Crea sito

E’ QUASI MAGIA JOHNNY – (1989)

E’ quasi magia Johnny                   E' quasi magia Johnny sigla

La sigla di Cristina D’Avena – Clicca Sopra

VIDEO 2 – La prima sigla originale giapponese – Clicca 

VIDEO 3  – Il primo episodio della serie – Clicca 

VIDEO 4 – Una della tante scene censurate in Italia – Clicca

——————————————————————————————————————————-

AIUTO GRATIS AL SITO CURIOSANDO

Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al sostentamento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando sul vostro profilo CLICCANDO sul banner sotto. Un GRAZIE di CUORE !

Capricciosa Orange Road è quasi magia johnny anime

Capricciosa Orange Road  ( Kimagure Orange Road )è un manga di Izumi Matsumoto, da cui è stato tratto un anime televisivo seriale.

L’adattamento animato è stato realizzato della Studio Pierrot, che ha affidato il character design ad Akemi Takada, ed è andato in onda anche in Italia dal 1989 sul circuito Fininvest (oggi Mediaset), con il titolo È quasi magia Johnny in un’edizione molto rimaneggiata e nota ai fan per la gran quantità di censure. La serie e i suoi sequel (ad eccezione del primo film) sono stati comunque pubblicati anni dopo in home video in edizione integrale da Yamato Video e Dynamic Italia.

Trama di ” E’ quasi magia Johnny “

E'quasi_magiaJhonnyorange

L’opera è incentrata sul triangolo d’amore tra un ragazzo dai poteri paranormali (ESP) di nome Kyōsuke Kasuga (nella versione italiana dell’anime Johnny), Madoka Ayukawa (Sabrina) e Hikaru Hiyama (Tinetta).

Kyosuke Kasuga è un ragazzo quindicenne che, cambiata per l’ennesima volta città a causa delle sue sorelle (che usano a sproposito i poteri), conosce la bella Madoka, la quale gli regala un cappello rosso di paglia, e ne rimane subito affascinato. Ben presto viene introdotto il personaggio di Hikaru, amica del cuore di Madoka, che si innamora di Kyosuke e si avvicina sempre di più al ragazzo. Nella scuola che frequenta Kyosuke stringe poi amicizia con Seiji Komatsu (Michael) e Kazuya Hatta (Carlo).

e quasi mangia l

Kyosuke Kasuga si fidanzerà con Hikaru, pur essendo innamorato anche di Madoka; ma senza trovare mai il coraggio di rivelare i suoi veri sentimenti. Tra i tre sorgeranno spesso delle incomprensioni, dovute soprattutto alla titubanza di Kyosuke, il quale sembra preferire Madoka, ma non vuole rinunciare all’amore di Hikaru. Kyosuke riesce però ad uscire dalle situazioni più scomode grazie all’uso dei suoi poteri o all’utilizzo di stratagemmi come tornare indietro nel tempo.

L’Anime ” E’ quasi magia Johnny “

e quasi magia johnny Bacio_tra_Johnny_e_Sabrina

La serie televisiva di 48 episodi, in Italia ha avuto due edizioni, la prima delle quali è andata in onda nel 1989 su Italia Uno con pesanti censure e riadattamenti per poterla destinare ad un target di pubblico di età inferiore a quello di adolescenti cui era originariamente indirizzata la serie; la stessa versione è stata trasmessa anche su Boing. Successivamente, Dynamic Italia (oggi Dynit) ha rieditato l’intera serie per il circuito dell’home video, adottando adattamenti e traduzioni fedeli all’originale.

E_quasi_magia_johnny_scene_censurate_anime
Una delle scene censurate

Non è stato però ridoppiato il film Voglio tornare a quei giorni (Ano hi ni kaeritai) in cui Kyosuke prende finalmente una decisione tra Hikaru e Madoka, di cui quindi esiste solo la versione “edulcorata” prodotta da Mediaset. I titoli dei due film sono appunto Voglio tornare a quei giorni per il primo, ed … e poi l’inizio di quell’estate… per il secondo.

Il primo film è la prosecuzione della serie TV, mentre il secondo è la conclusione della storia lasciata in sospeso con l’ultimo episodio della serie.

e qausi

Le Sigle originali

              Apertura
  • Night of Summerside – Masanori Ikeda (episodi 1-19)
  • Orange mistery – Hideyuki Nagashima (20-36)
  • Kagami naka no actress – Meiko Nakahara (37-48)
              Chiusura
  • Natsu no mirage – Kanako Wada (1-19)
  • Kanashii heart wo moete-iru – Kanako Wada (20-36)
  • Dance in the memories – Meiko Nakahara (37-48)

La Sigla italiana

Cristina_d'avena_sigla_è_quasi_magia_johnny
E’ quasi magia johnny la sigla

La sigla italiana utilizzata nella messa in onda in TV, intitolata E’ quasi magia Johnny è cantata da Cristina D’Avena ed è particolarmente conosciuta, non solo in Italia, ma anche in Spagna e Francia (in quei paesi l’anime fu trasmesso, sempre censurato da Telecinco e La Cinq), dove è stata importata e poi ricantata nelle diverse edizioni quali Max et compagnie (francese) e Johnny y sus amigos (spagnola), mantenendo il ritmo della canzone e lo stesso patchwork di immagini.

Nel testo della sigla italiana viene attribuito al protagonista il potere di leggere nel pensiero, ma è un errore: come narrato negli episodi 24, 25 e 26, egli non ha tale facoltà, al contrario di suo cugino Kazuya (Paolo).

Il Manga

e quasi magiaikam

In Italia Il manga è stato pubblicato dalla casa editrice Star Comics in due edizioni, la prima in 25 volumi tra il 1992 e il 1994, la seconda in 18 volumi tra il 2004 e il 2006; in entrambi i casi non è stato mantenuto il senso di lettura giapponese (nel primo caso, si usava ancora ribaltare le tavole, mentre nel seconndo si è trattato solo di una ristampa). A0620

E' quasi magia Johnny episodi censurati

Tutti i personaggi e le immagini di Kimagure Orange Road sono copyright © Kazuya Terashima e degli aventi diritto. vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/%C3%88_quasi_magia_Johnny

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.