Crea sito

IL GLADIATORE – Ridley Scott – (2000)

 il gladiatore poster

Il VIDEO del Trailer – Clicca sopra 

VIDEO 2 – Le migliori scene – Clicca

VIDEO 3 – La battaglia nel Colosseo – Clicca

VIDEO 4 – Il commovente finale – Clicca

————————————————————————————————————————————-

Il Gladiatore

Il gladiatore (Gladiator) è un film storico d’azione del 2000 diretto da Ridley Scott, interpretato da Russell Crowe, Joaquin Phoenix, Connie Nielsen, Richard Harris e Oliver Reed. Crowe interpreta il fedele generale Massimo Decimo Meridio, che viene tradito quando Commodo, l’ambizioso figlio dell’imperatore, assassina il padre e s’impossessa del trono. Ridotto in schiavitù, Massimo ricompare nell’arena tra le file dei gladiatori per vendicare l’assassinio della sua famiglia e del suo imperatore.

La pellicola uscì nelle sale cinematografiche il 5 maggio 2000 negli USA, il 12 maggio in Gran Bretagna e il 19 maggio in Italia; il film ha ottenuto un grosso successo al botteghino, ottenendo recensioni generalmente positive e risultando vincitore di cinque Premi Oscar e di molti altri riconoscimenti.

Produzione

Il Gladiatore roma

Le riprese del film iniziarono a gennaio del 1999 gli esterni si svolsero in Marocco, Tunisia, Italia e Malta, mentre gli interni sono stati ripresi interamente a Los Angeles negli studi cinematografici della Universal Pictures.

Il regista Ridley Scott e la produzione chiesero al comune di Roma di poter effettuare alcune scene dei duelli dentro il vero Colosseo, però il comune rifiutò la proposta perché l’anfiteatro era in fase di restauro accurato. Così le scenografie del Colosseo (solo il primo giro di tribune, il resto fu creato con la tecnica digitale) furono ricostruite a Malta in 19 settimane.

Le riprese del film in generale terminarono a maggio del 1999. Il budget stimato per la realizzazione del film fu di 103.000.000 $.

Le scene iniziali (la battaglia di Vindobona) sono state girate in Gran Bretagna, approfittando di una disposizione dello Stato per il disboscamento dell’area.

L’attore Oliver Reed (Proximo) è morto poco prima del termine delle riprese del film, che di conseguenza è stato a lui dedicato. Le scene che non è riuscito a recitare sono state create con la tecnica digitale grazie a spezzoni di scene tagliate girate in precedenza.

Botteghino

Il gladiatore Arena

Il film si è rivelato uno dei maggiori successi della sua annata cinematografica. Nel 2000 a livello internazionale ha incassato circa 457.640.000 $,secondo solo a Mission: Impossible II.

Negli Stati Uniti, dove è stato distribuito in oltre tremila sale e per oltre cinquanta settimane, è stato il quarto incasso stagionale con circa 187.705.427 $.

In Italia ha incassato complessivamente oltre venti miliardi di lire: con 16.337.604.000 £ è stato l’undicesimo incasso della stagione cinematografica 1999/2000, con 5.239.764.000 £ il quarantanovesimo incasso della stagione cinematografica 2000/2001. Considerando l’intero incasso può essere inserito fra i primi diecicassi dell’una o dell’altra stagione.

Edizione home video

Il film fu distribuito inizialmente in VHS e successivamente riprodotto in DVD. La prima emissione in dischetto digitale era una confezione di 2 dvd di cui il secondo interamente dedicato a special features. Nel 2005 la Universal ha messo in commercio l’edizione del film extended version con tre dischi di cui 2 con contenuti extra. Questa versione del film offre circa 16 minuti in più rispetto alla versione cinematografica e contiene molte scene inedite.

