Crea sito

RELAX / THE POWER OF LOVE – Frankie Goes To Hollywood – (1983/1984)

frankie goes to hollywood

Relax VIDEO versione NON censurata – Clicca Sopra 

Relax a Top of the pop VIDEO – Clicca Qui

VIDEO 3  La versione ufficiale – Clicca 

VIDEO 4 – The Power of  Love – Videoclip – Clicca

—————————————————————————————————————————

Frankie Goes to Hollywood (FGTH) sono una delle più popolari, controverse e chiacchierate pop band britanniche deglianni ottanta. La loro discografia è caratterizzata da soli due album in studio, che però hanno garantito un grande successo internazionale al gruppo negli anni ottanta.

I Frankie Goes to Hollywood si sono riuniti nel 2004.

Frankie Goes to Hollywood – Biografia 

frankie goes to hollywood relax

Il gruppo è stato guidato dal cantante di Liverpool Holly Johnson e supportato da Paul Rutherford, Peter Gill, Mark O’Toolee Brian Nash. I FGTH emergono dal tardo movimento punk degli anni settanta (lo stesso Rutherford, membro chiave del gruppo, proviene da band del calibro dei The Spitfire Boys).

La genesi del nome è controversa: quasi sicuramente è stato ispirato da un titolo della rivista “The New Yorker”, ma resta ancora il dubbio su chi fosse il “Frankie” a cui si riferiscono. Alcuni sostengono sia Frank Sinatra, altri Frankie Vaughan. I nomi di Sinatra e Vaughan vengono citati dagli stessi componenti della band nelle loro prime interviste senza, tuttavia, chiarire la questione.

Il loro singolo di debutto, Relax, viene censurato dalla BBC ma, grazie anche alla pubblicità suscitata dallo scandalo, raggiunge le vette delle classifiche inglesi dei singoli. Proprio in seguito alla realizzazione del video di Relax, i FGTH vengono scritturati dalla nuova etichetta ZTT Records di Trevor Horn (produttore che contribuirà non poco al successo sia della band che del singolo).

Dopo il secondo album, Liverpool la band si scioglie ed il cantante Holly Johnson inizia una carriera solista, che però non eguaglierà mai il successo dei FGTH, pur avendo alcuni exploit degni di nota.

Recentemente, la band è tornata in attività con un nuovo tour ed un nuovo frontman, Ryan Molloy (che ha preso il posto di Holly Johnson) e come chitarrista Jed O’Toole.

Relax

relax frankie goes to hollywood

Relax è una canzone del gruppo britannico Frankie Goes to Hollywood, pubblicata come loro singolo d’esordio dalla ZTT Records nel 1983. La canzone fu in seguito inclusa nell’album Welcome to the Pleasuredome del 1984.

Partito piuttosto in sordina, Relax raggiunse inaspettatamente la vetta dei singoli più venduti nel Regno Unito il 24 gennaio1984, diventando uno dei maggiori successi commerciali dell’intera decade, nonché uno dei brani più controversi. Il singolo vendette 1,91 milioni di copie soltanto nel Regno Unito, diventando il settimo singolo più venduto della storia della discografia britannica.

Sulla scia del successo del secondo singolo dei Frankie Goes to Hollywood, Two TribesRelaxriottenne nuova popolarità nel giugno 1984, risalendo dalle ultime posizione della classifica e raggiungendo la seconda posizione dei singoli più venduti, dietro a Two Tribes. Si trattò di un caso praticamente senza precedenti dagli anni sessanta.

Quando Relax fu pubblicato negli Stati Uniti nel 1984, si ripeté lo stesso andamento avuto in Europa, partendo dai bassi fondi della classifica per scalare posizioni ed arrivare in top ten.

Storia e registrazione 

La ZTT Records volle nella propria scuderia i Frankie Goes to Hollywood dopo che il confondatore dell’etichetta, Trevor Horn, aveva visto il gruppo durante una trasmissione televisiva, in cui si erano esibiti proprio con una primissima versione di Relax. Horn descrisse quella versione del brano più come un jingle che come una canzone, ma volle ugualmente lavorarci su. Paul Morley, altro cofondatore della ZTT Records, puntò la campagna di marketing per il lancio del gruppo sull’impatto shockante che l’aperta omosessualità del cantante Holly Johnson e del cantante-ballerino Paul Rutherford avrebbe avuto sulla gente.

Horn realizzò una base musicale per Relax molto più elettronica di quanto fosse stata pensato in origine il brano, avvalendosi dell’assistenza di J. J. Jeczalik degli Art of Noise. La nuova versione del brano fu realizzata negli studi di West London, mentre il gruppo era ancora nella loro città natale Liverpool. Soltanto il cantante principale del gruppo, Holly Johnson, partecipò effettivamente alla registrazione del disco.

frankie goes to hollywood gay

Pubblicazione e controversia 

Il 5 gennaio i Frankie Goes to Hollywood interpretarono Relax a Top of the Pops, ed in meno di una settimana il singolo giunse alla sesta posizione. L’11 gennaio 1984, uno speaker BBC Radio 1 annunciò di non voler più trasmettere il brano, per via del testo troppo esplicito, inconsapevole del fatto che la BBC fosse giunta alla stessa decisione. Il brano fu suonato soltanto durante gli show notturni, ma nonostante i divieti il singolo giunse alla prima posizione della classifica il 24 gennaio. Top of the Pops (a cui era stato esteso il divieto di suonare il brano), concludeva la propria classifica, annunciando la prima posizione e mandando in onda un’altra canzone della classifica.

Il singolo rimase in vetta per cinque settimane consecutive, per poi cominciare il proprio naturale declino. Quando però fu pubblicato Two Tribes, secondo singolo dei Frankie Goes to Hollywood, che si piazzò alla prima posizione, anche Relax ebbe una nuova iniezione di popolarità giungendo nuovamente in top ten, piazzandosi alla seconda posizione, giusto dopo Two Tribes.

Il Video 

Il primo video ufficiale per Relax, diretto da Bernard Rose, ed ambientato in un gay bar a tema sadomaso, fu bandito da MTV e dalla BBC, spingendo la produzione a realizzare un secondo video. La seconda versione del video di Relax fu diretta da Godley and Creme e vedeva il gruppo esibirsi su un palco. Tuttavia la seconda versione del video arrivò quando anche la trasmissione soltanto del brano era stata vietata, perciò non fu mai trasmessa in alcun programma musicale dell’epoca.

Fu realizzata anche una versione che includeva spezzoni del film Omicidio a luci rosse di Brian De Palma, ed un’altra versione di una performance del gruppo dal vivo diretta da David Mallet. Attualmente vengono mandate in onda soltanto la prima versione (ma in orari notturni) e quella dal vivo.

The Power of  Love

the power of love frankie goes to hollywood

The Power of Love è il titolo del terzo singolo estratto dall’album Welcome to the Pleasuredome dei Frankie Goes to Hollywood, pubblicato nel 1984.

Esso si posizionò in vetta alla classifica inglese dei 45 giri, come i singoli del gruppo che l’avevano preceduto (Relax eTwo Tribes).

Nella copertina è riprodotta l’Assunzione di Tiziano, dipinto del XVI secolo attualmente conservato a Venezia. A1112

the power of love copertina 45 giri Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Frankie_Goes_to_Hollywood

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.