Crea sito

” Nascono ” le SPICE GIRLS – (1994)

SPICE GIRLS

spice girls 1994

Il loro primo grande successo Wannabe – Clicca Sopra

VIDEO 2 – Spice up your life – Clicca

VIDEO 3 – Stop – Clicca 

VIDEO 4   VIDEO 5 – Viva forever – Clicca

VIDEO 6 – Goodbye – Clicca

VIDEO 7 – SpiceWorld il Trailer – Clicca


Le Spice Girls sono un gruppo musicale britannico tutto al femminile, formatosi nel 1994 a Londra, che ha segnato l’immaginario collettivo grazie ad un massiccio successo commerciale, discografico e non, durante la seconda metà degli anni novanta. Si tratta del gruppo femminile di maggior successo di tutti i tempiGirl group formalmente mai scioltosi, nel 2007-2008 si sono riunite in una nuova tournée celebrativa. Hanno venduto oltre 75 milioni di dischi in tutto il mondo.

Spice Girls – Componenti  

Le cinque ragazze che compongono il gruppo, Victoria Adams, Geri Halliwell, Emma Bunton, Melanie B e Melanie C, hanno realizzato il loro singolo discografico di debutto, “Wannabe”, nel 1996. Il pezzo, rimasto per sette settimane in vetta alla classifica britannica, ha lanciato il gruppo verso un successo ben presto definito «fenomeno internazionale». Le Spice Girls hanno realizzato in totale 4 album e 11 singoli, vendendo oltre 10055 milioni di copie.

Sotto la guida del loro manager, Simon Fuller, il gruppo ha ampiamente abbracciato l’universo del merchandising, diventando, anche per questo, noto a livello globale: le Spice Girls hanno prestato i propri volti a Pepsi, Polaroid e Sony, fra gli altri.

Dopo aver toccato la vetta delle classifiche britanniche e mondiali, promosso lo slogan «Girl power!» (‘Potere femminile!’) fra i giovanissimi e girato persino un film che ha sbancato i botteghini, tra il 1999 e il 2001 le Spice Girls hanno avviato progetti solisti, paralleli all’impegno di gruppo.

Geri Halliwell ha abbandonato la band nel maggio 1998, durante un’impegnativa tournée mondiale. La riunione del gruppo, voluta per dare un addio definitivo ai fans, nel 2007, ha visto però la partecipazione dell’intera formazione originale, impegnata in un tour celebrativo di 47 date, fra Europa, Canada e Stati Uniti.

La storia  

Le origini 

la spice girls mancata michelle stephenson
Michelle Stephenson la Space mancata

Il gruppo si forma nel 1994, quando Bob Herbert e il figlio Chris mettono un annuncio sul quotidiano ingleseThe Stage, perché interessati a creare un gruppo pop tutto al femminile, sul modello delle boyband che spopolano in quel periodo, come i Take That. Nel marzo del 1994, i due mettono il seguente annuncio: «are you street smart, extrovert, ambitious and able to sing and dance?» (‘Siete spregiudicate, estroverse, ambiziose e capaci di cantare e di ballare?’). Centinaia di ragazze rispondono all’annuncio, ma ne vengono scelte solo cinque: Geri Halliwell, Melanie C, Melanie B, Victoria Adams e Michelle Stephenson.

Formano così un gruppo chiamato Touch e vanno a vivere tutte insieme in una casa a Maidenhead. Nei due mesi successivi le Touch registrano vari demo ai Trinity Studios di Wolking. Successivamente, però, Michelle decide di abbandonare il gruppo per incomprensioni con gli altri componenti o, come sostengono in molti, per proseguire i suoi studi. Subito dopo l’abbandono della Stephenson, si cerca sùbito una sostituta e, dopo alcune ricerche, viene scelta la diciottenne Emma Bunton, dietro suggerimento di Victoria.  Durante l’estate di quell’anno, le ragazze si rivolgono a numerose etichette discografiche, in cerca di una che pubblicasse i loro lavori, e nel settembre del 1995 firmano un contratto con la Virgin Records. Da quel momento, cominciano a scrivere testi e a registrare le canzoni del loro album di debutto, prima di sfondare, l’estate successiva.

