Crea sito

I DON’T WANT TO MISS A THING – Aerosmith – (1997)

aerosmith

Video ufficiale della canzone – Clicca Qui

——————————————————————————————————————————-

Gli Aerosmith sono un gruppo hard & heavy statunitense, formatosi a Boston nel 1970.

Tra gli artisti di maggior successo nella storia del rock, hanno influenzato gran parte della musica negli anni settanta e ottanta, e hanno contribuito allo sviluppo di vari generi come l’hard rock e l’heavy metal. A loro volta gli Aerosmith si rifacevano, per attitudine e sound, ai Rolling Stones (soprattutto quelli più “decadenti” di Sticky Fingers e Exile On Main Street), loro massima influenza. Hanno venduto più di 150 milioni di dischi, di cui 66,6 milioni nei soli Stati Uniti, e sono anche il gruppo musicale americano con il maggior numero di album premiati dalla RIAA.

Gli Aerosmith hanno piazzato ben 27 singoli ai primi 40 posti di numerose classifiche mondiali, nove al numero uno della Mainstream Rock Tracks. Hanno vinto numerosi premi, tra cui quattro Grammy Awards e dieci MTV Video Music Awards; nel 2001 sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame. Ancora oggi continuano a suonare dal vivo in tour, guadagnando in media un milione di dollari a esibizione. I loro contributi nei mass media li hanno resi tra le principali figure nella cultura pop, e la rivista Rolling Stone li ha inseriti al 59º posto nella sua lista dei 100 migliori artisti di sempre. Nel 2011 il sito Gibson.com li ha classificati al 2º posto tra le 50 migliori band rock americane.

I Don’t Want to Miss a Thing

Aerosmith I Dont Want To Missing

I Don’t Want to Miss a Thing è un brano musicale degli Aerosmith pubblicato originariamente nel 1997 come traccia bonus dell’album Nine Lives, e successivamente nel 1998 come colonna sonora del film Armageddon – Giudizio finale  di Michael Bay.

Il brano fu scritto principalmente da Diane Warren e, in origine, pensato per Céline Dion. Il singolo debuttò alla prima posizione della Billboard Hot 100, divenendo il primo fra quelli del gruppo a riuscirvi dopo 28 anni di carriera. Al primo posto, il brano rimase per ben quattro settimane, introducendo gli Aerosmith a una nuova generazione di fans. Nel Regno Unito, invece, raggiunse la posizione #4 della UK Singles Chart, diventando la hit del gruppo dal miglior piazziamento in tale luogo.

I Don’t Want to Miss a Thing ricevette una candidatura come migliore canzone agli Oscar del 1999, piazzandosi secondo nella graduatoria generale dietro solo a When You Believe di Hans Zimmer e di Stephen Schwartz (prodotta per il lungometraggio Il principe d’Egitto. Inoltre, fu anche nominato come peggior canzone ai Razzie Awards del 1998, suscitando non poche polemiche per questa scelta, dal momento che la canzone aveva ottenuto un ottimo successo.

Videoclip 

Aerosmith_1

Il videoclip di I Don’t Want to Miss a Thing, diretto da Francis Lawrence, è stato girato nel Minneapolis Armory. Il video intreccia scene in cui si vede il gruppo suonare la canzone con altre di Armageddon. È presente un cameo di Liv Tyler, figlia del cantante Steven Tyler, che nel film interpreta il personaggio di Grace Stamper. Liv precedentemente era già apparsa in un clip degli Aerosmith, Crazy del 1994.

Il video inizia con alcuni colpi di luna e meteoriti, per poi dare una visione della terra, prima di ingrandirla e mostrare il gruppo esibirsi. In seguito viene rivelato come la band stia suonando di fronte a quello che sembra essere la base di un immaginario Space Shuttle. Insieme agli Aerosmith c’è anche una grande orchestra che si esibisce in sincronia con la melodia, fino a quando questi non vengono avvolti dal fumo che sansice il decollo dalla rampa di lancio della navicella spaziale (lo Space Shuttle). Il video si conclude mostrando una lacrimosa Grace Stamper che tocca un monitor nel tentativo di raggiungere il padre (il vero padre Steven Tyler nel video; on-screen il padre Harry Stamper, interpretato da Bruce Willis nel film).

Durante le riprese del clip di I Don’t Wanna Miss a Thing, Steven Tyler si stava ancora riprendendo da un infortunio alla gamba subito nel corso del Nine Lives Tour, e quindi non si muove molto nel video.

Posizioni in classifica 

aerosmith

I Don’t Want to Miss a Thing è stata la canzone di maggior successo nella carriera degli Aerosmith, debuttando al primo posto della Billboard Hot 100, dove è rimasta per quattro settimane dal 5 al 26 settembre 1998. Il singolo ottenne grandi riscontri anche a livello internazionale, raggiungendo la prima posizione in diversi paesi del mondo, tra cui Australia, Germania, Irlanda, Austria, Norvegia, Italia, Paesi Bassi, e Svizzera. I Don’t Wanna Miss a Thing rimane ancora oggi l’unica canzone di un gruppo rock ad aver debuttato alla posizione #1 della Billboard Hot 100.

Classifica (1998) Posizione
Australia (ARIA Charts) 1
Austria 1
Belgio 3
Francia 8
Germania 1
Irlanda 1
Italia (FIMI) 1
Giappone 11
Norvegia 1
Olanda 1
Regno Unito (UK Singles Chart) 4
Stati Uniti (Billboard Hot 100) 1
Svezia 1
Svizzera 2

Curiosità

  • I Don’t Want to Miss a Thing è stato la colonna sonora dell’Amaro Averna, famosissimo liquore siciliano. ( 5ott15 )

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.