Crea sito

PORTOBELLO – Enzo Tortora – (1977/1983 – 1987)

Portobello                    portobello enzo tortora

Per vedere la storica e  famosissima sigla – Clicca Sopra

VIDEO 2  – Il momento “storico” in cui Portobello parlò a Paola Borboni – Clicca 

VIDEO 3 – VIDEO 4 –  Spezzoni di puntate del 1982  – Clicca  

————————————————————————————————————————-

Portobello

portobello

Portobello è stato un programma televisivo di Enzo Tortora andato in onda su Rai 2 dal 1977 al 1983 e poi per un breve periodo nel 1987. È ricordato come uno dei programmi televisivi più popolari mai trasmessi dalla televisione italiana. Andava in onda dagli studi della Fiera di Milano, gli stessi dove anni prima veniva realizzata la trasmissione Lascia o raddoppia?.

Il nome del programma si ispirava a quello di una strada di Londra, Portobello Road, famosa per il suo mercatino dell’antiquariato.

La struttura del programma

portobello trasmissione rai

Portobello rappresentò il ritorno in RAI di Enzo Tortora, dopo otto anni di esilio. Per tale ritorno, Tortora, insieme alla sorella Anna e al pubblicitario Angelo Citterio, creò un contenitore imperniato principalmente sull’idea di un mercatino in cui i partecipanti potevano vendere, o cercare, oggetti, idee o quant’altro e farsi contattare dal pubblico da casa attraverso telefonate in diretta. Attorno a questo, venivano proposte da Tortora alcune rubriche, come Fiori d’arancio o Dove sei in cui venivano proposte richieste matrimoniali o ricerca di persone.

portobello

La trasmissione ebbe un clamoroso successo superiore alle più rosee previsioni. Molto del successo è da ascriversi alla novità rappresentata dalla partecipazione al programma di gente comune, la cui rappresentazione televisiva non era ancora mai stata proposta. Inoltre, il programma rappresentava un grande esempio di idee e di scrittura creativa, tanto che c’è chi sostiene che Portobello fosse un contenitore di 5 trasmissioni diverse.

portobello

In effetti, secondo il programma La Storia siamo noimolti programmi di successo degli anni novanta come I Cervelloni, Chi l’ha visto?, Carràmba che sorpresa, Agenzia matrimoniale, Stranamore ed altre ancora possono essere considerati come evoluzione delle rubriche di Portobello.

Al programma partecipava un pappagallo con lo stesso nome della trasmissione, ed una delle parti di cui si componeva il programma prevedeva la possibilità di tentare di far dire al pappagallo il suo nome, appunto Portobello.

portobello

L’impresa, per molto tempo apparentemente impossibile, venne compiuta per la prima volta nel gennaio 1982 dall’attrice Paola Borboni, che tentò di far parlare il pappagallo per riuscire a ottenere i soldi necessari ad una operazione di chirurgia plastica per un bimbo ustionato sul viso. Il programma venne interrotto a causa del caso giudiziario che ebbe come oggetto Enzo Tortora, accusato di collusione con la camorra e infine assolto completamente dopo una lunga battaglia giudiziaria.

Il 20 febbraio 1987 al momento del ritorno del programma, Tortora, visibilmente commosso, esordì dicendo: Dunque, dove eravamo rimasti? […]”.   VIDEO  – Clicca 

Nel 2008, la società televisiva Corìma di proprietà della signora Marina Donato, acquista i diritti di Portobello. Ottenuta la licenza della trasmissione, si sta già lavorando sul restyling del primo mercatino televisivo: per la conduzione si fanno i nomi di Flavio Insinna, Fabio Fazio, Gerry Scotti e Paolo Bonolis.

Curiosità  

  • Le telefonate che arrivavano in studio venivano filtrate dal Centralone, in cui erano presenti avvenenti telefoniste guidate dalla ex-attrice Renée Longarini ribattezzata “Sua Soavità” da Enzo Tortora. Tra le telefoniste, alcune raggiunsero la successiva notorietà come Paola Ferrari, Eleonora Brigliadori, Cinzia Petrini, Gabriella Carlucci, Susanna Messaggio, Marina Dalcerri e Federica Panicucci

  • La sigla di testa, molto orecchiabile, era del noto jazzista italiano Lino Patruno, ed era accompagnata da un cartone animato che vedeva protagonista Portobello, un pappagallo verde in abito da sera con un grosso becco giallo.
  • Inizialmente il programma divideva lo studio Fiera 3 di Milano con il telequiz Scommettiamo? condotto da Mike Bongiorno, occupando lo studio addirittura ad ore alterne. Tortora si dimostrò un valido e temuto rivale del conduttore italo americano.

enzo_tortora_portobello_renè_longarini

  • Era stato previsto che il programma sarebbe stato trasmesso a colori sin dalla prima puntata, in modo che passasse alla storia come il primo programma a colori della neonata Rete Due (anche se le prime trasmissioni sperimentali a colori, tra le quali si ricorda Come sta Zazà, andarono in onda sull’allora Secondo Programma, mai sul Programma Nazionale, nel 1973), ma ciò non fu possibile in quanto lo studio fu attrezzato per il colore solo successivamente. Così, le prime puntate di Portobello furono in bianco e nero, per di più in seconda serata.
  • Il programma andava in onda interamente in diretta.

  • Del programma venne anche fatta nel 1981 una parodia su Topolino, nella storia Zio Paperone e le lotte magnetiche, dove venne ribattezzato “Porta Portese-il mercatino del giovedì”.
  • Su Topolino nel 1982 Enzo Tortora tenne anche una rubrica di posta dedicata alla trasmissione e intitolata Fermo posta Portobello. ( 3ma18 )
  • Nel 1983 la Fininvest decise di correre ai ripari programmando il varietà Ciao Gente in onda il venerdì sera su Canale 5 e presentato da Corrado; Ciao Gente fu un’operazione televisiva mastodontica per l’epoca in quanto aveva come obiettivo quello di tentare di arginare il grandissimo successo del programma di Rai 2; tale sfida però non ebbe mai luogo in quanto in seguito all’arresto di Tortora, Portobello venne sospeso. Ciao Gente andò in onda solo per una stagione in quanto venne meno il motivo per cui era stata ideata.

Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Portobello_%28programma_televisivo%29

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

2 Risposte a “PORTOBELLO – Enzo Tortora – (1977/1983 – 1987)”

  1. dato che nel 1983 sono stato a Portobello vorrei sapere se possibile trovare le puntate di quella trasmissione grazie

    1. Non saprei come aiutarti…..i filmati del sito sono tutti tratti (per ragioni di Copyright) da Youtube. Potresti forse rivolgerti direttamente alla RAI magari li possono aiutarti … Fammi sapere !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.