Il Primo album: Spice  

L’8 luglio 1996, le Spice Girls pubblicano il loro primo singolo, “Wannabe”, in Europa; il relativo video entra e resta prepotentemente in rotazione su numerosissimi canali musicali. Nello stesso mese, rilasciano la loro prima intervista a Paul Gorman, giornalista della rivista Music Week (con cui Boy George ha scritto la sua seconda autobiografia, Straight), nella sede principale della Virgin Records, a Londra. Il singolo viene pubblicato anche negli USA l’anno successivo ed è sùbito record. Raggiungendo infatti la posizione numero 11 della classifica dei Billboard Hot 100, a quel tempo diventa il più alto debutto di un artista britannico (o comunque non americano) nelle classifiche statunitensi, battendo il precedente record raggiunto dai Beatles con “I Want to Hold Your Hand”, che aveva raggiunto la posizione numero 12. “Wannabe” raggiungerà presto anche la prima posizione nei Billboard Hot 100, restandoci per quattro settimane. Il singolo diventa un successo mondiale, raggiungendo il primo posto nelle classifiche di 31 paesi.

spice girls album live

Il 4 novembre 1996, le Spice Girls, note anche come Spice, pubblicano il loro primo album, appunto intitolato Spice, in Gran Bretagna e nel resto d’Europa, e diventa un successo senza precedenti. In appena sette settimane, vende 1.8 milioni di copie nella sola Gran Bretagna, diventando il disco dalle vendite più veloci dai tempi dei Beatles. In totale, vende 3 milioni di copie nella sola Gran Bretagna, rimane al numero 1 della classifica britannica per 15 settimane (non consecutive), vendendo un totale di 8 milioni di copie in tutta l’Europa. L’anno successivo, il long playing viene pubblicato negli USA, dove diventa il disco più venduto del 1997, vendendo 7 milioni di copie e diventando 7 volte disco di platino.

Il Secondo album: Spiceworld 

too much spice girls

Il 4 novembre 1997, esattamente un anno dopo il primo, venne pubblicato il loro secondo albumSpiceworld, anticipato dal singolo “Spice Up Your Life”. Con questo singolo, il gruppo decide di sincronizzare i ritmi di pubblicazione negli USA con il mercato europeo, col risultato che il pezzo arriva in America quando “2 Become 1” è ancora molto programmato. L’album, grazie anche al successo del primo singolo estratto, che raggiunge la posizione numero 1 in numerosi paesi, diventa sùbito un bestseller, vendendo 7 milioni di copie in due settimane. Tuttavia, le Spice Girls cominciano a ricevere le prime critiche, soprattutto dall’America, che le accusano di sovraesposizione e non approvano la scelta delle ragazze di pubblicare il loro secondo album appena 12 mesi dopo il primo.

Nel giugno del 1997, inoltre, le Spice Girls avevano cominciato a girare il film Spice Girls: il film (titolo originale: Spiceworld: The Movie), diretto da Bob Spiers, una pellicola nella quale interpretano se stesse e dove è stato rappresentato lo spirito delle ragazze. Uscita nelle sale nel dicembre del 1997, la pellicola, che ricorda il film A Hard Day’s Night dei Beatles per i suoi contenuti comici, conquista i botteghini natalizi, guadagnando, al livello mondiale 100 milioni di dollari, tra gli incassi cinematografici e quelli provenienti dalle vendite del film in VHS e, successivamente, in DVD. Tuttavia, il film riceve molte critiche e 5 nomination ai Razzie Awards, tra cui quella vinta dalle ragazze come «peggiore attrice protagonista». La colonna sonora del film è composta dai brani contenuti nel secondo album,Spiceworld.

Nei primi mesi del 1998, partono con lo Spiceworld Tour, composto da 105 date mondiali, che fanno il tutto esaurito nelle biglietterie. Nel maggio del 1998, inoltre, concedono un’intervista, nella quale dichiarano che stanno già preparando il loro terzo album, che si sarebbe discostato parecchio dai precedenti.

Poche settimane dopo, invece, Geri non si presenterà alle ultime due tappe europee del tour, a Oslo, in Norvegia, e le altre ragazze giustificano la sua assenza con una gastroenterite, mentre continuano a farsi sempre più certe le notizie riguardanti l’abbandono del gruppo da parte di Ginger, voci che si rivelano fondate il 31 maggio 1998, quando Geri Halliwell dichiarerà alla stampa: «Purtroppo devo confermare che ho lasciato le Spice Girls perché c’erano troppe differenze tra di noi. Sono sicura che il gruppo continuerà ad avere successo e auguro loro tutto il meglio».

Il singolo Goodbye 

Le ragazze rimaste, dichiarandosi molto tristi per l’abbandono dell’amica, annunciano che non scioglieranno il gruppo e che continueranno a lavorare ugualmente agli stessi progetti, come la partecipazione al Pavarotti & Friends. Tuttavia, l’ipotesi di un album live, registrato dal tour, non ha séguito, così come non va in porto una richiesta di collaborazione con la Disney. Durante il tour americano, le quattro registrano il singolo Goodbye, che raggiunge la vetta della classifica di numerosi paesi e diventa il loro terzo singolo natalizio al numero 1, eguagliando così il record precedentemente ottenuto solo dai Beatles. Il singolo ottiene un successo strepitoso, in particolar modo in Canada, dove diventa una delle canzoni simbolo degli anni novanta, rimanendo in vetta alla classifica per ben 16 settimane.

Il Terzo album: Forever 

Space Girls poster

Il 1999 segna l’avvio di varie esperienze soliste per tutte le Spice Girls, Ginger inclusa. Il 6 novembre del 2000, le Spice Girls pubblicano il loro terzo album, Forever, preceduto dal singolo doppio lato A “Holler”/”Let Love Lead the Way”. Al contrario dell’album, che avrà un successo decisamente inferiore rispetto ai precedenti lavori, il singolo ottiene un buon successo, permettendo alla band di aggiudicarsi il nono singolo al Numero 1 sui primi 10 pubblicati

L’album viene scarsamente promosso dalla stessa band, che si divide per presentare il lavoro contemporaneamente in vari continenti; per esempio, Emma e Victoria promuovono il disco in Nord America, mentre le due Melanie lo pubblicizzano in Europa. L’album vende appena 4 milioni di copie, un risultato nettamente inferiore rispetto alle vendite dei precedenti long-playing. Non a caso, i singoli successivi, già pianificati per la pubblicazione, “Tell Me Why”, “Weekend Love” e “If You Wanna Have Some Fun”, non usciranno mai, a causa dello scarso interesse delle ragazze a continuare il progetto Spice Girls, ormai impegnate su altri fronti, ognuna seguendo la propria strada. Alcune copie promozionali di questi singoli mai realizzati sono tuttora in circolazione e sono oggetti da collezionismo.

Discografia

         Album 

  • 1996 – Spice
  • 1997 – Spiceworld
  • 2000 – Forever

          Raccolte  

  • 2007 – Greatest Hits

          Singoli 

  • 1996 – Wannabe
  • 1996 – Say You’ll Be There
  • 1996 – 2 Become 1
  • 1997 – Mama/Who Do You Think You Are
  • 1997 – Spice Up Your Life
  • 1997 – Too Much
  • 1998 – Stop
  • 1998 – Viva Forever
  • 1998 – Goodbye
  • 2000 – Holler/Let Love Lead the Way
  • 2007 – Headlines (Friendship Never Ends
 
 

Filmografia 

  • 1997 – Spice Girls: il film (titolo originale: Spiceworld: The Movie)

Tour 

  • 1997 – Girl Power! Live in Istanbul
  • 1998 – Spiceworld Tour
  • 1999 – Christmas in Spiceworld
  • 2007/2008 – The Return of the Spice Girls

Bibliografia 

  • 1997 – Girl Power!
  • 1998 – Real Life: Real Spice – The Official Story
  • 1998 – Spiceworld: The Movie – The Official Book
  • 1999 – Forever Spice ( 2feb18 )
SI vocifera di una imminente reunion nel 2018 .
Testo tratto e modificato:  http://it.wikipedia.org/wiki/Spice_Girls
 
web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.