Crea sito

MUPPET SHOW – Serie TV – (1978)

      muppet show cast personaggi

Il Muppet Show è stata una trasmissione televisiva ideata dallo statunitense Jim Henson, andata in onda nel paese d’origine dal 1976 al 1981.

Sigla Internazionale – Clicca Sopra  

VIDEO 2 – Alice Cooper al Muppet Show – Clicca 

VIDEO 3 – Mahna Mahna….. – Clicca  

VIDEO 3  – VIDEO 4 – La seconda puntata – Clicca  

I protagonisti sono dei curiosi pupazzi detti Muppet, con assonanza alle parole inglesi marionette e puppet. Jim Henson (animatore materiale anche di alcuni dei protagonisti) con questo programma ha in parte rivoluzionato il mondo della televisione per bambini.

Ogni puntata della serie ha come ospite speciale un artista appartenente al mondo degli umani, che interagisce con i muppet, suggerendo analogie con un altro fenomeno televisivo, l’Ed Sullivan Show.

         

Fra i muppet principali si ricordano Kermit (la rana che presenta lo show), la scrofa Miss Piggy, il tacchino Gonzo, il truce Animal, l’Orso Fozzie barzelletterie, Rowlf il cocker pianista, e animali di tutte le specie in grado di assumere sembianze antropomorfe. Non sono mancati dei Muppet umani, tra cui il cuoco svedese Olaf e, come partecipanti stabili, Statler e Waldorf, una coppia di uomini anziani (spettatori seduti su un palco posto alla destra dell’ipotetico proscenio del teatro di posa) che erano soliti commentare i contenuti dello spettacolo con una vena polemica tipica del cliscé dei vecchietti brontoloni, e ai quali tocca la battuta conclusiva di ogni puntata, al termine della sigla finale.

Oltre a parodiare il varietà televisivo così come era diffuso nella America anni 60 e 70, il Muppet Show ripete anche i meccanismi del classico contenitore (che in quegli anni era arrivato anche nel palinsesto italiano), con numerose rubriche, fiction (la più famosa è Maiali nello spazio (Pigs in space, titolo originale, parodia di Star Trek) e stacchi musicali, oltre a quelli con l’ospite di turno, dove si alternano canzoni inedite in chiave parodistica a coreografie di brani famosi.  

Tra i tanti, ha generato numerosi tentativi di imitazione da parte degli ammiratori il “balletto” del brano Ma nah ma nah, successo discografico del musicista Piero Umiliani, riproposto per l’occasione proprio nella primissima puntata della serie da un curioso hippy attorniato da due mucche bipedi, facendo riscuotere, a scoppio ritardato, un certo successo discografico anche al brano stesso. Altra caratteristica è la visuale del backstage, con differenti mini episodi interni che si sviluppano tra un numero e l’altro rischiando spesso di confluire nei numeri stessi dello show a cui assisteva un pubblico anch’esso fatto a pupazzi.

Il modo migliore per ridere dei lazzi del Muppet è quello di conoscere a fondo la televisione americana coeva, e in parte anche la musica pop, per coglierne ogni sfumatura e riferimento socioculturale. Di riflesso, il Muppet ne illustra, a volte ridicolizzandole, alcune salienti caratteristiche.

In Italia lo show viene trasmesso per la prima volta da RAI2 nel 1978 nel corso della trasmissione per bambini “Buonasera con….” .       

muppet show episodi e sigla

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.