Crea sito

LUGLIO / COSA HAI MESSO NEL CAFFE’ – Riccardo del Turco – (1968/1969)

Luglio

luglio riccardo del turco copertina

Luglio – Riccardo del Turco 1968 Video – Clicca Qui

VIDEO 2 – Cosa hai messo nel caffè – Clicca SOPRA 

———————————————————————————————————————

Riccardo Del Turco (Fiesole, 7 settembre 1939) è un cantautore italiano.

 Gli anni del successo

riccardo del turco

Passato alla CGD, e nel 1966 ottiene il suo primo grande successo con Figlio unico, cover di Trem das onze del cantante brasiliano paulista Adoniran Barbosa (ovvero João (Giovanni) Rubinato), che resta tra i primi dieci in classifica per sei settimane; di questa canzone nel 1985 Renzo Arbore farà una cover, inserita nell’album relativo alla trasmissione televisiva Quelli della notte.

A questo successo fanno seguito l’anno successivo Uno tranquillo, con cui partecipa a Un disco per l’estate 1967, arrivando fino alla finale (in questa canzone collabora come chitarrista Enrico Ciacci, e come gruppo vocale i I PLAYERS), e L’importante è la rosa, cover di un brano di Gilbert Bécaud.

Nel 1968 vince il Disco per l’Estate con il suo più grande successo, Luglio: il 45 giri che la contiene rimane in classifica tra i primi dieci per quindici settimane, restando al primo posto la settimana del 10 luglio, lasciando la posizione d’onore a Delilah di Tom Jones, e ritornando in testa per altre tre settimane dal 24 luglio al 3 agosto.

L’anno dopo è al Festival di Sanremo con Cosa hai messo nel caffè, cantata in abbinamento con Antoine; nello stesso anno esce il suo primo LP, intitolato Riccardo Del Turco.

Partecipa a Un disco per l’estate 1971 con La cicala e a Un disco per l’estate 1972 con Uno, nessuno. A0035

Riccardo Del Turco e Dori Ghezzinel 1968
 
web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo