Crea sito

LA CASA – Sam Raimi – (1984)

LA CASA LOCANDINA

VIDEO del Trailer – Clicca Qui

VIDEO DEL TRAILER ORIGINALE La Casa – Clicca

VIDEO 3 – La scena della possessione – Clicca  

Interessante Dietro le quinte de ” La Casa ” – Clicca Qui

—————————————————————————————————————————————————

La casa (Evil Dead) è il titolo di una trilogia di film horror, diretti e prodotti da Sam Raimi ed interpretati da Bruce Campbell. La trame dei film girano attorno alle storie di cinque ragazzi che hanno intenzione di trascorrere un week-end in uno chalet di montagna, ma il ritrovamento di un libro, che solo dopo scopriranno essere un libro dei morti, comincerà a creare loro qualche problema.

La casa 2

Nel 1978 il regista Sam Raimi con gli amici Bruce Campbell e Rob Tapert realizzò un cortometraggio, intitolato Within the Woods, in 8 mm per ottenere il finanziamento per girare The Evil Dead (1981), film cult che in Italia è stato distribuito nel 1984 con il titolo La casa. Il regista, amante del trio comico statunitense Three Stooges, ne omaggia le gesta in svariate scene del film.

Il film è il primo titolo della serie La casa e narra la storia di cinque ragazzi che vanno a passare un week-end in un casa di montagna. Il loro week-end inizia a diventare macabro quando trovano e ascoltano un’audiocassetta che libera uno spirito maligno.

A causa del contenuto controverso il film ottenne critiche contrastanti dopo la sua distribuzione nei cinema, avvenuta in America nell’ottobre del 1981. Anche nei cinema il film ebbe un successo moderato, incassando circa 2,5 milioni di dollari. Nel corso degli anni La casa venne rivalutato dai critici e descritto come un classico dei film horror a basso costo e divenne in poco tempo un vero e proprio cult movie tra gli appassionati dell’horror. Il film inoltre servì per lanciare Sam Raimi come regista. La casa venne seguito da altri due film, La casa 2 e L’armata delle tenebre.

Il film venne distribuito in Italia tre anni dopo, esattamente il 31 agosto 1984. Al box office italiano fu un successo, e riuscì a posizionarsi alla 54esima posizione. Oltre ai sequel ufficiali, la casa di produzione italiana Filmirage realizzò tre film-sequel che non hanno niente a che fare con il film originale.

la casa remi making

Produzione 

La casa fu girato con appena 350.000 dollari, ottenuti da fonti varie da Raimi e Tapert, ed in parte ottenuti dalla casa distributrice dopo che ebbero visto il cortometraggio Within the Woods, che funge da prologo della saga. Alla produzione parteciparono anche i fratelli Joel ed Ethan Coen. All’epoca del film Sam Raimi aveva solamente 21 anni.

Riprese 

Il film fu girato nei weekend nel corso di un anno e mezzo, e la maggior parte degli effetti speciali e delle tecniche di ripresa del film furono improvvisate sul set e realizzate con mezzi di fortuna. Raimi si servì per alcune riprese di una shakeycam, una sorta di steadycam di sua invenzione montata su un supporto mobile, che permetteva l’effetto tremolante della macchina da presa. Fu utilizzata per le riprese in soggettiva dei demoni che inseguono i ragazzi nel bosco. Inoltre per creare il liquido biancastro che usciva dalle lacerazioni dei corpi dei demoni, Raimi usò latte diluito per abbassare il livello splatter ed evitare il divieto ai minori.

la casa effetti speciali splatter

Lo chalet in cui è ambientato il film era un’abitazione abbandonata che venne distrutta da un incendio poco dopo le riprese. Inoltre esso non aveva alcuna botola, per cui le sequenze con l’ingresso del seminterrato furono girate nella casa di campagna del produttore Robert Tapert. Le scene nella cantina invece sono state realizzate dentro la cantina della casa di Raimi. La macchina dei cinque protagonisti è in realtà la vecchia macchina di Raimi, da lui considerata come un grande portafortuna, tanto che è presente in tutti i suoi film, compresi i recenti Spiderman.

La Casa pausa lavorazione Sam Raimi nel cerchio

Sempre a causa del ridotto budget, gli attori reclutati per il film erano per la gran parte o amici di Raimi e Tapert, o attori sconosciuti. Una delle sequenze più impegnative da girare fu quella in cui si vedono i ragazzi ascoltare il nastro dello studioso: ci vollero diversi giorni di riprese perché gli attori non riuscivano a rimanere seri. All’inizio del film, compaiono anche in un piccolo cameo Raimi e Tapert, nella parte di due contadini. Tra i protagonisti, compare l’attore Bruce Campbell, che dopo questo film diventò una vera e propria star del cinema horror.

Promozione 

In una delle più diffuse locandine del film si vede una ragazza (probabilmente Linda) che urla rivolta al cielo mentre un braccio demoniaco le stringe la gola. Tale immagine è una scena che però non appare nel film. Probabilmente essa venne girata per Within the Woods. Un’altra locandina mostra una grande casa a più piani dall’aspetto simile alla casa de La famiglia Addams. Nel film lo chalet invece è una casa di legno ad un piano e con poche stanze.

Omaggi

Nella scena in cui Scott e Ash scendono nella cantina e trovano il registratore, si può vedere affissa al muro la locandina strappata del film horror diWes Craven Le colline hanno gli occhi del 1977. È proprio per sdebitarsi con Sam Raimi, che Wes Craven fa apparire delle sequenze di La casa in Nightmare: dal profondo della notte. Nel film Donnie DarkoLa casa è il film che il protagonista va a vedere al cinema, assieme alla fidanzata. ( 4dic15 )

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.