Crea sito

INDIANA JONES E I PREDATORI DELL’ARCA PERDUTA – Steven Spielberg – (1981)

I predatori dell’arca perduta  Indiana Jones

Il VIDEO del Trailer Originale  – Clicca sopra 

VIDEO 2 E quello italiano – Clicca

VIDEO 3 – La famosa scena del duello – Clicca 

——————————————————————————————————————————————

I Predatori dell’Arca Perduta

i predatori dell'arca perduta

I predatori dell’arca perduta (Raiders of the Lost Ark) è un film del 1981, diretto da Steven Spielberg e capostipite della tetralogia cinematografica di Indiana Jones.

Nel 2008, in occasione dell’uscita sul mercato della versione definitiva in DVD, il film è stato reintitolato Indiana Jones e i predatori dell’arca perduta (Indiana Jones and the Raiders of the Lost Ark), seguendo la denominazione degli altri capitoli della saga.

Ideazione del personaggio

indiana jones i predatori arca perduta
Harrison Ford ne ” I predatori dell’arca perduta “

Nel 1973 un giovane e neolaureato regista, George Lucas, era alla ricerca di nuove idee e progetti da sviluppare per il grande schermo. La prima ispirazione per il personaggio gli venne da un poster di un vecchio film che gli riportò alla mente gli anni trenta e i film d’avventura dell’epoca, suggerendogli così la figura di archeologo dal doppio ruolo, quello di preciso ed impeccabile professore universitario e quello di avventuriero vestito di giacca di pelle e vecchio borsalino in testa, con la barba incolta e una frusta come arma, in giro per il mondo alla ricerca di antichi reperti e civiltà perdute, capace di superare numerose insidie.

I predatori dell'arca perduta

Nel 1977 Lucas parlò a Steven Spielberg, futuro regista della serie, dell’idea avuta quattro anni prima e poco a poco sviluppata, arrivando già a gettare le basi di una sceneggiatura incentrata sulla ricerca della mitica Arca dell’Alleanza, lo scrigno che, secondo la Bibbia, conteneva le tavole dei Dieci comandamenti. Dovettero passare, però, altri quattro anni prima che il progetto andasse finalmente in porto; nel frattempo Lucas era impegnato nella realizzazione dei primi due episodi della serie di Guerre Stellari (1977, 1980), che riscossero un grande successo.

Al momento della realizzazione del film, Lucas vestì i panni dello sceneggiatore e del produttore, mentre Spielberg lo aiutò con il copione e curò la regia. Per il ruolo del dottor Jones venne scelto inizialmente Tom Selleck, che si dovette tirare indietro all’ultimo momento a causa del contratto di esclusività che aveva con la rete televisiva CBS, per la quale girava la serie tv Magnum P.I.. Quando arrivò il veto della CBS (a preparativi già molto avanzati), venne scelto l’emergente Harrison Ford, che aveva già recitato in un ruolo importante nei film di Guerre Stellari, quello di Ian Solo. La decisione venne presa a sole tre settimane dal primo ciak.

raiders-of-the-lost-ark 1981 indiana jones i predatori dell'arca perduta

In seguito Selleck fu proposto tra i possibili candidati per il ruolo di un eventuale fratello cattivo di Indiana nel quarto episodio della serie, idea poi accantonata. Rimangono alcuni filmati del provino di Selleck, nei panni dell’archeologo, che recita alcune scene del copione.

Il nome originario del personaggio, scelto da Lucas, doveva essere Indiana Smith, tuttavia Spielberg detestava questo nome, pensava suonasse davvero male, al che Lucas avrebbe detto: “Chiamalo Indiana Jones, o come ti pare, il film è tuo ora”. Indiana Jones prende il nome dal cane di razza Alaskan Malamute di George Lucas. Nel terzo film si scoprirà che anche il cane del dottor Jones si chiamava Indiana.

Accoglienza del pubblico

Uscito nelle sale cinematografiche statunitensi il 12 giugno 1981 in 1.078 copie, il film è stato il maggior incasso stagionale negli Stati Uniti, con 209.562.121 $, eguagliando il miglior incasso dell’anno precedente, L’impero colpisce ancora.Distribuito nuovamente nelle sale il 16 luglio 1982, in una stagione dominata dal successivo film di Spielberg, E.T. l’extra-terrestre, ha incassato altri 21.437.879 $ e ha avuto un’ulteriore uscita il 25 marzo 1983, per altri 11.374.454 $, raggiungendo un incasso totale in patria di 242-245 milioni di dollari, a seconda delle fonti.

A livello mondiale, ha incassato complessivamente 384.140.454 $.

Riconoscimenti

                             Vinti

  • 1982 – Premio Oscar
    • Migliore scenografia a Norman Reynolds, Leslie Dilley e Michael Ford
    • Miglior montaggio a Michael Kahn
    • Miglior sonoro a Bill Warney, Steve Maslow, Greg Landaker e Roy Charman
    • Migliori effetti speciali a Richard Edlund, Kit West, Bruce Nicholson e Joe Johnston
    • Oscar Speciale a Ben Burtt e Richard L. Anderson (Per gli effetti sonori)
  • 1982 – Premio BAFTA
    • Migliore scenografia a Norman Reynolds
  • 1982 – Kansas City Film Critics Circle Award
    • Miglior film

                     Candidature

  • 1982 – Premio Oscar
    • Miglior film a Frank Marshall
    • Migliore regia a Steven Spielberg
    • Migliore fotografia a Douglas Slocombe
    • Miglior colonna sonora a John Williams
  • 1982 – Golden Globe
    • Migliore regia a Steven Spielberg
  • 1982 – Premio BAFTA
    • Miglior film
    • Miglior attore non protagonista a Denholm Elliott
    • Migliore fotografia a Douglas Slocombe
    • Miglior sonoro a Ben Burtt, Roy Charman e Bill Varney
    • Miglior montaggio a Michael Kahn
    • Miglior colonna sonora a John Williams
  • 1982 – Premio César
    • Miglior film straniero a Steven Spielberg
Il National Board of Review l’ha inserito fra i migliori dieci film del 1981, ma come miglior film in assoluto sono stati preferiti ex aequo gli altri due film sopracitati.

L’American Film Institute nel 1998 l’ha inserito al 60º posto della sua lista dei cento migliori film statunitensi di tutti i tempi e dieci anni dopo, nella lista aggiornata, al 66º posto. Nel 2001 l’ha inserito al 10º posto nella sua lista dei cento migliori film thriller statunitensi di tutti i tempi (che comprende film d’azione, noir, horror e di fantascienza).

Nel 1999 è stato scelto per la preservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

indiana_jones_predatori_arca_perduta_1981_Testo tratto e modificato: http://it.wikipedia.org/wiki/I_predatori_dell%27arca_perduta

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.