Crea sito

RITORNO AL FUTURO – Robert Zemeckis – (1985)

Ritorno al Futuro ritorno al futuro locandina

Il Video del Trailer –  Clicca Sopra 

VIDEO 2 – Errori sul set – Clicca

VIDEO 3 – Alcune scene – Clicca

———————————————————————————————————–

Ritorno al futuro è un film del 1985, diretto da Robert Zemeckis ed interpretato da Michael J. Fox e Christopher Lloyd.

ritorno al futuro

Primo episodio della trilogia omonima, è considerato un’icona del cinema degli anni ottanta e ha riscosso un enorme successo a livello internazionale. La pellicola ha ricevuto il premio Oscar al miglior montaggio sonoro

Nel 2007 è stato scelto per la preservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

In occasione del suo XXV anniversario, il 27 ottobre 2010 è stato riproposto per un solo giorno nelle sale cinematografiche italiane.

Sceneggiatura di Ritorno al Futuro

ritorno al futuro set e cast

In una delle prime stesure della sceneggiatura la macchina del tempo era un frigorifero nel quale rinchiudersi per effettuare il salto temporale: Steven Spielberg, produttore esecutivo della trilogia, cambiò lo script perché temeva che i bambini avrebbero iniziato a chiudersi dentro i frigoriferi per imitare il protagonista.

La genesi del progetto Ritorno al futuro si deve ad una circostanza fortuita, capitata al produttore e sceneggiatore Bob Gale nel 1980. Impegnato a sgomberare la soffitta di casa, Gale trovò il diario di classe del padre e scoprì che il proprio genitore era stato capoclasse. Incuriosito dalla circostanza, cominciò a interrogarsi se all’epoca lui e il padre avrebbero potuto diventare amici. Gale ne parlò con l’amico Robert Zemeckis, che gli rispose con una battuta su sua madre: era davvero quella ragazza virtuosa che diceva d’essere stata in gioventù? Affascinati da questi discorsi, i due cominciarono ad abbozzare insieme una sceneggiatura per trarne un film.

Gli effetti speciali di ritorno al futuro

L’idea di Zemeckis era quella di operare una variazione sul classico tema dei viaggi nel tempo: invece di narrare – com’era consuetudine all’epoca nei film – un viaggio di centinaia di anni nel passato, il regista preferì concentrarsi sulle implicazioni che avrebbe avuto per un giovane il ritrovarsi a vivere l’epoca in cui i propri genitori erano anch’essi ragazzi, nella stessa città.

Il soggetto iniziale piacque subito a Steven Spielberg, che si offrì come produttore esecutivo. Sfortunatamente, lo script di Gale e Zemeckis fu rifiutato pressoché da tutti gli studios cinematografici: all’epoca le commedie “giovanili” in voga erano tutte sulla falsariga di Animal House e Porky’s, e le major reputavano Ritorno al futuro un film “troppo poco volgare” per poter attrarre il grande pubblico.

ritorno al futuro scena orologio

Viceversa, l’unico studio che si interessò al progetto, la Disney, trovò che le implicazioni riguardanti un possibile incesto nel passato tra Marty, il giovane protagonista, e la madre da ragazza, avrebbero danneggiato il nome dell’azienda, e si tirò indietro.

Zemeckis, inoltre, doveva fare i conti con la sua difficile situazione lavorativa: i suoi precedenti film, La fantastica sfida e 1964: Allarme a New York Arrivano i Beatles, pur avendo ricevuto il plauso della critica, erano stati snobbati dal pubblico, e pochi produttori se la sentivano di affidargli un progetto tanto ambizioso.

La svolta arrivò nel 1984, quando l’attore e produttore Michael Douglas gli affidò la regia di All’inseguimento della pietra verde: il film fu un successo, e dette a Zemeckis la possibilità di rimettere mano al progetto Ritorno al futuro, consegnando alla storia del cinema una delle saghe più celebri ed apprezzate di sempre.

Cast 

Per il ruolo di Marty furono considerati anche C. Thomas Howell, Corey Hart ed Eric Stoltz, che fu licenziato dopo 6 settimane di riprese; Zemeckis affermò che Stoltz (fisicamente molto simile a Michael J. Fox) aveva la stoffa per recitare nel film, ma mancava di quell’ironia che il regista andava cercando. Nella scena dei libici all’inseguimento di Marty si sono potute riutilizzare alcune sequenze in precedenza girate da Stoltz, non riconoscibile in inquadrature distanti e molto dinamiche.

Claudia Wells, l’attrice che interpretò Jennifer Parker (la fidanzata di Marty), dopo che alla madre fu diagnosticato un tumore, decise di non partecipare più ai successivi sequel. Nel 1989 fu sostituita da Elisabeth Shue, già famosa per aver interpretato, nel 1984, la ragazza di Daniel Larusso, protagonista di Karate Kid – Per vincere domani.

All’inizio del film quando Marty si dirige a scuola in skateboard, si fa trainare da una macchina, e alla guida c’è Kevin Pike, supervisore agli effetti speciali del film.

All’audizione musicale Marty viene bocciato, e il professore è Huey Lewis, leader del gruppo Huey Lewis & The News, autore di 2 brani inclusi nella colonna sonora:Back in Time e The Power of Love.

Inesattezze storiche 

  • Il 5 novembre 1955 la famiglia Baines guarda alla televisione l’episodio L’uomo dallo spazio di The Honeymooners con Jackie Gleason e Art Carney, episodio che però venne trasmesso solo il 31 dicembre 1955.
  • Il modello di chitarra utilizzato da Marty per suonare al ballo è una Gibson ES-335, entrata in commercio nel 1959, quattro anni dopo la scena del film.
  • Apparentemente, sembrerebbe un errore che Doc nel 1955 indossi scarpe con allacciatura in velcro, che furono messe in commercio solo nel 1967. In realtà Doc, come si evince da una scena tagliata del film (presente nei contenuti speciali dell’edizione in DVD), le ha recuperate dalla valigia che il suo alter ego del 1985 aveva preparato per il viaggio nel futuro e che Marty porta con sé indietro nel tempo.

Premi 

  • Oscar 1986: miglior montaggio sonoro A0801
  • Saturn Award per il miglior film di fantascienza 1985
  • 2 David di Donatello 1986: miglior produttore straniero e migliore sceneggiatura straniera
  • Awards of the Japanese Academy al miglior film in lingua straniera nel 1987.

Incassi 

Film Data d’uscita (Italia)[ Incasso
Stati Uniti Paesi esteri In tutto il mondo
Ritorno al futuro 18 ottobre, 1985 $ 210.609.762 $ 170.500.000 $ 381.109.762
Ritorno al futuro – Parte II 22 dicembre, 1989 $ 118.450.002 $ 213.500.000 $ 331.950.002
Ritorno al futuro – Parte III 20 settembre, 1990 $ 87.727.583 $ 156.800.000 $ 244.572.583
Incasso totale   $ 416.787.347 $ 540.300.000 $ 957.581.347

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Ritorno_al_futuro

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.