Crea sito

TOPO GIGIO Personaggio – (Dal 1959)

Topo Gigio

topo gigio maria perego sua ideatrice

Topo Gigio con Raffaella Carrà – Clicca Sopra 

VIDEO 2 – VIDEO 3 – VIDEO 4 – Topo Gigio e il Carosello Pavesini – Clicca

VIDEO 5 – Topo Gigio allo Zecchino d’Oro – Clicca

VIDEO 6 – Topo Gigio internazionale al The Sullivan Show nel 1967 – Clicca 

—————————————————————————————————————————-

Topo Gigio è un pupazzo animato raffigurante un topo in moltoprene creato in Italia per la televisione nel 1959 da Maria Perego che si è spenta a Milano il 7 novembre 2019, all’età di 95 anni.

topo_gigio_gadget_corriere_dei_piccoli_giocattoli

La sua creatrice in un’intervista attribuì il suo enorme successo al fatto che esso fosse “il ritratto del candore, della fiducia in un mondo flagellato dai pericoli e dalle paure”. Altri contribuirono fattivamente alla sua ideazione ed al suo successo, in particolare Federico Caldura, Guido Stagnaro e Peppino Mazzullo, sua voce storica. Ora il suo doppiatore è Davide Garbolino.

Il personaggio è caratterizzato da un forte romanticismo, innocenza pura e senso dell’umorismo, ricreando quella tipologia di effusioni proprie dei bambini desiderosi di tenerezza.

Topogigio in giappone

Personaggi che hanno affiancato Gigio nelle sue storie erano i topi Ino, compagno di avventure, e Rosy Rosicchia, la sua “fidanzata” (doppiata dall’attrice Liù Bosisio). Suoantagonista era invece il gatto Megalo. Mai apparso sul piccolo schermo – ma ripetutamente evocato – era invece il “nonno Teodoro”: tutte le volte infatti che Gigio enunciava un proverbio, lo faceva precedere da uno squillante “come diceva mio nonno Teodoroooo….”.

Topo Gigio – Storia del pupazzo

topo gigio raffaella carrà

Le sue prime apparizioni televisive sono del 1959, a Canzonissima, condotta da Delia Scala e Nino Manfredi e l’11 febbraio nella trasmissione per ragazzi Saltamartino.

Nel 1960 è il protagonista del programma Le storie di Topo Gigio di Guido Stagnaro, in onda ogni mercoledì pomeriggio, da cui partì il vero successo del personaggio, soprattutto presso i bambini.

topogigio 3

Nel 1961 fu il primo pupazzo animato ad apparire nel Carosello, come testimonial dei biscotti Pavesini. Lo stesso anno è protagonista del film Le avventure di Topo Gigiodiretto da Federico Caldura e Luca De Rico con sceneggiatura di Guido Stagnaro e di Mario Faustinelli.

Il 1961 è anche l’anno del debutto sul Corriere dei Piccoli, disegnato da Dino Battaglia su sceneggiatura di Perego, Federico Caldura ed Alberto Ongaro.

corriere_dei_piccoli_1961_topo_gigio

Nel 1969 è protagonista di una produzione cinematografica nipponica diretta da Kon Ichikawa, Topo Gigio e la guerra del missile (nome originale Topo Jijio no botan senso). Il film fu un disastro di critica e pubblico.

Negli anni successivi partecipa a moltissime trasmissioni della RAI, in particolare come spalla fissa di Cino Tortorella nello Zecchino d’Oro e di Memo Remigi in “L’inquilino del piano di sotto”. Nel 1974 presenta anche Canzonissima accanto a Raffaella Carrà.

Nel 1988 è protagonista nell’anime Bentornato Topo Gigio.

Topogigio 4

Negli anni novanta esce un giornalino a fumetti intitolato Topo Gigio, con numerose storie scritte da Sergio Crivellaro, e disegnate, tra gli altri, da Luciano Gatto. Sempre in questi anni Topo Gigio è ospite fisso nei programmi La Banda Dello Zecchino e La festa della mamma.