Premi Vinti da Il Gladiatore

Il gladiatore locandina

  • 2001 – Premio Oscar
    • Miglior film a Douglas Wick, David Franzoni e Branko Lustig
    • Miglior attore protagonista a Russell Crowe
    • Migliori costumi a Janty Yates
    • Miglior sonoro a Scott Millan, Bob Beemer e Ken Weston
    • Migliori effetti speciali a John Nelson, Neil Corbould, Tim Burke e Tom Harvey
    •  
  • 2001 – Golden Globe
    • Miglior film drammatico
    • Miglior colonna sonora a Hans Zimmer e Lisa Gerrard
  • 2001 – Premio BAFTA
    • Miglior film a Douglas Wick, David Franzoni e Branko Lustig
    • Migliore fotografia a John Mathieson
    • Migliore scenografia a Arthur Max
    • Miglior montaggio a Pietro Scalia
    •  
  • 2001 – Critics’ Choice Movie Award
    • Miglior film
    • Miglior attore protagonista a Russell Crowe
    • Miglior attore non protagonista a Joaquin Phoenix
    • Migliore fotografia a John Mathieson
    • Migliore scenografia a Arhtur Max
    • Miglior colonna sonora a Hans Zimmer
  • 2000 – European Film Award
    • Migliore regia a Ridley Scott
  • 2001 – Empire Award
    • Miglior film
    • Miglior attore protagonista a Russell Crowe
    • Miglior attrice protagonista a Connie Nielsen
  • 2000 – Las Vegas Film Critics Society Award
    • Migliori costumi a Janty Yates
    • Miglior montaggio a Pietro Scalia
    • Miglior colonna sonora a Hans Zimmer e Lisa Gerrard
    • Migliori effetti speciali
  • 2001 – MTV Movie Award
    • Miglior film
  • 2000 – National Board of Review Award
    • Miglior attore non protagonista a Joaquin Phoenix
    • Migliore scenografia a Arthur Max, Peter Russell, Keith Pain, Crispian Sallis, Sonja Klaus, Jille Azis a Elli Griff
    • Migliori dieci film
  • 2001 – Satellite Award
    • Migliore fotografia a John Mathieson
    • Miglior colonna sonora a Hans Zimmer e Lisa Gerrard
    • Migliori effetti speciali a John Nelson
  • 2001 – Golden Reel Award
    • Miglior montaggio sonoro
  • 2001 – ASCAP Award
    • Top Box Office Film a Hans Zimmer e Lisa Gerrard
  • 2001 – American Cinema Editors
    • Miglior montaggio a Pietro Scalia
  • 2001 – Art Directors Guild
    • Migliore scenografia
  • 2001 – Blockbuster Entertainment Award
    • Miglior attore protagonista a Russell Crowe
    • Miglior cattivo a Joaquin Phoenix
  • 2000 – Bogey Award
    • Bogey Award in Argento
  • 2001 – Cinema Audio Society
    • Miglior sonoro a Scott Millan, Bob Beemer e Ken Weston
  • 2001 – Dallas-Fort Worth Film Critics Association Award
    • Miglior attore protagonista a Russell Crowe
  • 2000 – Golden Screen
    • Golden Screen Award
  • 2001 – Golden Trailer Award
    • Golden Trailer Award
  • 2001 – Grammy Award
    • Nomination Miglior colonna sonora a Hans Zimmer e Lisa Gerrard
  • 2001 – London Critics Circle Film Award
    • Attore dell’anno a Russell Crowe
  • 2000 – Nikkan Sports Film Award
    • Miglior film straniero
  • 2001 – PGA Award
    • Migliori produttori dell’anno a Douglas Wick e Branco Lustig
  • 2000 – San Diego Film Critics Society Award
    • Miglior attore protagonista a Russell Crowe
    • Migliore fotografia a John Mathieson
    • Premio Speciale a Joaquin Phoenix
  • 2001 – World Stunt Award
    • Miglior combattimento a Sven-Ole Thorsen e Stuart Clark
    • Miglior lavoro con un animale a Randy Miller, Sven-Ole Thorsen e Stuart Clark ( 1ott15 )

il gladiatore scena amore

il gladiatore battaglia

Gladiator moviesTesto tratto e modificato:   http://it.wikipedia.org/wiki/Il_gladiatore

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.