Crea sito

MARINA SUMA – Come era e Come è

Marina Suma

marina suma

Marina Suma (Napoli, 4 novembre 1959) è un’attrice italiana. 

Di padre siciliano e madre napolatana, dopo i primi passi nella moda, debutta nel 1981 con il film Le occasioni di Rosa diretto da Salvatore Piscicelli che le fa vincere il David di Donatello per la migliore attrice esordiente e il Nastro d’argento nella stessa categoria.

marina suma

Il successo popolare arriva però con Sapore di mare di Carlo Vanzina cui faranno seguito altre commedie come Dio li fa poi li accoppia accanto a Johnny Dorelli e Sing Sing al fianco di Adriano Celentano. Cuori nella tormenta (con Carlo Verdone e Lello Arena) e Un ragazzo e una ragazza (con Jerry Calà) affermano definitivamente il personaggio di Marina Suma nel mondo della commedia italiana. Un cambio di “registro” avviene proprio dopo questi due film quando la Suma torna a recitare in ruoli drammatici come nel musicale Blues metropolitano (diretto dal suo scopritore Piscicelli). Nel 1987 passa al thriller con Una donna da scoprire di Riccardo Sesani e con Caramelle da uno sconosciuto di Franco Ferrini.

Marina_suma_jerry_cala

Da ricordare poi Sicilian Connection di Tonino Valerii, Malesh, opera prima di Angelo Cannavacciuolo e il ritorno alla commedia con Cambiamento d’aria, di Giuseppe Gargiulo (1989), Dark bar di Stelio Fiorenza (1989), L’ultima scena di Nino Russo (1989) Infelici e contenti di Neri Parenti al fianco di Ezio Greggio e Renato Pozzetto (1992), Fiori di zucca di Stefano Pomilla (1998), The skitour di C.M. Faudan (2000), Un uomo a perdere di W. Toschi.

Nel 1994, a Roma, torna sulle passerelle sfilando per la stilista Chiara Boni.

Nel 2003 Arnolfo Petri le affida il ruolo da protagonista in “Yerma” di Federico García Lorca con cui vince la Nike per il Teatro come “migliore attrice protagonista”

sapore_di_mare_isabella_ferrari_marina_suma_jerry_calà_1983
Il cast di Sapore di mare con Marina Suma

Nel 2005 prende parte come concorrente al reality game di Rai 1 Ritorno al presente, condotto da Carlo Conti. Nel 2007 recita come protagonista nella fiction Donne assassine, in onda su Fox Crime. Nel 2008 partecipa alla trasmissione televisiva I migliori anni condotta da Carlo Conti su Rai 1. Nel 2009 in tournée teatrale in 40 città italiane da protagonista con Pene d’amor perdute di William Shakespeareper la regia di Stefano Artissunch.

marina suma

Anno 2012 “Stella di mare”, corto diretto da Salvatore Arimatea su un soggetto di Gabriella Sorti, ambientato nelle isole Eolie con il coinvolgimento di due attori down e prodotto dall’associazione Siddharte in collaborazione con l’associazione italiana Persone Down. Marina Suma protagonista vince il premio Mare Festival 2012.

Ancora nel 2012 è nuovamente in teatro come protagonista, diretta dal regista Luca Nasuto nel dramma storico “Nina Scarabattola”, incentrato sulle vicende dell’8 settembre del 1943.

Nell’agosto 2013 viene scovata sul lungomare di Salina, nell’arcipelago delle isole Eolie, dietro un banchetto di gioielli di cartapesta che l’attrice, ormai lontana dalle scene, produce e vende. Collabora con il Salina DocFest. A0099

Come era Marina Suma 

sapore_di_mare_marina_suma_carlo_vanzina_001_jpg_ccdx

Marina_suma_copetina_blitz

marina suma

Come è Marina Suma

marina_suma_oggi

marina_suma_oggi_come_è

Marina_suma_2014

Marina Suma oggi ….

marina suma

Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/Marina_Suma

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Una risposta a “MARINA SUMA – Come era e Come è”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.