Crea sito

JEAN MARY CARLETTO – Fotoromanzi e COME E’ oggi

JEAN mary Carletto

jean mary carletto

Jean Mary Carletto (Monte Carlo, 4 gennaio 1944) è un attore e modello francese naturalizzato italiano, attivo particolarmente negli anni sessanta e settanta. È monegasco di nascita e le sue origini sono austro-italiane (madre austriaca e padre originario del Piemonte).

Jean Mary Carletto – Biografia

È conosciuto per la bellezza classica e per l’attività di interprete di fotoromanzi che lo ha portato ad essere negli anni settanta uno dei nomi di punta della scuderia Lancio. Figlio di ristoratori, poliglotta, diplomato in ragioneria, dal 1965 al 1968 ha vissuto fra il Messico e New York posando come modello.

Il suo primo fotoromanzo lo ha interpretato tempo prima, all’età di sedici anni, per una casa editrice milanese. Tre anni dopo, nel 1963, girò un primo racconto per la Lancio, alternando questa attività con la realizzazione di spot pubblicitari per Carosello. Dopo il periodo trascorso all’estero è rientrato in Italia  per dedicarsi completamente all’interpretazione di fotoromanzi Lancio.

Negli anni 60-70 si diceva fosse l’attore di fotoromanzi più conosciuto al mondo, anche grazie al suo personaggio di Lucky Martin il personaggio che gli ha dato notorietà. L’interpretazione del famosissimo fotoromanzo “Il treno che porta Rosy” lo portò a ricevere fino a 150 lettere al giorno. Non credo però che questo primato gli sia rimasto  dopo che Franco Gasparri ha mosso i primi passi nel mondo dei fotoromanzi.

Lasciato il mondo dei fotoromanzi e passato a gestire attività commerciali e di antiquariato, stabilendo la propria residenza prima a Buenos Aires quindi a Caracas. A1219

jean mary carletto grottesi fotoromanzi

Ed infine ….. una chicca, Jean Mary Carletto oggi

Jean Mary Carletto fotoromanzi lancio oggi

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.