Crea sito

Misteri e Curiosità dal mondo: AURORA BOREALE / AUSTRALE

Aurora boreale norvegia

L’aurora boreale, insieme alla sua controparte meridionale, l’aurora australe, è uno dei fenomeni naturali più stupefacenti. Nella Lapponia artica è frequentemente osservabile, ed è il risultato dell’interazione tra il vento solare – uno sciame di particelle che si stacca dal sole alla velocità di oltre 1.000 chilometri al secondo – e il campo magnetico terrestre. Le particelle rilasciate da sole collidono con le molecole dei gas presente nella ionosfera, dando luogo al fenomeno della luminescenza: il cielo notturno risplende di rosso, verde, azzurre violetto, in una trama cangiante di motivi.

aurora-borealis-magiche

Le aurore sono più intense quando sono in corso tempeste magnetiche causate da una forte attività delle macchie solari. La distribuzione dell’intensità delle aurore in altitudine mostra che si formano prevalentemente ad un’altitudine di 100 km sopra la superficie terrestre. Sono in genere visibili nelle regioni vicine ai poli, ma possono occasionalmente essere viste molto più a sud, fino a 40º di latitudine.

aurora-borealis-

Le particelle che si muovono verso la Terra colpiscono l’atmosfera attorno ai poli formando una specie di anello, chiamato l’ovale aurorale. Questo anello è centrato sul polo magnetico (spostato di circa 11º rispetto dal polo geografico) ed ha un diametro di 3000 km nei periodi di quiete, per poi crescere quando la magnetosfera è disturbata. Gli ovali aurorali si trovano generalmente tra 60° e 70° di latitudine nord e sud.

Aurora Boreale / Australe – Aspetto

le più belle aurora boreale

La forma di un’aurora polare è molto varia. Archi e brillanti raggi di luce iniziano a 100 km sopra la superficie terrestre e si estendono verso l’alto lungo il campo magnetico, per centinaia di chilometri. Gli archi possono essere molto sottili, anche solo 100 metri, pur estendendosi da orizzonte ad orizzonte. Possono essere quasi immobili e poi, come se una mano fosse passata su una lunga tenda, iniziare a muoversi e torcersi. Dopo la mezzanotte, l’aurora può prendere una forma a macchie e ognuna delle macchie spesso lampeggia più o meno ogni 10 secondi fino all’alba.

aurora_boreali_perchè

La maggior parte della luce visibile in un’aurora è di un giallo verdognolo, ma a volte i raggi possono diventare rossi in cima e lungo il bordo inferiore. In occasioni molto rare, la luce del sole può colpire la parte superiore dei raggi creando un debole colore blu. Ancora più raramente (una volta ogni 10 anni o più) l’aurora può essere rosso sangue da cima a fondo. Oltre a produrre luce, le particelle energetiche che formano l’aurora portano calore. Questo è dissipato come radiazione infrarossa o trasportato via dai forti venti dell’alta atmosfera.

aurora-borealis-rossa

La verità scientifica di questo stupefacente fenomeno non ne attenua, però, minimamente l’incantevole bellezza. ( 3lug15 )

Aurora australe il polo sud al centro  ripresa l'11 settembre 2005 dal satellite Image della NASA
Aurora australe (il polo sud al centro) ripresa 11 settembre 2005 dal satellite Image della NASA

aurora boreale Bear Lake (Lago degli Orsi) in Alaska
Aurora Boreale Bear Lake in Alaska

aurora polari
Aurora Boreale vista dalla Shuttle

aurora-boreale-spettacolo-natura-mistsero

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.