Crea sito

In ricordo di AMY WINEHOUSE – (1983/2011)

AMY WINEHOUSE

amy

Amy Winehouse

Il 23 luglio 2011 si spengeva per sempre una delle voci più belle e particolari degli ultimi anni. Una morte stupida che poteva facilmente essere evitata se, oltre al grande talento, Amy avesse avuto anche un pochino di forza interiore e di consapevolezza di quanto la vita possa essere bella e degna di essere vissuta fino in fondo. Un post questo per ricordarla soprattutto come era nella sua infanzia…nella sua gioventù….forse come mai l’avete vistsa…..in quanto l’ultima sua “versione” non ci è proprio piaciuta…..Amy lassù sei in buona compagnia!!!!!

La sua più bella canzone – Back to Black – Clicca SOPRA 

AMY bambina celebuzz

Amy Jade Winehouse (Londra, 14 settembre 1983 – Londra, 23 luglio 2011) è stata una cantautrice britannica.

Ha debuttato nel mondo della musica pubblicando, nel 2003, per l’etichetta discografica Island, l’album di debutto Frank, che riscuote un buon successo di pubblico e critica. Il vero successo arriva nel 2007, con l’uscita del secondo album Back to Black, che trainato da singoli come RehabLove Is a Losing Game e l’omonima traccia Back to Black ha scalato le classifiche mondiali, ottenendo un successo che l’ha portata alla vittoria di cinque Grammy Awards. Contemporaneamente, l’artista ha fatto spesso parlare di sé per gravi problemi legati a droga, alcol e disordini alimentari che l’hanno portata a ritardare la realizzazione del suo terzo album fino alla prematura morte, avvenuta nella sua casa, a Londra. È deceduta, secondo gli esiti degli esami tossicologici, rivelati il 27 ottobre, a causa di un abuso di alcol. Assieme a Duffyed Adele (delle quali è ritenuta apripista), era considerata una delle esponenti della nuova generazione del soul bianco. ( 4apr16 )

Come mi piace ricordare Amy Winehouse 

amy winehouse giovane

amy winehouse giovane

Perchè ??

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.