Crea sito

SI SCIOLGONO I TAKE THAT – (13/02/1996)

Take That         

I Take That sono una boy band inglese originaria di Manchester. Il gruppo ha avuto un enorme successo commerciale e di costume durante gli anni novanta ed ha venduto circa 35 milioni di dischi nel mondo (prima del loro scioglimento nel 1996).

La band nel 1992 – prime performance – Clicca Sopra

VIDEO 1  Back  for good 1995 – Clicca  

VIDEO 2  – Never forget – Clicca  

VIDEO 3 – The flood – I Take that ancora insieme – Clicca  

AIUTO GRATIS AL SITO CURIOSANDO

Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al sostentamento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando sul vostro profilo CLICCANDO sul banner sotto. Un GRAZIE di CUORE !

Take That

Attivi dagli anni novanta, sono comunemente considerati i pionieri del loro genere nel Regno Unito e sono stati gli idoli di un’intera generazione di adolescenti e di ragazzine di tutta Europa. Inizialmente facevano parte della formazione Gary Barlow, Mark Owen, Jason Orange, Howard Donald e Robbie Williams. Quest’ultimo lasciò il gruppo nel luglio 1995, dando il via allo scioglimento della band, che avvenne il 13 febbraio 1996, quando Robbie Williams compì 22 anni.            

Take That

I pezzi dance-pop e le ballate pop dei Take That hanno dominato le classifiche britanniche e quelle europee, nella prima metà degli anni ’90. La band ha pubblicato due fra i più venduti album del decennio (Everything Changes nel 1993 e Greatest Hits nel 1996) vendendo complessivamente 15 milioni di dischi nel periodo 1990-1996. Una delle caratteristiche principali della band inglese sono gli spettacoli portati in giro per tutta Europa, come per esempio il tour del 1994 o quello del 1995. Un altro aspetto peculiare del “fenomeno Take That” degli anni ’90 fu la massiccia produzione di merchandising riguardante il gruppo. Inizialmente su idea del loro manager, nonché deus ex machina di tutto il progetto Nigel-Martin Smith, il mercato venne invaso da oggetti recanti il logo della band. A detta dello stesso Smith, questo contribuì non poco a far uscire il gruppo dai confini strettamente musicali, a favore di un riconosciuto ruolo da fenomeno di costume degli anni novanta.

take that

In seguito al notevole interesse suscitato da un documentario dell’emittente televisiva inglese ITV nell’autunno del 2005, Barlow, Owen, Orange e Donald si sono riuniti per una serie di concerti in Gran Bretagna e Irlanda nella primavera del 2006. Essendo i biglietti andati esauriti in poche ore abbastanza sorprendentemente, alle undici date iniziali ne sono state aggiunte altre, fino ad arrivare a un totale di ventisei repliche. Per l’occasione è uscito il DVD The Ultimate Tour: Live in Manchester. Dopo quest’ultimo successo, i Take That hanno deciso di tornare in studio di registrazione. Alla fine del 2006 è uscito l’album Beautiful World anticipato dal singolo Patience, che è diventato subito una delle hit di maggiore successo in vari paesi europei.

Beautiful World ha definitivamente consolidato la fama della band, e il suo ultimo lavoro ha messo in luce una certa maturità. L’album, numero uno di vendite nella storia di questa ex boy-band, è stato realizzato con la collaborazione di tutti i quattro membri della band, che oggi possono essere definiti “vocal band”. Nel febbraio 2007 è uscito il secondo singolo della band, Shine, interpretato da Owen e caratterizzato da forti influenze del genere Beatles. I successivi singoli estratti, nel giugno 2007 sono stati I’d Wait for Life uscito solo in Gran Bretagna e accompagnato dal relativo video promozionale, e Reach Out, uscito nel resto d’Europa.

Dato l’enorme successo dell’album, i Take That hanno portato in tutta Europa un tour di 49 date iniziato il 15 ottobre 2007 a Belfast e concluso il 23 dicembre 2007 a Manchester, che ha toccato anche l’Italia il 23 e 24 ottobre. Nel DVD Beautiful World Live, uscito il 22 febbraio 2008, è contenuta la registrazione del concerto del 7 dicembre alla O2 Arena di Londra. Il 14 febbraio 2007 i Take That hanno vinto il Brit Award come “Best British Single” per Patience, mentre nell’edizione 2008 dello stesso premio si sono aggiudicati due statuette (su quattro nominations) come “Best Live Act” e ancora “Best Single” con Shine. Inoltre hanno scritto un brano, Rule the World, per la colonna sonora del film Stardust.

Il Ritorno di Robbie Williams

Il 15 luglio 2010 l’entourage della band ha ufficialmente confermato il ritorno di Robbie Williams nella formazione del gruppo, che tornerebbe così ai cinque elementi originari. Un album scritto e cantato insieme a Williams è uscito nell’autunno del 2010. Un tour inglese e successivamente europeo inizierebbe nella primavera del 2011. L’annuncio della reunion del gruppo arriva, forse in maniera voluta, ad esattamente 15 anni di distanza dal comunicato che annunciò l’intenzione di Williams di abbandonare la band, datato 15 luglio 1995. Il 07 novembre 2010 esce il singolo The Flood che anticipa di una settimana l’album Progress, album con il quale fanno un record vendendo 235.000 copie nel primo giorno di uscita. A0597

IL SITO UFFICIALE

Testo tratto e modificato:   http://it.wikipedia.org/wiki/Take_That

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.