Crea sito

Storia dell’auto: OPEL ASCONA 400 – (1979/1984)

Opel Ascona 400

Opel Ascona 400 stradale 5 3

Una Opel Ascona 400 in pista – Clicca Sopra

VIDEO 2  – Un bell’esemplare di Opel Ascona 400 – Clicca

——————————————————————————————————————————-

AIUTO GRATIS AL SITO CURIOSANDO

Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al sostentamento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando sul vostro profilo CLICCANDO sul banner sotto. Un GRAZIE di CUORE !

L’Opel Ascona è stata un’automobile di fascia medio-alta prodotta in tre serie, dal 1970 al 1988, dalla casa automobilistica tedesca Opel. Il nome di questa automobile è ripreso dalla cittadina svizzera di Ascona, posta sul Lago Maggiore nel Canton Ticino. L’Opel Ascona 400 è, invece, una versione sportiva dell’Opel Ascona, specificatamente progettata per partecipare al Campionato del mondo rally, campionato in cui ha gareggiato dal 1980 al 1983 vincendo il titolo piloti con Walter Röhrl nel 1982. 

Opel Ascona 400 – Storia

OPEL ASCONA GRUPPO 4

Il progetto dell’Opel Ascona 400 nacque ufficialmente il 6 marzo 1978 e il 1º ottobre 1979 ottenne l’omologazione per poter partecipare alle competizioni rallystiche nel Gruppo 4, per cui il debutto avvenne nelcampionato del mondo rally 1980, anno in cui conquistò già la sua prima vittoria con Anders Kulläng al Rally di Svezia.

opel ascona 400 retro

La vettura rappresentò il modello di punta di casa Opel dal campionato del mondo rally 1980, allorché sostituì la Opel Kadett GT/E che lo era stata sino all’anno precedente, fu sostituita dalla Opel Manta 400 a partire dal campionato del mondo rally 1984.

L’ auto era stata prodotta in soli 400 esemplari, e di questi 400 una parte sarebbero stati elaborati per partecipare al mondiale rally nella classe Gruppo B. Montava un nuovo motore Cosworth da 2.4 litri capace di eogare fino a 240 cv e 7500 giri/min.

opel ascona 400 auto anni 80

Ciò che penalizzava di più questa macchina era la trazione posteriore che la rendeva veloce sull’asfalto ma poco competitiva sullo sterrato tuttavia prima dell’avvento dell’Audi quattro a trazione integrale colse significativi successi. Proprio nell’ anno del debutto la Opel Ascona 400 vince il rally di Montecarlo, il rally di Costa D’Avorio, raccoglie molti podi e alla fine della stagione si aggiudica il mondiale piloti con Walter Rohrl. Nel 1983 la Opel partecipa ancora con l’ Ascona 400 e riesce a vincere il Safari rally con Ari Vatanen; ma con l’ avvento della trazione integrale, la Opel comincerà a lavorare ad un progetto di un’auto ben più potente: la Manta 400.

Palmarès

Walter Rohrl su Opel Ascona 400
Walter Rohrl su Opel Ascona 400 
  • Premio Rally.png 1 Campionato del mondo piloti (Walter Röhrl nel 1982)

Vittorie nel mondiale 

Anno Rally Pilota Gruppo
1980 Svezia Rally di Svezia Svezia Anders Kulläng Gruppo 4
1982 Monaco Rally di Monte Carlo Germania Walter Röhrl Gruppo B
Costa d'Avorio Rally della Costa d’Avorio Germania Walter Röhrl
1983 Kenya Safari Rally Finlandia Ari Vatanen A0501
L'Opel Ascona 400 con la quale il tedesco Walter Röhrl vinse il Campionato del mondo rally 1982
L’Opel Ascona 400 con la quale il tedesco Walter Röhrl vinse il Campionato del mondo rally 1982

opel ascona 400 motore

opel ascona 400 calandra

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Opel_Ascona_400

Articolo in collaborazione con: http://autoemotodepoca.altervista.org

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.