Crea sito

Un ricordo di LUCIO DALLA – (1943/2012)

Lucio Dalla

Splendido Madely di successi – Clicca Sopra

Caruso Live – Clicca Sopra

——————————————————————————————————————————-

AIUTO GRATIS AL SITO CURIOSANDO

Finalmente puoi contribuire in modo TOTALMENTE GRATUITO al sostentamento del SITO e delle PAGINE FACEBOOK acquistando su AMAZON entrando sul vostro profilo CLICCANDO sul banner sotto. Un GRAZIE di CUORE !

Lucio Dalla (Bologna, 4 marzo 1943 – Montreux, 1º marzo 2012) è stato un cantautore, attore e regista italiano.

lucio dalla

Sul piano musicale è stato uno dei più affermati cantautori italiani, considerando la continuità della sua carriera che sfiora i 50 anni di attività artistica. Musicista di formazione jazz, riscopertosi poi autore dei testi delle sue canzoni in una fase matura, suona da clarinettista e sassofonista, e talvolta da tastierista. La sua produzione musicale ha attraversato numerose fasi, dalla stagione beat alla sperimentazione ritmica e musicale, fino alla canzone d’autore, arrivando a varcare i confini della lirica e della melodia italiana.

Lucio Dalla – Gli ultimi istanti e la Morte

Il 1º marzo 2012 si spegne all’età di 68 anni a Montreux, in Svizzera, per un infarto, mentre era in tournée.

Estratto da la Repubblica on-line del 01 marzo 2012: di PAOLO GALLORI

ROMA – Vittima di un attacco cardiaco, è morto il cantautore Lucio Dalla. Si trovava a Montreux, in Svizzera, per una serie di concerti. Il 4 marzo avrebbe compiuto 69 anni. Lo conferma la sua casa di produzione, Pressingline.

lucio dalla

Pare che a dare per primi la notizia siano stati i frati della Basilica di San Francesco d’Assisi. Su twitter, alle 12,10, 23 minuti prima dei lanci d’agenzia, attraverso il profilo della rivista San Francesco patrono d’Italia. Dove è apparso anche un servizio di cordoglio e anche l’ultimo racconto scritto da Dalla, protagonista un francescano. “E’ morto Lucio Dalla – si legge nel messaggio -, dolore e sgomento della comunità francescana conventuale di Assisi per l’improvvisa scomparsa del cantautore di Dio…”.

lucio_dalla_tributo_4_marzo

“Era contento di come era andato il concerto – fanno sapere dalla Midas, società di comunicazione nel mondo della musica e dello spettacolo fondata da Michele Mondella -. Stamattina si è svegliato, ha fatto colazione, un paio di telefonate”, poi il malore.

“L’ho sentito ieri sera, vivissimo”. E’ la testimonianza di Roberto Serra, bolognese amico storico di Lucio Dalla e fotoreporter di professione.

lucio dalla

Non ci voleva credere. “Non è possibile, mi ha telefonato ieri sera, stava benissimo, ed era felice, tranquillo, divertito e in pace con se stesso. Contento per un’intervista che gli avevano fatto e per il tour europeo appena cominciato. Diceva che era emozionante ritrovare i luoghi di un analogo tour di trent’anni fa e di trovare, pur nella diversità delle situazioni, la stessa positiva risposta di pubblico di allora. Era a Zurigo, stava andando a Montreux. Era felice”………. (CLICCA QUI per leggere l’intero articolo de La Repubblica.) A0585

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.