Crea sito

ASTROGANGA – (1980)

ASTROGANGA

astroganga sigla

Sigla di apertura – Clicca Sopra

VIDEO 2 – Sigla giapponese – Clicca 

VIDEO 3 – VIDEO 4 – Un intero episodio – Clicca

VIDEO 5 – VIDEO 6 – Spezzone in Italiano e Combattimento – Clicca


Astroganga

Astroganga è una serie televisiva anime giapponese prodotta nel 1972 dalla Knack Productions e diretta da Masashi Nitta. È stata trasmessa per la prima volta dal 4 ottobre 1972 al 28 marzo 1973 sulla Nippon TV. In Italia è stata doppiata a cura della SINC cinematografica e trasmessa su Telemontecarlo nel 1980. 

Origini e caratteristiche 

astroganga

Astroganga è un robot senziente che entrando in simbiosi con il giovane Charlie difende la terra dai Blaster, terribili e mostruosi invasori alieni intenzionati a conquistarla. Le battaglie che si svolgono sono molto particolari: Charlie non “guida” Astroganga, ma ne viene “assimilato” con un raggio di luce che esce dalla struttura a forma di medaglione che il “robot” ha sul petto. Il suo aspetto è nel complesso decisamente umano, parla e ha coscienza di sé, la mimica facciale, grazie alla bocca e agli occhi, è molto spiccata. Ha paura, ira, coraggio. Senza Charlie tuttavia, Astroganga perde rapidamente la volontà e il controllo dei combattimenti. In realtà anche lo stesso termine “robot” è ingannevole. Astroganga non è una macchina, ma è stato generato – apparentemente senza meccanismi interni, anche se ha una specie di motore dorsale – da uno specialissimo metallo vivente, che cresce e si conforma grazie al calore, fornito da un vulcano attivo in cui Astroganga si rifugia tra i vari combattimenti.

astroganga 1980 episodi

Il lingotto metallico che dà la vita ad Astroganga viene portato sulla Terra da un alieno sfuggito ai terribili Blasters (distruttori), che facendo onore al proprio nome tendono a massacrare gli abitanti dei pianeti che invadono. Quell’alieno è la madre di Charlie, mentre il “nonno adottivo” terrestre deposita, come da istruzioni, il lingotto dentro un vulcano attivo. Rapidamente si “forma” un robot alto 40 metri: Astroganga. Il processo di cattura dell’energia vulcanica per la crescita della struttura è una caratteristica della storia originale e certamente efficace nella narrazione della vicenda (specie per le riparazioni).

astroganga

Dal punto di vista strutturale è indubbio che ci si trovi di fronte ad una produzione nettamente diversa rispetto ad altre serie robotiche, sia per contenuti e sia per le situazioni che si svilupperanno all’interno dei singoli episodi. La parte narrativa risulta infatti ben costruita e di semplice comprensione anche da parte dei più piccoli, lasciando trasparire un’umanità tale nel rapporto tra l’essere umano e la “macchina” che quasi mai la si potrebbe riscontrare in altri cartoni dello stesso periodo. A tutto ciò si aggiunge un character design particolare, semplice, ma in grado di sottolineare ancor di più la particolarità della vicenda, senza spingere sulla violenza tipica delle opere di Go Nagai, ma trasmettendo invece quel senso di umanità che risulta estraneo in altri celebri protagonisti robotici, attraverso una mimica facciale ed un campionario di emozioni che difficilmente potrebbe capitarvi di ritrovare in altri anime

Sigla

astroganga sigla anni 80

  • Sigla di apertura originale: Astroganger – testo: Amamiya Tsuyoshi Ji, musica: Komori Akihiro, interpreti: Mizuki Ichirou, Columbia Yurikago Kai
  • Sigla di chiusura originale: Susume! Astroganger – testo: Amamiya Tsuyoshi Ji, musica: Komori Akihiro, interprete: Columbia Yurikago Kai
  • Sigla di apertura e chiusura italiana: Astroganga – testo: Andrea Lo Vecchio, musica: Mariano Detto, interpreti: Galaxy Group (Vincenzo Polito, voce solista e cori, con Mariano Perrella e Patrizia Tapparelli per i cori) e Ferdinando Di Stefano (batteria). Meeting Music, 1980. ( 4giu18 )

Edizione italiana  

Trasmesso in Italia per la prima volta da TMC a partire dal marzo 1980 e in seguito su Italia 7.

anime astroganga

Astroganga tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright © Toei Animation, Knack Productions e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Astroganga

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.