dirigente della squadra polacca che, essendo seduto sul sedile anteriore ed essendosi aperto lo sportello posto alla sua destra durante il tamponamento, poté subito uscire dal veicolo. Per Scirea, l’autista e l’interprete il rogo fu fatale, visto che, in base agli esiti dell’autopsia, non avevano riportato lesioni per l’impatto. Scirea fu immediatamente soccorso e trasportato presso un ospedale vicino ma, a causa delle gravissime ustioni riportate, i medici non poterono fare altro che constatare il decesso dell’ex calciatore.

Gaetano_scirea_incidente_mortale_crash_1989

L’incidente avvenne la domenica pomeriggio, e la notizia della morte di Scirea fu comunicata in Italia la sera stessa durante la Domenica Sportiva condotta da Sandro Ciotti, suscitando lo sgomento degli ospiti in studio, soprattutto del suo ex compagno di squadra Tardelli presente nello studio che, sconvolto, abbandonò immediatamente la trasmissione dopo aver accusato un malore.

Sepolto nel cimitero di Morsasco, piccolo comune collinare a metà strada tra Alessandria e Genova, Scirea lasciò la moglie Mariella Cavanna, originaria proprio di Morsasco, e il figlio Riccardo. A0898

Gaetano_Scirea,_Spagna_'82_campione_del_mondo
Gaetano Scirea e … la Coppa del Mondo

Gaetano Scirea – Palmarès

Club

Competizioni nazionali

  • Scudetto.svg Campionato italiano: 7
Juventus: 1974-1975, 1976-1977, 1977-1978, 1980-1981,1981-1982, 1983-1984, 1985-1986
  • Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia: 2
Juventus: 1978-1979, 1982-1983

Competizioni internazionali

  • Coppauefa.png Coppa UEFA: 1
Juventus: 1976-1977
  • Coppacoppe.png Coppa delle Coppe: 1
Juventus: 1983-1984
  • Supercoppaeuropea2.png Supercoppa UEFA: 1
Juventus: 1984
  • Coppacampioni.png Coppa dei Campioni: 1
Juventus: 1984-1985
  • Copa Intercontinental.svg Coppa Intercontinentale: 1
Juventus: 1985

Nazionale        

  • Coppa mondiale.svg Campionato del mondo: 1
Spagna 1982

Individuale

  • Europei Top 11: 1
Italia 1980
  • Inserito nella Hall of Fame – I Magnifici del calcio italiano
2000
  • Inserito nella Hall of fame del calcio italiano
2011 (riconoscimento alla memoria)

Gaetano_scirea_1984_

Gaetano_Scirea_Juventus_Anni_80

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Gaetano_Scirea

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.