Nel 2004 Maria Perego firma un contratto con la Mediaset (che aveva già trasmesso l’anime Bentornato Topo Gigio) che stabilisce anche il passaggio di Topo Gigio alla televisione commerciale dove è già stato negli anni ottanta in numerosi trasmissioni di varietà e in programmi per ragazzi e, tra le altre cose, la sostituzione della voce Mazzullo. Nonostante il contratto preservasse la presenza del pupazzo nelle trasmissioni storiche, quell’anno nello Zecchino d’Oro esso viene sostituito da Geronimo Stiltondella Piemme, generando numerose polemiche dirette alla RAI.

Nel 2005 è presente a tutte e 5 le serate dello Zecchino d’Oro, nel 2006 la 49ª Edizione Topo Gigio partecipa solamente alla finale. Infine per la 50ª edizione dello zecchino in onda dal 20 novembre 2007 Topo Gigio non è stato presente e Cino Tortorella alla presentazione ha polemizzato al riguardo con il direttore di Rai 1 Fabrizio Del Noce. Diversamente da quanto dichiarato precedentemente, Topo Gigio avrebbe dovuto comunque presenziare alla trasmissione televisiva serale “Il Gran Galà dei 50 anni dello Zecchino d’Oro” in onda il successivo 21 dicembre, facendo da spalla al conduttore della trasmissione, in questo caso Pupo, speranza però disattesa.

Il 9 marzo 2009 il mitico Topo compie 50 anni insieme alla bambola più famosa del mondo: Barbie.

topogigio strapazzami di coccole

La voce di Topo Gigio è entrata anche in sala d’incisione, con numerose canzoni edite negli anni 70, tra cui la più famosa resta Strapazzami di coccole, (rilanciata anche negli anni 90 nella trasmissione Non è la Rai) insieme a un certo numero di cover di successi dell’epoca piuttosto orecchiabili che ben si prestavano a essere in qualche modo parodiati. Il cantautore Memo Remigi, durante le sue partecipazioni alla TV dei Ragazzi, scrisse per lui alcuni brani tra cui il più famoso si intitola Che tipo di topo.

Successo internazionale 

Il personaggio di Topo Gigio è apparso ed ha avuto successo in trasmissioni televisive di tutto il mondo, in particolare in Argentina, Bolivia, Brasile, Chile, Colombia,Ecuador, Germania, Giappone, Messico, Olanda, Paraguay, Peru, Uruguay ed in Venezuela. Enorme successo ebbe anche nel The Ed Sullivan Show della CBS, con ben 92 presenze, divenendo quasi un ospite fisso.

topo gigio ed sullivan

In Giappone, la Nippon Animation ha creato nel 1988 una serie animata per la televisione di 34 episodi intitolata Bentornato Topo Gigio, trasmessa in Italia nel 1992, in cui Topo Gigio viene rappresentato come il primo topo astronauta a viaggiare nella Via Lattea, asserendo la sua provenienza da 2.388.400 anni nel futuro. Essa sarà poi trasmessa in Italia da Italia 1 e in Spagna da Telecinco. La versione italiana della sigla è cantata da cantata da Cristina D’Avena insieme a Peppino Mazzullo e ai piccoli cantori di Milano, la stessa base musicale è stata utilizzata per la versione spagnola che è stata cantata da Soledad Pilar Santos insieme a Peppino Mazzullo. A1497

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Una risposta a “TOPO GIGIO Personaggio – (Dal 1959)”

  1. Io ricordo un cartone con topo gigio in viaggio in treno. Non rammento se fosse proprio una serie animata. Non era ovviamente quella dell’ 88 cheè arrivata dopo.
    Lessi che il mitico e compianto Raimondo Vianello lo pestò con i piedi o qualcosa del genere. XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.