Crea sito

Muore SOCRATES il tacco di Dio – (04/12/2011)

Un ricordo del giocatore – Clicca Sopra

VIDEO 2 – Il suo goal all’Italia nel campionato del mondo del 1982 – Clicca 

——————————————————————————————————————

Sócrates Brasileiro Sampaio de Souza Vieira de Oliveira, meglio noto come Sócrates (Belém, 19 febbraio 1954 – San Paolo, 4 dicembre 2011), è stato un calciatore brasiliano, di ruolo centrocampista.

È stato il capitano della Nazionale brasiliana ai Mondiali del 1982 e del 1986. Dopo il ritiro è stato commentatore sportivo per la tv brasiliana.

Biografia 

socrates_giovane_con-la-maglia-del-Botafogo
Socrates giovanissimo con il Botafogo

Sócrates ha vinto numerosi premi e riconoscimenti durante e dopo la carriera: il più importante lo ricevette nel marzo del 2004, allorché il grande campione e connazionale Pelè lo inserì all’interno del FIFA 100, la speciale classifica che include i più grandi calciatori della storia.

È stato nominato anche a Calciatore sudamericano dell’anno nel 1983. Venne soprannominato Dottore per la sua laurea in medicina.

Nel corso del 2011 Socrates è stato ricoverato più volte in ospedale per disturbi all’apparato digerente e intestinale, causati dall’abuso di alcol e sfociati poi, a settembre, in un’emorragia intestinale complicata da una cirrosi epatica in atto. Il 3 dicembre viene ricoverato nuovamente a causa di un’infezione intestinale che ne provoca la morte il giorno dopo. Socrates, che aveva accusato un malore dopo una cena, era tenuto in vita da un respiratore artificiale. Il decesso è avvenuto all’ospedale Albert Einstein di San Paolo alle 4.30 ore brasiliana, a causa di shock settico.

Anche suo fratello minore Raí è stato calciatore.

socrates_1982

Caratteristiche tecniche  

Centrocampista longilineo propenso alla manovra e dotato di una visione del gioco notevole, era anche era un ottimo realizzatore, dal tiro potente ed estremamente preciso. La sua abilità nel palleggio gli consentiva di eccellere nelle verticalizzazioni, negli inserimenti da dietro e nei colpi di testa e di tacco che gli resero il soprannome di “tacco di Dio”.

Nato in una famiglia benestante, Sócrates si laureò in medicinasenza però mai esercitare la professione di medico. Iniziò la sua carriera sportiva nel Botafogo di Ribeirão Preto nel 1974. Dal 1978 al1984 militò poi nel Corinthians, di cui fu anche capitano. In questa veste si rese protagonista di un curioso caso di autogestione dei calciatori, noto come “democrazia corinthiana”: i giocatori rifiutarono l’autorità dell’allenatore e preferirono, per ben tre anni, allenarsi da soli. I grandi risultati sportivi conseguiti, seppur ottenuti con allenamenti durissimi in stile militare, resero Sócrates famosissimo e nel 1984 venne acquistato dalla Fiorentina.

Qui non riuscì a fare propri i sistemi di allenamento, né ad inserirsi negli schemi di gioco: era dunque la squadra di appartenenza a doversi adattare al suo gioco. Inoltre amava fumare, bere birra e tirare tardi la sera parlando soprattutto di politica. Dopo una sola, deludente, stagione ritornò in Brasile, prima al Flamengo e poi al Santos, dove chiuse la carriera nel 1988. Nel 2004 tuttavia tornò in campo con il Garforth Town, squadra dilettantistica inglese, di cui fu anche allenatore. ( 5apr15 )

Nazionale  

Sócrates appartiene ad una generazione di grandi calciatori brasiliani (tra cui rientra anche Zico) che, nonostante la notevole classe e abilità, non riuscirono a conquistare la Coppa del Mondo: fu capitano dei verdeoro nel 1982 e vicecapitano nel 1986, ma rispettivamente l’Italia di Enzo Bearzot e poi la Francia diMichel Platini gli impedirono di realizzare il sogno mondiale. In Spagna, grazie ad un tiro tra palo e portiere nei confronti di Dino Zoff, fu l’autore del primo momentaneo pareggio verdeoro al 12° minuto della cruciale partita contro l’Italia al Sarriá di Barcellona per l’ingresso in semifinale.

Nella Coppa America: arrivò al massimo terzo nel 1979 e secondo nel 1983, anno in cui perse in finale (disputata in due match andata e ritorno) con l’Uruguay2-0 ed 1-1.

Carriera
Squadre di club
1974-1978 Botafogo FC.svg Botafogo-SP 57 (24)
1978-1984 600px Bianco e Nero con ancora Rossa e bandiera paulista.png Corinthians 59 (41)
1984-1985 600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png Fiorentina 25 (6)
1986-1987 CR Flamengo.svg Flamengo 11 (3)
1988-1989 600px Bianco diviso di Nero a Strisce.png Santos 5 (2)
1989 Botafogo FC.svg Botafogo-SP 0 (0)
2003 600px UCD flag.svg UCD  ? (?)
2004 600px Giallo e Blu4.png Garforth Town 1 (0)
Nazionale
1979-1986 Bandiera del Brasile Brasile 60 (22)
Palmarès
Coppa America calcio.svg  Copa América
Bronzo Copa América 1979
Argento Copa América 1983

Socrates_Fiorentina

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.