Crea sito

SEIKO QUARTZ 06LC primo orologio digitale – (1973)

Seiko Quartz

seiko_06lcb

————————————————————————————————————————————-

Seiko Quartz

La Seiko Holdings Corporation  è una azienda giapponese dedita alla fabbricazione di orologi da polso. Attualmente è la seconda tra i maggiori produttori di orologi da polso giapponesi (si colloca tra Citizen Watches e Casio). La Seiko Watches è stata fondata nel 1881 e, di conseguenza, è la prima fabbrica di orologi in Giappone. La Seiko si è presto specializzata nella produzione di orologi con movimento meccanico automatico di alta precisione e, in questo specifico segmento della sua produzione, è leader in Giappone per quantità di pezzi venduti, superiori persino alla Orient Watches.

Exif_JPEG_PICTURE

Il passaggio fondamentale, come abbiamo già visto in diversi casi targati anni ’70, fu quello dalla tecnologia LED (a diodi) a quella LCD (a cristalli liquidi). La Seiko nel 1973 mise in commercio il modello Seiko Quartz 06LC, considerato il primo orologio da polso digitale. 1973 anno nel quale il mercato degli orologi vide enormi cambiamenti. Questo primo tipo di orologio digitale con schermo a cristalli liquidi apparve sul mercato con stemma della società giapponese SEIKO: un orologio che non aveva bisogno della tradizionale lancetta che si muove sui numeri del quadrante. Sei numeri separati da due punti bastavano per sapere l’ora, l’ora dell’era moderna. Questi orologi hanno anche un cronometro incorporato

Watches_1

I segnali elettrici erano mandati direttamente al pannello a cristalli liquidi dove venivano  convertiti in 6 cifre per indicare il tempo, ore, minuti, secondi.

Rispetto al suo antenato, il Pulsar P1 della Pulsar Time Corporation, (società controllata dall’ americana Hamilton) presentato nel 1972 (primo orologio al quarzo con display a LED e che ebbe vita breve a causa dell’ elevato consumo elettrico), iSeiko Quartz 06LC oltre al già citato schermo a cristalli liquidi e le innovative 6 cifre, mostrava l’orario continuamente invece di dover premere un pulsante ogni volta.

Pulsar_P1_first_led_watch_LED

Alla lunga durata garantita, 50.000 ore, e al buon contrasto dello schermo si aggiungeva la possibilità, premendo un pulsante, di una retroilluminazione che consentiva di leggere l’ora anche di notte.

Nel 1963 il mercato degli orologi vide enormi cambiamenti. Il primo tipo di orologio digitale con schermo a cristalli liquidi apparve sul mercato con stemma della società giapponese SEIKO: un orologio che non aveva bisogno della tradizionale lancetta che si    muove sui numeri del quadrante. Sei numeri separati da due punti bastavano per sapere l’ora, l’ora dell’era moderna. Questi orologi hanno anche un cronometro incorporato.

Nel 1969 la Seiko commercializzò anche il primo orologio al quarzo al mondo: il Seiko 35 SQ Astron. A0031

Seiko-Quartz-Astron-Ariel-Adams-1

SEIKO_astron_35sq

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.