Crea sito

HANNA & BARBERA – Un mondo di Cartoon

HANNA & BARBERA                        hanna & Barbera

La Hanna-Barbera Productions Inc. è stata una casa di produzione statunitense, leader nella produzione di serie televisive nel settore del disegno animato.

Per The wonderful world of Hanna & Barbera – Clicca Sopra

 VIDEO 2 – Hanna & Barbera e il loro staff – Lingua inglese- Clicca

Fondata nel 1957 da William Hanna e Joseph Barbera, con sede iniziale a Hollywood presso 3400 Cahuenge Boulevard, divenne nel tempo una tra le maggiori case di produzioni cinematografiche, contando al suo apice circa 1000 dipendenti e, assieme alla consociata Ruby-Spears, un magazzino di 250 serie, oltre ad un vastissimo e ricco portafoglio di contratti per l’uso dell’immagine dei suoi personaggi (il merchandising). Dopo la scomparsa di William Hanna avvenuta nel 2001 la casa di produzione si è trasformata in Cartoon Network Studios.

Hanna & Barbera – Le Origini      

L’incontro tra i due futuri soci avviene alla Metro-Goldwin-Mayer nel 1938 quando William Hanna entra a far parte del settore fumetti dove Joseph Barbera già lavorava come soggettista ed animatore. I due crescono artisticamente e per quasi un ventennio realizzano e firmano oltre 200 cortometraggi della serie Tom & Jerry. Barbera ne scriveva le storie, disegnava gli schizzi e inventava le gag, Hanna si occupava della regia. Nel 1955 Hanna e Barbera divennero i capi dell’equipe di animazione e firmarono i cartoons come direttori. Nel 1957 la MGM chiuse il settore e i due decisero di fondare una loro casa di produzione.

Le Caratteristiche

orso-yogi-hanna-barbera

Presso la MGM e nei primi anni della loro produzione Hanna & Barbera si contraddistinsero per una grande ricerca di perfezione nell’animazione e l’originalità delle gags dei loro personaggi. Era il periodo d’oro dei cartoons che seguiva al periodo del film muto e delle comiche.

Via via nel tempo, a causa della crescente richiesta da parte della televisione di serie a basso costo, in particolare nella prima parte degli anni ottanta, le realizzazioni furono contraddistinte da una serie di tecniche atte a ridurre i costi di produzione. Un disegno bidimensionale molto semplice, sia per raffigurare i personaggi che i fondali, nessun ricorso al disegno tridimensionale e della prospettiva, nessuna particolare inquadratura della scena (es. carrellata), nessun ricorso ad ombre e sfumature ma al contrario uso di colori uniformi. I movimenti dei personaggi delle varie serie sono ricorrenti, le azioni e i fondali spesso si susseguono ciclicamente. Le parti in “movimento” sono limitate alle gambe, alle braccia ed ad un’oscillazione della testa, i movimenti dei volti sono limitati alla sola bocca e alla chiusura delle palpebre.

hanna & barbera tom & jerry

A causa della crescente necessità di ridurre i costi si arrivò così ad una standardizzazione dei personaggi e, in buona sintesi, ad un vero e proprio appiattimento della qualità delle serie. L’omologazione dei personaggi però permise spesso il riutilizzo dei rodovetri usati da altre serie. Bastava cambiare alcuni lineamenti al viso e al corpo per ottenere la sequenza di una figura in movimento.

Pur nonostante il grosso successo commerciale il progressivo appiattimento della qualità delle loro realizzazioni fu per Hanna e Barbera motivo di rimpianto degli anni trascorsi alla MGM. Allora i due pur essendo dei dipendenti possedevano maggiore libertà di inventiva e tempo per curare il frutto del loro lavoro.

hanna

 Carattere dei personaggi

Nei cartoni di Hanna-Barbera, questi personaggi hanno caratteri sorridenti ed esilaranti, a volte qualche straniero si arrabbia per tutti i guai dei nostri innocenti eroi; a volte non hanno nient’altro che una gran voglia di ridere per i fatti loro.

