Crea sito

TORRE DI PISA chiude (provvisoriamente) al pubblico – (07/01/1990)

Torre di Pisa

VIDEO  – Piazza dei Miracoli e la Torre – Clicca per vedere

———————————————————————————————————————-

La cosiddetta torre pendente di Pisa (chiamata semplicemente torre pendente o torre di Pisa) è il campanile della Cattedrale di Santa Maria Assunta, nella celeberrima Piazza dei Miracoli di cui è il monumento più famoso per via della caratteristica pendenza.

Si tratta di un campanile a sé stante alto circa 56 metri, costruito nell’arco di due secoli, tra il dodicesimo e il quattordicesimo. Pesante 14.453 tonnellate, vi predomina la linea curva, con giri di arcate cieche e sei piani di loggette. La sua pendenza è dovuta ad un cedimento del terreno verificatosi già nelle prime fasi della costruzione.

torre-di-pisa-chiude-al-pubblico

L’inclinazione dell’edificio attualmente misura 5° rispetto all’asse verticale. La torre di Pisa rimane in equilibrio perché la verticale che passa per il suo baricentro cade all’interno della base di appoggio.

La torre fu completata alla metà DEL XIV sec, aggiungendo la cella campanaria.

Dalla sua costruzione ad oggi lo strapiombo è sostanzialmente aumentato, ma nel corso dei secoli ci sono stati anche lunghi periodi di stabilità o addirittura di riduzione della pendenza.

Negli ultimi decenni del XX secolo l’inclinazione aveva subito un deciso incremento, tanto che il pericolo del crollo si era fatto concreto. Nel 1993 lo spostamento dalla sommità dell’asse alla base era stato valutato in circa 4,47 metri, ovvero 5,5 gradi.

Contrappesi di piombo

Dal 07 gennaio 1990, quando la Torre fu chiusa al pubblico, per problemi di sicurezza, grazie ad ingenti lavori di consolidamento, l’inclinazione è diminuita di molto: fino ad oggi, lo strapiombo è diminuito di circa 2 metri….quando in passato aumentava di circa un millimetro ogni anno. I tecnici hanno riportato l’inclinazione che la Torre avrebbe dovuto avere circa due secoli fa.  Per aver portato in condizioni di maggiore sicurezza la Torre, dal 15 Dicembre 2001  il monumento è stato nuovamente riaperto al pubblico. la pendenza della torre è stata ridotta tramite cerchiatura di alcuni piani, applicazione temporanea di tiranti di acciaio e contrappesi di piombo (fino a 900 tonnellate) e sottoescavazione, riportandola a quella che presumibilmente doveva avere 200 anni prima. La base è stata inoltre consolidata e secondo gli esperti questo consentirà di mantenere in sicurezza la torre per almeno altri tre secoli, permettendo così l’accesso ai visitatori.

torre di pisa aperta interni

Dal marzo 2008 la torre ha raggiunto il livello definitivo di consolidamento sotto il profilo dell’inclinazione, tornato ad essere di 3,99 metri (ovvero 5°, con uno spostamento alla cima della torre di quasi mezzo metro) e tale valore dovrebbe rimanere inalterato per almeno altri 300 anni. Il successo dell’operazione è legato al nome di Michele Jamiolkowski, benemerito docente del Politecnico di Torino e presidente del Comitato internazionale per la Salvaguardia della Torre di Pisa dal 1990 al 2001, a quello di Carlo Viggiani, docente del Dipartimento di Ingegneria Geotecnica dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Presidente del Comitato Internazionale per la Conservazione dei Monumenti e dei Siti Storici ed a quello di J. B. Burland, professore del Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Imperial College di Londra.

Attualmente vi si svolgono dei lavori di restauro delle superfici lapidee, sia negli esterni che negli interni, che dovrebbero concludersi entro il 2010. La struttura del campanile incorpora due stanze. Una alla base della torre, nota come Sala del pesce, per via di un bassorilievo raffigurante un pesce. Tale sala non ha soffitto, essendo di fatto il cavo della torre. L’altra invece è la cella campanaria, al settimo anello. Delimitata dalle mura del camminamento superiore, è anch’essa a cielo aperto ed al centro, tramite una apertura, è possibile vedere il pian terreno della torre. Sono inoltre presenti tre rampe di scale: una ininterrotta dalla base fino al sesto anello, dove si esce all’esterno; una, a chiocciola più piccola che porta dal sesto anello al settimo; infine una ancor più piccola, sempre a chiocciola, che porta dal settimo anello alla sommità. ( 4dic15 )

È stata proposta come una delle sette meraviglie del mondo moderno.

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Torre_di_Pisa

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.