La cessione alla TAFT Entertainment

Pur essendo leader di mercato nell’intrattenimento televisivo i costi di realizzazione di una serie televisiva o di un lungometraggio negli Stati Uniti nel 1985 erano in crescente aumento, costringendo tutte le case produttrici a subappaltare all’estero (Messico, Spagna, Corea del Sud) la parte prettamente tecnica del prodotto, preservando in patria il solo settore dell’ideazione e della regia. Lo studio venne alla fine assorbito dal gruppo TAFT Entertainment. ( 1gen18 )

I Principali Cartoon

  • Tom & Jerry – 1940 (in collaborazione con MGM).
  • Ruff & Reddy – 1957
  • Braccobaldo (Huckleberry Hound) – 1958. Un cane della razza Bloodhound, caratterizzato da accento campagnolo e dalla voce nasale di Daws Butler.
  • Tatino e Papino (Augie Doggie and Doggie Daddy).
  • Ernesto Sparalesto (Quick Draw McGraw) – 1959.
  • Le corse pazze (Wacky Races). Ispirata dal film La grande corsa (film 1939) ed al suo remake La grande corsa (film 1965)
  • Orso Yoghi (Yogi Bear). Il goloso e pasticcione orso del Parco Nazionale di Yellowstone.
  • Top Cat.
  • Pixie e Dixie.
  • Gatto Bernardo e Topo Didì (Punkin’ Puss & Mushmouse).
  • Lupo de’ Lupis (Loopy de Loop).
  • Snooper e Blabber.
  • Wally Gator.
  • Capitan Cavey e le teen angels
  • Gli Antenati (The Flinstones) – 1960. Questi personaggi nacquero come imitazione di un famoso spettacolo televisivo intitolato “The Honeymooner”, interpretato da Jackie Gleason e Art Carney. The Flintstones Show fu la prima serie che  venne trasmessa negli Stati Uniti  alla televisione nella fascia serale a fruizione in buona  sostanza di un pubblico adulto. Ottenne un grandioso successo.
  • Magilla Gorilla.
  • Dastardly e Muttley e le macchine volanti.
  • Mototopo e Autogatto (Motormouse and Autocat).
  • Al lupo! Al lupo! (It’s the Wolf).
  • Atom Ant e i suoi amici (in italiano La formica Atomica e i suoi amici).
  • Tippete, Tappete, Toppete (Yippee, Yappee and Yahooey).
  • Luca Tortuga (Touché Turtle and Dum Dum).
  • Vladimiro e Placido (Breezly and Sneezly).
  • Peter Potamus.
  • Yakky Doodle.
  • Buford e il galoppo fantasma.
  • Tornado Kid e Sonnacchia (Ricochet Rabbit & Droop-a-long).
  • Ugo Lupo (Hokey Wolf).
  • I due masnadieri (Lippy the Lion).
  • Godzilla.
  • Cave Kids
  • Space Ghost.
  • I Pronipoti (The Jetsons). Questa serie, incentrata su una tipica famiglia americana proiettata nel futuro, tentò di ripetere il gradimento degli Antenati ma non ebbe in prima serata lo stesso successo e fu spostata, con successo, al sabato mattina.
  • Ughetto cane perfetto (Underdog) 1964.
  • Svicolone (Snagglepuss) 1964.
  • Gli Impossibili (The Impossibles) – 1966
  • Stanlio e Ollio (A Laurel and Hardy Cartoon) 1966
  • I gatti di Cattanooga (Cattanooga cats) 1969
  • Scooby Doo – a partire dal 1969, una saga che continua ancora oggi, con altri produttori.
  • Josie e le Pussycats – 1970
  • Napo Orso Capo (Hair Bear) – 1972
  • Jeannie – 1973
  • The Banana Splits
  • Le avventure di Penelope Pitstop (The Perils of Penelope Pitstop)
  • Wheelie and the Chopper Bunch – 1974. Wheelie è una piccola Volkswagen, vive in un mondo popolato unicamente da mezzi di trasporto e si esprime solo col suo clacson. La sua ragazza è una Volkswagen decappottabile di nome Rota Ree, e un gruppo di motociclette teppiste (capitanate dallo scorbutico Chopper) non perdono mai l’occasione per metterlo in difficoltà (senza mai averla mai vinta, ovviamente).
  • I tre marmittoni (The Robonic Stooges) 1978
  • I Puffi (Smurfs) – 1981
  • John & Solfami (Johan & Peewit) – 1982
  • Hazzard (The Dukes) – 1983
  • Snorky (Snorks) – 1984
  • Lo squalo Jabber (Jabber Jaw) – 1976
  • Foofur superstar (Foofur) – 1986
  • La caccia al tesoro di Yoghi (Yogi’s Treasure Hunt) – 1986
  • Woofer e Wimper, cani detective (Woofer & Wimper, Dog Detectives) – 1977
  • Birdman and the Galaxy Trio
  • Butch Cassidy (serie animata)
  • Orsi radioamatori
  • Monster Tails
  • The Herculoids

web
free counters

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: francoberte1963@virgilio.it

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo